Migliori Siti per Guadagnare Online nel 2021 in Italia

Secondo la Costituzione, il lavoro è un diritto e dovere civico imprescindibile del cittadino. Tuttavia, anche senza lavoro il web è una fonte di grandi opportunità di guadagno e sono tanti i siti che permettono di avere denaro extra, arrotondando il proprio stipendio o, quando possibile, generare nuove entrate.

Tralasciando fantomatiche attività che sfociano nella truffa, i migliori siti per guadagnare online sono assolutamente legali, per impegni che vanno dallo svolgimento di sondaggi alla vendita di oggetti usati, passando per la scrittura di testi. Anche se si è alle prime armi, guadagnare su internet è possibile, come fare?

Quali sono i migliori siti per guadagnare online legalmente?

Secondo il report Digital 2020 di We Are Social, in linea con altri paesi europei in Italia sono quasi 50 milioni le persone online, con diffusione fino all’82%, e ben 35 milioni gli attivi sui canali social. Considerando l’utilizzo di qualsiasi dispositivo (vi sono 80 milioni di smartphone, utilizzati nel 94% dei casi rispetto ai computer al 77%), il tempo giornaliero passato su internet è in media di 6 ore, delle quali quasi 2 dedicate ai social.

Circa il 10% di questo tempo è dedicato invece a strumenti per guadagnare online, in modo legale e onesto, attraverso piccole e semplici attività. Specialmente nei giovani, ciò deriva da desiderio e/o necessità di arrotondare il proprio stipendio, qualora se ne abbia uno, o generare nuovi guadagni, che seppur irrisori aiuteranno davanti a spese personali o difficoltà economiche.

Migliori siti di sondaggi

Specialmente se non si hanno competenze professionali, i siti di sondaggi sono ottimi strumenti per guadagnare online. Iscrivendosi si riceveranno sondaggi giornalieri in base ai propri gusti, da svolgere velocemente da computer o smartphone. I migliori sono:

  • Norstatpanel, piattaforma del rilevatore indipendente Norstat, fruisce delle opinioni del pubblico allo scopo di migliorare prodotti e servizi di grandi marche; consente di partecipare a cause umanitarie o ambientali
  • YouGov, community indipendente di 8 milioni di persone che raccoglie dati su aziende, istituzioni e organizzazioni; è anche una piattaforma d’informazione per scoprire notizie, statistiche e tendenze
  • Toluna, community online che offre ricerche di mercato per grandi società pubbliche e private, raccogliendo le opinioni della clientela su prodotti, servizi, media, abitudini e politica; vanta partner come Amazon, Coca Cola e Fiat
  • SurveYeah, società milanese nata nel 2014 e attiva in 123 paesi nel mondo, con 2 milioni di utenti registrati e oltre 3 milioni di sondaggi per grandi marchi italiani e internazionali; offre anche sondaggi rapidi su abitudini e tendenze

I guadagni vanno dai 0,50 ai 3,00 euro a sondaggio, accreditati al raggiungimento di una certa soglia (a volte vi sono anche gift card, buoni Amazon, ricariche telefoniche o gadget vari). Sebbene non siano cifre consistenti, sono perfettamente adatte anche a minorenni, disoccupati o persone impegnate che desiderano incrementare i guadagni. Si avrà inoltre la possibilità di scoprire prodotti o servizi in anteprima. La durata di ogni sondaggio va dai 5 ai 20 minuti, ciò che conta è essere più veloci possibile.

Migliori siti di vendita oggetti usati

Ognuno in casa ha oggetti usati di cui si vuole disfare, venderli può essere una fonte di guadagno. Davanti a tale esigenza, sono tanti i siti che permettono di effettuare compravendite tra privati in modo sicuro, tracciato e assolutamente legale. I migliori sono:

  • Ebay, colosso dell’e-commerce statunitense, che consente di comprare e vendere articoli usati di qualsivoglia tipologia, in modo diretto o tramite asta, compilando dettagliatamente ogni scheda prodotto; è completamente gratuito ma applica una commissione del 10%
  • Subito, piattaforma italiana che conta oltre 6 milioni d’annunci di prodotti e servizi, permette liberamente la vendita di oggetti usati, favorendo la ricerca dei potenziali acquirenti e prediligendo lo scambio a mano; è anche una piattaforma di ricerca lavoro
  • Vinted, marketplace lituano specializzato nella compravendita tra privati di abbigliamento e accessori di seconda mano, che negli anni ha però ampliato il suo mercato verso giocattoli, collezionismo, casalinghi e altro ancora; le spedizioni si basano su punti di ritiro condivisi
  • Autoscout24, piattaforma tedesca dedicata alla compravendita di auto, moto e altri veicoli usati, in fase di vendita richiede di inserire ogni caratteristica nella scheda prodotto; completamente gratuito, non presenta commissioni o spese aggiuntive

Per guadagnare affidabilità e autorevolezza, in ognuno di questi siti è fondamentale che qualsiasi articolo da vendere sia in buono stato e abbia un costo equiparato alle sue condizioni, segnalandone in modo chiaro eventuali difetti.

Migliori siti di creazione contenuti

Seppur non per lavoro, scrivere per passione può essere un valido modo per arrotondare il proprio stipendio. Proprio per questo esistono i content marketplace, portali che mettono in contatto domanda e offerta sulla scrittura di contenuti originali. I migliori sono:

  • MelaScrivi, community online di articolisti, copywriter e traduttori freelance flessibile e sicura, che rappresenta una vera e propria redazione virtuale di futuri professionisti, premiandone i migliori; è gratuita, si accede attraverso un breve test d’ingresso e offre anche webinar formativi
  • O2O, piattaforma del Gruppo Mondatori, che consente di diventare articolisti con contenuti originali, guadagnando in base a tematiche, qualità dei lavori svolti e punteggio dell’autore; gli articoli scritti dovranno avere informazioni ufficiali e veritiere, pena l’esclusione, mentre il tempo a disposizione per la scrittura sarà di 6 ore
  • Scribox, marketplace che mette in contatto autori ed editori freelance o professionisti attraverso inserzioni e candidature, con offerta rivolta anche a web agency, PMI e chiunque voglia implementare la propria presenza online; tra i servizi offerti anche consulenza SEO, social media marketing e traduzioni
  • Fidelity House, portale semi-giornalistico paid-to-write, che consente di guadagnare scrivendo articoli, ricette, racconti, inviando video o attraverso Adsense; gli importi sono differenti a seconda di argomenti, piattaforme di destinazione (News, Donna, Uomo, Cucina ecc…) e proventi pubblicitari

Scrivere per il web può diventare un investimento di tempo: nonostante i guadagni siano inizialmente irrisori, a partire da 0,008 euro/parola, con impegno e costanza si può fare esperienza, aggiungere nuove competenze sul curriculum e imparare una professione, proponendosi poi su altri canali come copywriter freelance o professionisti. Occorre infine ricordare che la maggior parte delle piattaforme fa scrivere contenuti come ghost, ossia sotto nome altrui o della redazione.

Conclusioni

Scoprendo i migliori siti per guadagnare online onestamente, si può capire come tutti siano soluzioni assolutamente valide, sebbene presentino spesso remunerazioni irrisorie, viste come ricompense delle piccole attività. Questo specialmente nello svolgimento di sondaggi, che richiede elevate disponibilità di tempo per avere i risultati migliori, e nella scrittura di articoli, che può essere talvolta considerata sfruttamento ma anche uno strumento ottimale per maturare esperienza.

A conti fatti, a dare vita a queste soluzioni è un mercato del lavoro che muta velocemente e continuamente, sempre più orientato verso digitalizzazione e immediatezza (a prescindere dalle criticità portate dal CoViD) e l’elevato tasso di disoccupazione giovanile, secondo Istat al 29,7% nel 2021. Per tale ragione, sono ripieghi rivolti non solo a chi cerca guadagni in assenza di un lavoro, ma anche a coloro che vogliono costruire un’immagine professionale per il futuro.

TROVA QUI SOTTO IL TUO MODO MIGLIORE DI GUADAGNARE ONLINE

Fare soldi con i videogiochi 

lavori da casa con la pandemia

Fare soldi con Instagram

Iniziare a fare lo youtuber

Iniziare ad aprire un Blog

smart work

lavorare su internet senza esperienza

Consigli per diventare milionario

Lavorare su Facebook 

Fare il Fitness Blogger

Guadagnare piccole somme

Come guadagnare 10 euro al giorno

Guida per guadagnare 20 euro al giorno

Trucchi per guadagnare 50 euro al giorno

Guadagnare soldi a 13 anni 

Ricavare soldi a 14 anni 

Lavorare a 15 anni

Guadagnare soldi a 16 anni 

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *