Dove Nascondere l’Oro in Casa?

L’oro è il bene rifugio per antonomasia, nonché uno dei più amati dagli italiani, che in media nascondono in casa un valore di 2,000 euro. Altamente prezioso, ma anche altamente desiderato dai topi d’appartamento: l’Italia è al sesto posto per numero di furti in casa e le incursioni dei ladri sono aumentate del 126% negli ultimi 10 anni, di queste il 20% avviene nelle grandi città, prediligendo le abitazioni private ai condomini.

Almeno una volta nella vita tutti gli italiani si sono chiesti dove nascondere l’oro in casa, pensando a come proteggersi da malintenzionati sempre più agguerriti ed esperti, specie quando anche i sistemi d’allarme falliscono. Se molti luoghi in precedenza ritenuti sicuri sono ormai diventati scontati e prevedibili, vi è una serie di nuovi nascondigli originali, soluzioni semplici da adottare e dai costi ridotti.

Furti in casa, la situazione italiana

Secondo i dati del Censis di luglio 2019, L’Italia è al sesto posto in Europa per numero di furti in casa, con 4 episodi ogni 1,000 abitanti rispetto alla media europea di 2,9. In questi numeri un triste primato: le incursioni dei malviventi sono aumentate del 126% negli ultimi 10 anni, con circa il 20% di queste che avvengono in grandi città come Roma, Milano e Torino.

I furti in appartamento sono in media 520 al giorno, con i criminali che prediligono le abitazioni private ai condomini. A rendere più difficile la situazione è la paura di molte vittime a denunciare i furti a carabinieri o polizia, a causa dell’eventuale prolungarsi delle cause legali o, ancor peggio, del rischio di essere a loro volta denunciati dai ladri in caso d’eccesso di legittima difesa.

I furti avvengono per il 76% in case vuote, mentre la restante percentuale avviene durante la notte, in abitazioni in cui tutti dormono. I principali motivi che favoriscono gli episodi possono essere:

  • Sviste e porte/finestre lasciate aperte
  • Debolezza dei serramenti
  • Sistemi d’allarme poco adeguati

Secondo l’istituto Doxa, gli italiani nascondono in casa un valore di preziosi e oggetti d’oro di circa 2,000 euro. Pur non riconoscendone a pieno il valore, l’82% degli intervistati è consapevole della ricchezza che detiene, custodendola al sicuro magari in attesa di una vendita futura.

Dove Nascondere l'Oro in Casa?

5+1 luoghi dove nascondere l’oro in casa

Difronte a minacce come quella del bail-in, tenere oro in casa può essere più sicuro che lasciarlo in banca, per un valore massimo del 20-25% del proprio capitale. Tuttavia, nel corso degli anni i topi d’appartamento sono divenuti sempre più agguerriti ed esperti e posti come comò, armadi, cassetti, vasi e finti libri, un tempo ritenuti sicuri, oggi sono ormai scontati e altamente prevedibili.

Proprio per questo, chiedendosi dove nascondere l’oro in casa si può pensare a diversi altri posti strategici, talvolta luoghi semplici quanto funzionali, talaltra soluzioni a basso costo e fuori dal comune.

Cassetta degli attrezzi

Considerando la loro astuzia, i ladri in azione possono essere muniti di metal detector. Un nascondiglio ideale può essere la propria cassetta degli attrezzi: essendo questa in metallo e contenendo oggetti di tale materiale, trarrà in inganno i malviventi che si ritroveranno a cercare un semplice quanto banale contenitore.

Qualsivoglia mestiere si svolga la cassetta degli attrezzi è presente in ogni casa, ciò che sarà importante, qualora si voglia adottare come nascondiglio per i preziosi, sarà utilizzarne una particolarmente grande e organizzarvi un doppio fondo dove riporre l’oro.

Finta presa elettrica

Una semplice presa elettrica potrà diventare il nascondiglio perfetto per il proprio oro. Le prese elettriche a muro sono considerate dettagli all’interno della casa e, anche per la difficoltà nello smontarle e nel rumore causato, vengono totalmente ignorate dai ladri, ancor più se ben nascoste dietro mobili o ornamenti.

Ogni casa ha svariate prese elettriche, per questo crearne una finta potrà essere la soluzione ideale per mettere in sicurezza il proprio oro, mimetizzandola a dovere. Con un minimo di manualità, sarà necessaria solo una scatola con presa finta senza alcun collegamento elettrico all’interno, meglio ancora se esteticamente identica a quelle già presenti in casa.

Finte tubazioni in garage

Il garage è una pertinenza presa di mira dai criminali come l’intera casa, ma essa può contenere dei luoghi strategici, le tubazioni. Solitamente poste in alto e attaccate al soffitto, le tubazioni sono dei luoghi difficili da raggiungere, per questo impensabili e sicuri.

Quindi, soluzione ideale può essere creare qualche centimetro di finta tubazione, unita a quella vera. Montare una tubazione vuota ma esteticamente identica a quella piena è un ottimo stratagemma per mettere al sicuro il proprio oro, confondendo i ladri che non si accorgeranno di nulla.

Foro nella porta

Una volta aperta, la porta di casa presenta alcuni dettagli sui lati, spesso in acciaio e inseriti come viti sulla superficie. Questi non vengono notati dai malviventi, che pensano spesso a luoghi più scontati. Un foro nel lato della porta può essere una valida opzione dove nascondere l’oro in casa, specialmente per piccoli oggetti.

Sarà richiesta un po’ di manualità per creare un foro cilindrico nella porta che si confonda coi dettagli già presenti su di essa. Cosa più importante sarà creare una chiusura ad arte di dimensioni contenute e che non desti sospetti, così che i ladri la scambieranno per qualsivoglia altro dettaglio.

Cassetta interrata

Casa e garage sono i principali posti che i ladri battono alla ricerca di oro o denaro, ma non sono quelli più sicuri. Una delle soluzioni migliori per nascondere preziosi in generale e contanti può essere interrarli nel proprio giardino, dentro una cassetta di sicurezza.

Sono disponibili in commercio casseforti da esterno con e senza combinazione, con prezzi da 25,00 fino a oltre 200,00 euro, che permettono di mettere in sicurezza le proprie ricchezze anche nel proprio giardino. Una volta comprata, sarà necessario munirsi di pala e interrarla in un posto che non desti sospetti, ancor meglio ricoprendolo di piante e quando nessuno è nei paraggi.

Cassaforte classica

Soluzione più comune, ma spesso anche quella che garantisce più sicurezza, è una classica cassaforte. Diffidando da offerte a basso costo che possono essere facilmente scassinate, è opportuno acquistare una buona cassaforte con misura standard 40x25x20, reperibile a prezzi da 300,00 fino a oltre 500,00 euro. Molti modelli, particolarmente avanzati, di maggiori dimensioni e varie forme, possono avere prezzi anche superiori ai 1,000 euro.

La cassaforte migliore è quella dotata di combinazione: cercandola in modo impulsivo, i ladri perderanno molto più tempo prima di riuscire a sbloccarla, fino ad essere messi in fuga. Cosa estremamente importante sarà impostare una combinazione difficile e poco intuibile, che dovrà essere conosciuta da meno persone possibili così come il luogo in cui è situata la cassaforte.

Mattonella

E’ uno dei posti più classici dove nascondere qualcosa. Basta metterla sotto una mattonella.

Conclusioni

La situazione italiana di furti e rapine in casa è particolarmente grave, specie davanti alla mancata messa in sicurezza delle proprie abitazioni. Un trend aumentato in modo esponenziale, che ha però portato gli italiani a maturare maggiore consapevolezza sull’argomento, adottando misure sempre più valide per proteggere i loro ambienti domestici.

A conti fatti, nel pensare dove nascondere l’oro in casa vi sono svariati posti strategici. Se alcuni sono divenuti nel tempo predevibili e intuibili, altri si mimetizzano perfettamente nella casa così come nelle sue pertinenze, rappresentando soluzioni irriconoscibili e sicure. In ogni caso, sarà necessario dosare bene l’oro in più nascondigli senza mai concentrarsi solo su uno di essi: anche qualora si venga derubati, così facendo non si perderà mai tutta propria ricchezza.

Come costruire una cassaforte in casa

Come trovare l’oro nei fiumi 

Orologi di lusso

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *