Amazon e Stellantis: collaborazione per veicoli elettrici e software

Amazon e Stellantis ( STLA ) collaborano su veicoli di consegna, software

Amazon.com Inc.  ( AMZN ) sta collaborando con Stellantis NV ( STLA )  per sviluppare software e ha accettato di acquistare un nuovo furgone elettrico con una mossa che potrebbe creare concorrenza per Rivian Automotive Inc., che sta anche costruendo veicoli elettrici per la più grande azienda di e-commerce del mondo.

Il produttore dei marchi Jeep, Chrysler e Fiat lavorerà sulla tecnologia digitale con Amazon e utilizzerà i suoi servizi cloud, secondo una dichiarazione congiunta mercoledì. Il rivenditore online sarà anche il primo cliente commerciale del nuovo veicolo elettrico per consegne Ram ProMaster previsto per il 2023.

“Creeremo le basi affinché Stellantis si trasformi da una casa automobilistica tradizionale in un leader globale nello sviluppo e nell’ingegneria basati su software”, ha affermato l’amministratore delegato di Amazon Andy Jassy nella dichiarazione.

L’annuncio al CES di Las Vegas arriva dopo che Stellantis il mese scorso ha delineato i piani per generare circa 20 miliardi di euro (23 miliardi di dollari) di entrate extra dalle funzionalità basate sul software nei suoi veicoli entro la fine del decennio. L’accordo con Amazon aggiunge un altro partner a un elenco che include già Foxconn Technology Group, Waymo e BMW AG per costruire tre nuove piattaforme tecnologiche entro il 2024.

Amazon Web Services è di gran lunga il leader nel settore della fornitura di infrastrutture informatiche a noleggio e serve aziende di quasi tutti i settori. Il capo di AWS Adam Selipsky ha recentemente svelato i piani per personalizzare più prodotti per settori specifici come l’industria sanitaria, automobilistica e delle telecomunicazioni.

Amazon e Stellantis: collaborazione per veicoli elettrici e software
Immagine sopra: un furgone per consegne elettrico Amazon

Stellantis ed Amazon insieme

Stellantis ha rifiutato di dire quanti modelli Ram completamente elettrici che sono stati sviluppati in collaborazione con Amazon sarebbero stati forniti. Dal 2018 la casa automobilistica ha consegnato “diverse decine di migliaia” di veicoli all’azienda, ha detto il responsabile del software Yves Bonnefont durante una chiamata con i giornalisti.

Rivian Automotive Inc., di cui Amazon è uno dei principali investitori, è scivolata sulla mossa del suo partner di selezionare i furgoni per le consegne Ram. Amazon ha già un ordine per 100.000 veicoli elettrici di Rivian con le prime 10.000 unità in scadenza entro la fine di quest’anno e il resto entro la fine del decennio.

Per saperne di più: La lunga e disordinata strada di Rivian verso il suo primo camion elettrico

Come parte dell’accordo, la più grande azienda di logistica del mondo non è obbligata ad acquistare nessuno dei furgoni elettrici e può lavorare con qualsiasi altro partner automobilistico che sceglie. Rivian è sceso fino al 5,7%.

Mercoledì, Stellantis e Amazon hanno dichiarato che lavoreranno su soluzioni software per la piattaforma digitale della cabina chiamata STLA SmartCockpit a partire dal 2024. La tecnologia si concentrerà sull’infotainment e verrà aggiunta ai veicoli elettrici dotati di funzionalità autonome man mano che il settore si allontana dai motori convenzionali.

L’attenzione di Stellantis sulle entrate derivanti da download di software e aggiornamenti per servizi come i sistemi di navigazione e la manutenzione mostra come il codice del computer stia rapidamente diventando il prossimo campo di battaglia. Il produttore con sede ad Amsterdam ha affermato che punta a “margini del settore tecnologico” dalla vendita di software.

Nel complesso, Stellantis prevede di spendere 30 miliardi di euro entro la metà del decennio in elettrificazione e software.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *