Come Guadagnare Soldi a 16 Anni Legalmente Online

Iniziare a guadagnare piccole somme di denaro, già dai 16 anni, in piena età adolescenziale, può rappresentare un utile passaggio di maturazione dei ragazzi verso l’ età adulta e sarà utilissimo quando da grandi si andrà a cercare un lavoro.

Quali possono essere le modalità, e le idee, per cominciare a guadagnare qualcosa?
Diverse sono le possibilità, sempre nell’ alveo della legalità e del controllo parentale, requisito imprescindibile.
Dopo aver visto le possibilità di guadagno quando si hanno 13 anni, oggi vediamo come guadagnare soldi a 16 anni, proviamo a considerare qualche opportunità.

Se hai 16 anni in Italia e vuoi guadagnare dei soldi, ci sono diverse opzioni a tua disposizione. Ecco alcune idee:

  1. Lavori Part-time:

    • Commesso/a: Puoi lavorare in negozi, gelaterie, panifici o altri punti vendita. Molte aziende sono disposte a impiegare giovani per turni brevi o durante i periodi di maggiore affluenza, come le vacanze.
    • Babysitter: Se ti piacciono i bambini e hai delle capacità in questo senso, potresti considerare di fare la babysitter. Puoi anche seguire corsi specifici per migliorare le tue competenze.
    • Dog sitter o dog walker: Se ami gli animali, potresti offrirti per portare a passeggio i cani o occuparti di loro quando i proprietari sono fuori città.
  2. Insegnamento Privato: Se sei bravo in una materia scolastica, potresti offrire ripetizioni ai tuoi coetanei o a studenti più piccoli.
  3. Online:

    • Vendere oggetti fatti a mano: Se sei bravo nel creare oggetti, puoi vendere gioielli fatti a mano, abbigliamento, opere d’arte o altri prodotti su piattaforme come Etsy o su siti locali.
    • Lavori di grafica o web design: Se hai competenze in queste aree, puoi offrire i tuoi servizi online.
    • Social media manager: Molte piccole aziende cercano persone per gestire i loro social media. Se sei abile con piattaforme come Instagram, Facebook, o TikTok, questa potrebbe essere una buona opzione.
    • Rispondere a sondaggi online: Ci sono siti web che pagano per rispondere a sondaggi o per testare prodotti.
  4. Lavori all’aperto:

    • Giardinaggio: Puoi offrirti per curare giardini, tagliare l’erba, potare alberi, ecc.
    • Lavaggio auto: Puoi iniziare un servizio di lavaggio auto nel tuo quartiere.
  5. Consegna:

    • Molti ristoranti o piccole imprese potrebbero avere bisogno di persone per effettuare consegne. Considera la possibilità di fare consegne a domicilio in bicicletta o a piedi, se non possiedi un mezzo di trasporto.
  6. Stagionale:

    • Durante le vacanze estive, molti stabilimenti balneari o attività turistiche cercano giovani per ruoli come animatori, assistenti o altro.
  7. Corsi e formazione: Se hai una particolare abilità o passione, come danza, musica, sport, ecc., puoi valutare di offrire lezioni private o piccoli corsi.

Ricorda di verificare sempre la legislazione italiana riguardo al lavoro minorile. Esistono regolamenti specifici su quanti ore possono lavorare i minori e in quali condizioni.

Inoltre, è sempre una buona idea discutere con i tuoi genitori o tutori prima di iniziare un’attività lavorativa. Essi possono offrirti consigli, supporto e aiutarti a garantire che le opportunità siano sicure e adatte a te.

Idee per guadagnare soldi a 16 anni

A prescindere dallo studio, che deve rimanere il lavoro fondamentale di ogni ragazzo/a che frequenti un istituto scolastico, ritagliandosi degli spazi di tempo, è possibile trovare qualche opportunità per guadagnare piccole somme di denaro.

Come guadagnare soldi a 16 anni online con i sondaggi:

Esistono molte aziende di ricerche di mercato che offrono, online, la possibilità di partecipare a sondaggi, o testare dei prodotti o servizi.

Il meccanismo è molto lineare: dando delle risposte a quesiti predefiniti, è possibile ricevere punti da raccogliere, per essere convertiti ad un certo punto in denaro, o incassare direttamente il guadagno promesso.

La rete è piena di società di ricerche di mercato che offrono tale opportunità, raggiungibili sia da computer tradizionale, sia da Smartphone con cui i giovani sono veramente avvantaggiati.

Tra le varie opportunità, segnaliamo MySurvey che è un sito molto conosciuto, ed utilizzato da molti brand commerciali, per fare analisi e ricerche d mercato. Le somme promesse per il completamento del lavoro sono variabili, e pagate, di norma tramite Paypal.

Per i giovani interessati a guadagnare, e vincere qualche prodotto, qualcosa di materiale in genere, esiste il sito Bidoo. Si tratta di un sito dedicato alle aste, dove è possibile, con cifre molto piccole, provare ad aggiudicarsi oggetti di interesse come telefoni, o televisori. Il sito offre un bonus di 10 Eur che serve come base di partenza per poter partecipare, mi raccomando, senza farsi prendere la mano dall’ affare!

Come guadagnare a 16 anni online con Instagram

Abbiamo già spiegato come monetizzare Instagram, non è una cosa così semplice come in tanti vorrebbero far credere, comunque si può fare.

Consigliato a chi ha un hobby particolare: un tipo di sport, vestiti, musica, qualcosa che faccia tendenza, insomma.

Come guadagnare a 16 anni con piccoli lavoretti:

Un piccolo lavoretto, dedicato prevalentemente alle ragazze, è il provare a rendersi disponibili come baby sitter. Con le dovute attenzioni del caso, e sotto la supervisione del genitore, è possibile dare la propria disponibilità a parenti, ad amici, conoscenti, prendendosi cura dei piccoli, mentre i genitori sono fuori, sia per lavoro, sia per impegni personali. Non si guadagnano cifre stratosferiche, ma l’ attività è un buon modo per guadagnare qualcosa, imparando a prendersi cura dei più piccoli.

Altre piccole opportunità possono arrivare dalle passioni, o abilità tecniche del giovane. Perché non sfruttare tali capacità per provare a vendere quanto si riesce a realizzare in mercatini, fiere etc? Potrebbe trattarsi di bijoux, soprammobili, o magari piccoli quadri etc. Ogni oggetto che viene realizzato dalla passione, e con competenze, può rappresentare un buon modo per realizzare qualche Euro tramite la vendita.

Oggi, grazie all’ aiuto di internet, è possibile ricavare qualcosa anche grazie alle proprie abilità scolastiche. Nello specifico, parliamo di ripetizioni, o della vendita, su internet, dei propri appunti o materiale specifico di alcune materie utile ad altri ragazzi.

A titolo di esempio, ricordiamo i siti Skuola.net e Docsity.com che sono solo alcuni dedicati allo scambio di materiale scolastico, e molto frequentati.

Similmente, è possibile cominciare a dare una mano ad altri studenti, per alcune materie, tramite ripetizioni. La ricerca del “cliente” può passare tramite metodi tradizionali del passaparola, ma anche internet offre buone opportunità per offrire le proprie competenze scolastiche. Ad esempio, ripetizioni.skuola.net   tutors-live-it sono solo due dei molti siti dedicati.

CORRELATI >>> Trarre profitto a 14 anniLavoretti a 15 anni

Come Guadagnare Soldi a 16 Anni: Idee per Fare Soldi

Come Guadagnare a 16 anni: tante opportunità da internet

Internet offre molte chances agli adolescenti, che frequentano la scuola, e non hanno maturato una esperienza lavorativa.

Una delle più facili da reperire, è quella legata all’ attività di data entry. L’ abilità dei giovani con le nuove tecnologie rende molto fattibile l’ attività che si concretizza nel semplice inserimento dati per conto di un committente.

Altra possibilità digitale è legata al mondo della fotografia e del fotoritocco, del fare ricerche online, e del trasformare una banca dati da cartacea in digitale. Su internet si possono reperire diversi committenti che necessitano di collaboratori saltuari che possano provvedere a tali attività complementari a quella della propria azienda.

Il mondo di YouTube, il mondo dei video,  ha dato vita alla nuova professione del YouTuber: tipica attività di un adolescente che passa molto guardando video.

La creazione di un canale tematico su YouTube, sempre monitorata dalla presenza dei genitori, è un’ attività che permette di stimolare la propria creatività, arrivando con pazienza a poter trarre profitto dalla pubblicità attratta, sul proprio canale, dalla visualizzazione dei video caricati, naturalmente rispettando la linea tematica.

Altra possibilità, sempre legata al mondo internet, riguarda lo sviluppo delle proprie competenze di studio,o personali, per dar vita ad e-book da vendere a società che, in rete, necessitano di acquisire contenuti. Kindle Direct Publishing consente di ricavare discretamente dai diritti ceduti all’ editore, e legati alle vendite dell’e-book. Altri siti, cui è possibile rivolgersi, sono Amazon e Marketplace.

Se la scrittura è la passione di un adolescente, specie se improntata all’ attualità, ed a ciò che circonda, è possibile trasformarsi in articolista, vendendo quanto scritto ad aziende che su internet hanno necessità di reperire contenuti di un certo taglio. Naturalmente gli articoli prodotti devono seguire delle linee guida, ed essere approvati dal committente, prima della pubblicazione/pagamento. Diverse sono le piattaforme online che offrono tale opportunità, ad esempio, Melascrivi, Ebuzzing, Textbroker e molti altri.

Per un sedicenne che abbia competenze di design, è possibile crearsi una professione diventando web designer: molte aziende hanno necessità di collaboratori che creino, e progettino, i propri siti, o blog. Oltre alle competenze in ambito design, si richiede una buona padronanza di WordPress.  Diverse sono le piattaforme che cercano web designers come Freelancer, People per Hour e molti altri.

Come Guadagnare Soldi a 16 Anni: conclusioni 

Concludendo, possiamo dire che molteplici sono le possibilità per un 16 di cominciare a guadagnare qualcosa, con il vantaggio che, rispetto ad alcuni anni fa, internet offre molteplici opportunità, con l’ avvertenza di mantenersi all’ interno della legalità, e non cadere all’ interno della rete!

Se vuoi rimanere informato su come guadagnare soldi, la cosa migliore che puoi far è seguire la Nostra Pagina FB ed approfondire questo argomento con le decine di articoli che pubblichiamo in modo periodico.

Altri metodi per guadagnare soldi

Fondatore di Economia Italia nel 2014, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Si avvicina al mondo digitale nel 2007, nello stesso anno inizia a scrivere di economia e politica internazionale prima in forum e poi collaborando con varie testate, blog e siti in cui scrive approfondimenti di argomenti di suo interesse, come l'economia italiana, la formazione scolastica, il lavoro, l'impresa individuale, il marketing, i mercati finanziari, le energie rinnovabili, i motori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.