Dove Investire in Borsa a Fine Gennaio 2023

I futures sul Dow Jones sono scesi all’inizio di mercoledì, insieme ai futures S&P 500 e Nasdaq, poiché la guidance di Microsoft ( MSFT ) ha superato le previsioni di martedì scorso ASML ( ASML ) ha superato le previsioni di guadagni rispetto previsto, con Boeing ( BA ) e Tesla ( TSLA ) che oggi pubblicheranno i loro dati.

Martedì il rally del mercato azionario è stato scambiato in un intervallo relativamente ristretto dopo i grandi guadagni nelle due sessioni precedenti. I principali indici hanno chiuso contrastanti. Il Nasdaq si è ritirato quando il Dipartimento di Giustizia ha intentato una seconda causa antitrust contro Alphabet ( GOOGL ), società madre di Google.

Gli utili di Microsoft hanno superato le aspettative precedenti dopo la chiusura sulla forte crescita del cloud computing. Ma il gigante del software ha fornito indicazioni deboli. Il titolo MSFT, inizialmente fortemente in rialzo, è sceso al ribasso.

Segnalati anche Intuitive Surgical ( ISRG ) e Texas Instruments ( TXN ). Guadagni ISRG mancati con entrate in linea. Texas Instruments leggermente battuto, ma guidato più in basso. Il titolo ISRG è crollato mentre il titolo TXN è sceso leggermente.-Mercoledì scorso, il gigante delle apparecchiature per chip ASML ha riportato utili e vendite del quarto trimestre migliori del previsto, con una previsione rialzista dei ricavi del primo trimestre e un aumento dei dividendi. I colleghi produttori di apparecchiature per semiconduttori Lam Research ( LRCX ), Teradyne ( TER ) e Wolfspeed ( WOLF ) sono attesi dopo la chiusura.

Dove Investire gennaio 2023
Dove Investire gennaio 2023

Anche Boeing e Freeport-McMoRan ( FCX ) pubblicheranno i loro dati.

Tesla sarà il titolo degli utili mercoledì sera. I guadagni di Tesla saranno importanti, ma gli investitori probabilmente si concentreranno sulla guidance per il 2023, in particolare a seguito delle forti riduzioni dei prezzi in tutto il mondo per iniziare l’anno. Quelle riduzioni di prezzo hanno aumentato la domanda di Tesla, a scapito dei margini, ma questa spinta durerà?

Dopo la chiusura, Tesla ha dichiarato che spenderà 3,6 miliardi di dollari vicino alla sua “Gigafactory” originale fuori Reno, in Nevada. Verrà utilizzato per una linea Tesla Semi e per la produzione in serie di 4680 celle della batteria.

Le azioni Tesla sono scese del 2% durante la notte. Martedì le azioni sono aumentate dello 0,1% a 143,89, avvicinandosi alla linea dei 50 giorni. Le azioni di TSLA sono aumentate di quasi il 17% finora nel 2023.

Dow Jones Futures oggi

I futures Dow Jones sono scesi dello 0,1% rispetto al fair value. I futures S&P 500 sono scesi dello 0,3%. I futures Nasdaq 100 sono scesi dello 0,5%, invertendo inizialmente i modesti guadagni. Il titolo MSFT è un componente Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq.

Ricorda che l’azione durante la notte nei futures Dow e altrove non si traduce necessariamente in un vero e proprio trading nella prossima sessione regolare del mercato azionario .

Rimbalzo del mercato azionario

Ieri, dopo che un problema tecnico del NYSE ha interrotto circa 100 ticker all’apertura, il rally del mercato azionario è stato scambiato leggermente al ribasso al mattino prima di migliorare gradualmente fino a diventare misto.

Il Dow Jones Industrial Average è salito dello 0,3% nel trading di borsa di martedì . L’indice S&P 500 è sceso dello 0,1%. Il Nasdaq Composite è sceso dello 0,3%. Il Russell 2000 a bassa capitalizzazione ha ceduto lo 0,25%.

I prezzi del greggio statunitense sono scesi dell’1,8% a 80,13 dollari al barile. Il gas naturale è crollato del 5,5% dopo essere salito di oltre il 6% lunedì.

Il rendimento dei Treasury a 10 anni è sceso di punti base al 3,47% a causa di dati manifatturieri da misti a deboli.

Tesla vs. BYD: EV Giants si contendono la corona, ma qual è l’acquisto migliore?

Il Dipartimento di Giustizia fa nuovamente causa a Google

Il Dipartimento di Giustizia ha citato in giudizio Google per il suo predominio pubblicitario online , cercando di costringere la società a cedere determinati asset. Nell’ottobre 2020, il Dipartimento di Giustizia ha intentato una causa antitrust per presunto uso improprio del potere di ricerca online. Gruppi di stati hanno intentato tre cause antitrust contro Google, inclusa una riguardante la pubblicità.

Il titolo di Google è sceso del 2,1% a 97,70 martedì, anche se dopo aver registrato un volume maggiore del 10% nelle tre sessioni precedenti.

Google riporta i guadagni del quarto trimestre il 2 febbraio.

Dove Investire a Gennaio 2023: la situazione degli ETF

Tra gli ETF di crescita, l’ETF Innovator IBD 50 ( FFTY ) e l’ETF Innovator IBD Breakout Opportunities ( BOUT ) sono saliti. L’ETF iShares Expanded Tech-Software Sector ( IGV ) è sceso dello 0,6%. Le azioni Microsoft sono un componente importante di IGV.

L’ETF VanEck Vettori Semiconductor ( SMH ) è sceso dello 0,7%, le azioni ASML sono una grande partecipazione, con TXN, LRCX e TER anche in SMH.

Riflettendo i titoli con storie più speculative, l’ARK Innovation ETF ( ARKK ) è sceso dell’1,6% e ARK Genomics ( ARKG ) ha perso l’1,4%. Le azioni Tesla sono una partecipazione importante negli ETF di Ark Invest. L’arca di Cathie Wood ha rafforzato la sua posizione TSLA nelle ultime settimane, aggiungendo azioni recentemente come lunedì.

L’ETF SPDR S&P Metals & Mining ( XME ) è salito dello 0,2% e l’ETF Global X US Infrastructure Development ( PAVE ) è salito dello 0,4%. US Global Jets ( JETS ) è sceso. SPDR S&P Homebuilders ETF ( XHB ) è avanzato dello 0,4%. L’ETF Energy Select SPDR ( XLE ) ha ceduto lo 0,4% e l’ETF Financial Select SPDR ( XLF ) è salito dello 0,1%. L’Health Care Select Sector SPDR Fund ( XLV ) è sceso dello 0,7%.

Guadagni Microsoft

I guadagni di Microsoft sono diminuiti del 6% rispetto all’anno precedente, escludendo vari articoli, battendo appena le visualizzazioni del secondo trimestre fiscale. I ricavi sono aumentati dell’1,9%, il più piccolo aumento in oltre sei anni e previsioni mancanti. I ricavi da Azure e altri servizi di cloud computing sono aumentati del 31% – 38% escludendo le oscillazioni valutarie – superando leggermente le opinioni di consenso. Gli analisti erano preoccupati per la crescita di Azure.

Gli investitori sono stati sollevati dai discreti risultati del titano tecnologico Dow Jones. Ma Microsoft ha fornito una guida debole, avvertendo della decelerazione dell’attività.

Il titolo MSFT è sceso dell’1% dopo essere salito inizialmente del 5% o più dopo l’orario di chiusura.

La scorsa settimana, Microsoft ha annunciato l’intenzione di tagliare 10.000 posti di lavoro, circa il 4,5% del personale.

Martedì le azioni sono scese dello 0,2% a 242,04, mantenendo la linea dei 50 giorni dopo aver ripreso quel livello chiave lunedì. Probabilmente, le azioni Microsoft hanno una base di fondo con un punto di acquisto di 264,02 . Si è formato al di sotto della linea dei 200 giorni, ma un breakout comporterebbe l’eliminazione di quel livello e l’interruzione di una lunga tendenza al ribasso.

I guadagni e le linee guida di Microsoft sono importanti per altri produttori di software, azioni relative ai PC e giochi di cloud computing come Google e Amazon.com ( AMZN ). La recente grande partecipazione di Microsoft e l’alleanza con il creatore di ChatGPT OpenAI potrebbe essere un’altra minaccia per Google e Amazon.

Amazon e diverse società di software cloud sono crollate durante la notte dopo essersi inizialmente rafforzate sui guadagni di Microsoft.

Analisi dei rally di mercato

Il rally del mercato azionario si è fermato martedì, con i principali indici che hanno finito con un misto. Ma quella era un’azione normale dopo i grandi guadagni di venerdì e lunedì, soprattutto in vista di un’enorme ondata di guadagni.

L’S&P 500, che lunedì ha superato i massimi della scorsa settimana e il livello di 4.000, ha mantenuto quei livelli chiave.

Il Nasdaq Composite è sceso ed è ancora modestamente al di sotto della linea dei 200 giorni e dei massimi di dicembre.

Il Dow Jones ha esteso il suo rialzo dalla linea dei 50 giorni dopo aver ripreso quel livello chiave lunedì

Il Russell 200 a piccola capitalizzazione è sceso ma è vicino ai picchi di fine 2022.

Il rally del mercato sembra forte, ma tutti i principali indici affrontano livelli di resistenza. La tecnologia ha guidato il mercato nel 2023, ma ora avremo una raffica di guadagni tecnologici. Anche se il quadro macroeconomico si stabilizzerà e gli aumenti dei tassi della Fed diminuiranno, le aziende potrebbero ridurre drasticamente la guidance nelle prossime settimane.

Microsoft potrebbe essere solo l’inizio.

Oltre a Tesla, ASML e Boeing mercoledì, Apple ( AAPL ), Meta Platforms ( META ), società madre di Facebook , Amazon, AMD ( AMD ), Google e molti altri dovrebbero riferire la prossima settimana

Se il rally del mercato avesse superato i massimi di fine 2022 alla fine della prossima settimana, sarebbe un segnale forte che è in corso una tendenza al rialzo sostenuta, sostengono gli esperti di Wall Street

 

Cosa fare adesso

Il rally del mercato azionario ha mostrato maggiore forza e ha offerto una serie di opportunità di acquisto.

Gli investitori dovrebbero aggiungere esposizione gradualmente e non concentrarsi troppo su uno specifico titolo o settore. La stagione degli utili potrebbe turbare il mercato, ma soprattutto i singoli titoli. Un’opzione per gli investitori è acquistare ETF di mercato o di settore, insieme a singoli nomi.

Sicuramente concentrati sulla costruzione delle tue liste di controllo. Sii consapevole dei guadagni chiave per il mercato e le tue partecipazioni, inclusi rivali, clienti e fornitori di quelle società in cui detieni posizioni.

Risorse utili:

La Redazione di Economia Italia è formata da professionisti dell'economia e della finanza con la passione della divulgazione. Dal 2014 pubblichiamo guide sugli investimenti, prestiti, mondo della finanza e dell'economia, con un occhio di riguardo alle tematiche di energia rinnovabile, del lavoro e dell'economia italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.