Le 3 migliori azioni di Intelligenza Artificiale da tenere d’occhio nel 2020

L’intelligenza artificiale potrebbe cambiare il mondo e il nostro portafoglio titoli nel prossimo decennio.

Gennaio dovrebbe essere un mese impegnativo, con molte aziende che usano l’ intelligenza artificiale che segnalano o si preparano a riferire i risultati dell’intero anno 2019 e a dare una rapida occhiata al 2020. L’inizio di un nuovo anno – e soprattutto un nuovo decennio, in cui la spesa globale sull’intelligenza artificiale si prevede che aumenteranno di decine di miliardi di dollari all’anno – è quindi tempo di rivedere il portafoglio e apportare alcune nuove aggiunte. Laddove molti articoli (giustamente) focalizzano molta attenzione sullo sviluppo di software di intelligenza artificiale, voglio invece dedicare del tempo per evidenziare l’hardware che rende tutto possibile. Dopotutto, molte aziende di hardware tecnologico sono rimaste bloccate nel 2019 quando i costruttori di data center hanno preso una pausa e la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina ha avuto un impatto. Sembra che il crollo potrebbe girare un angolo nel nuovo anno, però. Pertanto, aziende come NVIDIA ( NASDAQ: NVDA ) , Arista Networks ( NYSE: ANET ) e Micron Technology ( NASDAQ: MU ) sono in attesa di ulteriori raduni nel 2020 e dovrebbero essere nelle liste di controllo per fare investimenti in Intelligenza Artificiale.

3 migliori azioni di intelligenza artificiale da tenere d'occhio nel 2020

La tecnologia grafica è un motore di propulsione per l’IA

Mentre nessuna conversazione sull’intelligenza artificiale può iniziare e terminare con una società, se dovessi sceglierne solo una, NVIDIA lo sarebbe.

È facile rimanere bloccati dal fatto che oltre la metà delle vendite di NVIDIA derivano ancora dalle sue unità di elaborazione grafica (GPU) per l’industria dei giochi, ma i videogiochi sono serviti e continuano a servire come base preziosa per il futuro del progettista di chip . L’elaborazione del rendering grafico sta trovando usi ad ampio raggio al di fuori dei videogiochi, tra cui l’IA. Di conseguenza, negli ultimi anni NVIDIA ha aperto le porte a nuovi mercati, tra cui auto a guida autonoma e robotica, imaging sanitario e gestione delle operazioni al dettaglio. Anche il servizio postale degli Stati Uniti è diventato un cliente.

Eppure NVIDIA è una società di software tanto quanto una società di hardware. Confeziona le sue GPU e altri dispositivi con software gratuito per i suoi clienti, rendendolo più un fornitore di piattaforme tecnologiche per aiutare le organizzazioni a far ripartire il loro uso dell’IA. Pertanto, l’azienda è in prima linea nel movimento, alimentando nuove scoperte come l’ IA linguistica conversazionale e i sistemi di raccomandazione per l’apprendimento profondo .

Concesso, NVIDIA non è una borsa economica, soprattutto per una società a grande capitalizzazione attualmente valutata $ 142 miliardi. Il prezzo a termine degli utili è a 32,3, comprese le aspettative che le vendite continueranno a riprendersi dal calo ciclico delle vendite dell’anno scorso. Tuttavia, per quanto mi riguarda, non sarei sorpreso se NVIDIA riprenderà e supererà il suo prezzo azionario elevato di tutti i tempi fissato alla fine del 2018. Le azioni sono aumentate del 74% nel 2019 e se i ricavi continuano a crescere più in alto, il prezzo delle azioni NVIDIA dovrebbe seguire l’esempio nel 2020 e oltre. In vista del rapporto del quarto trimestre dell’azienda, che uscirà a metà febbraio, il titolo è nella mia lista di controllo.

Trasferimento di dati di grandi dimensioni dal punto A al punto B

Secondo il colosso dell’hardware di rete Cisco , la quantità di dati che viaggiano attraverso il web mondiale dovrebbe continuare a crescere ad un tasso medio del 26% all’anno fino al 2022. Ci sono molte ragioni per il boom dei dati digitali, incluso l’aumento dello streaming video (il video utilizza molti più dati rispetto a un tipico file di dati statici), un numero crescente di utenti di Internet in tutto il mondo e centinaia di milioni di nuovi dispositivi connessi alla rete che vengono online ogni anno (un movimento soprannominato “Internet of Things” ). L’intelligenza artificiale è anche un processo ad alta intensità di dati ed è un altro motivo per l’impennata.

Proprio come le strade e le autostrade devono espandersi per accogliere più traffico, così i data center e le spine che le collegano a persone e macchine. Di conseguenza, negli ultimi anni Arista Networks, fornitore di hardware e software di reti ad architettura aperta, ha registrato un’enorme crescita a due cifre e tale tendenza dovrebbe continuare negli anni a venire. Tuttavia, alcuni venti contrari hanno persistito e ribaltato il prezzo delle azioni  sostanzialmente nell’ultimo anno. In particolare, grandi nomi di IA come Microsoft ( Nasdaq: MSFT ) , Alfhabet  ( NASDAQ: GOOGL  e Facebook ( NASDAQ: FB ) si prevede che rallentino la costruzione del loro data center nel 2020. Arista Networks ha anche respinto l’implementazione prevista della sua tecnologia di rete 400G (pensala come un nuovo aggiornamento dell’autostrada senza pedaggio) fino al 2021.

Tuttavia, nonostante la stampa negativa, Arista prevede ancora di crescere nel 2020, sebbene a un ritmo più lento. Fornire hardware e servizi ai maggiori operatori di data center pubblici è solo uno sbocco per l’azienda. La sua nuova piattaforma Cognitive Campus Edge si rivolge alle aziende più piccole che cercano di costruire le proprie reti per uso privato, in particolare quelle che desiderano utilizzare l’intelligenza artificiale e che hanno bisogno di mantenere i dati privati ​​e sezionati da server dedicati per uso pubblico.

Pertanto, con Arista in ribasso (i prezzi finali e forward sugli utili sono a 21,4 e 22,5, il più basso che siano mai stati per il titolo in crescita) in vista del suo rapporto Q4 in scadenza a fine gennaio o all’inizio di febbraio, sono guardando un altro acquisto per il lungo raggio.

Le informazioni devono andare da qualche parte

Oltre all’hardware di rete, il boom dei dati digitali guidato dall’intelligenza artificiale creerà anche una nuova domanda di spazio di archiviazione. Dopo tutto, una volta creato un sistema di intelligenza artificiale, deve essere archiviato da qualche parte. L’archiviazione avviene nel data center centrale in cui è stato formato e creato il sistema di intelligenza artificiale, nonché nel luogo in cui il sistema viene infine distribuito, ad esempio in un’applicazione di elaborazione “edge”, come un rivenditore che utilizza IA e telecamere intelligenti per monitorare e gestire un negozio.

I sistemi di intelligenza artificiale sono enormi, quindi la domanda di memoria digitale aumenterà nel tempo con l’aumentare della domanda di rete e Internet. Ciò fa ben sperare per Micron, leader nella produzione di chip di memoria e nello sviluppo di nuove tecnologie di memoria. In effetti, nuovi usi per chip di memoria come l’intelligenza artificiale basata su data center stanno contribuendo a creare una base per la determinazione dei prezzi dei chip per l’azienda e aiutandola a superare l’attuale crisi dell’hardware molto meglio rispetto al passato. Sebbene le vendite siano diminuite del 35% nel primo trimestre fiscale di Micron per il 2020 e del 23% durante il 2019 , la società è rimasta redditizia, cosa che non è riuscita a fare nei precedenti cicli di riduzione della domanda di chip.

Ma perché Micron adesso? Durante l’ultimo rilascio di utili, il management è stato ottimista sul fatto che le vendite gireranno un angolo il prossimo anno, con la notizia che ha ricevuto le licenze dal governo degli Stati Uniti per ricominciare a fare affari con il colosso della tecnologia cinese Huawei. Nel 2019 Micron ha registrato un rimbalzo del 68% in previsione di un ritorno alla crescita e tali guadagni dovrebbero continuare se il produttore di chip di memoria offre. Con il prezzo a termine degli utili a soli 10,0, Micron è anche nella mia lista dei migliori per dare il via al 2020.

3 azioni da comprare e tenere per sempre

Titoli azionari per iniziare ad investire

Banche più sicure

Investire in Immobili 

Migliori ETF

I 10 Comandamenti per il Migliore Investimento

Il primo investimento della vita 

Tassi di interresse negativi

Come investire  

Come Risparmiare  

Investimenti sicuri a basso rischio

Come diventare Ricchi da Zero

Come Comprare Azioni 

Come diventare ricchi con la Borsa

Fondi comuni di investimento

Consigli per comprare casa per investire 

Consulente finanziario

Come investire senza pagare le tasse 

Brexit

Le offerte dei Broker

Investire in oro, il prezzo dell’oro  

Comprare Oro

Dove comprare Bitcoin – Kraken

Investire in arte

Investire in Borsa, le regole di Buffet

Investire in Borsa, le regole di Graham

Investire in Borsa ed influenza dell’economia turca

Come comprare Bitcoin

Come guadagnare con i Bitcoin

Investire in opzioni binarie conviene?

Come investire 40000 euro

Comprare RAME conviene?

Perchè le borse valori sono in perdita?

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *