Gioielli Corona Inglese vs Gioielli Corona Italiana: Valore, Furto, Dove Sono

I gioielli della Corona Inglese, noti anche come Gioielli della Corona del Regno Unito, sono una collezione di oggetti simbolici e cerimoniali utilizzati dalla monarchia britannica. I gioielli sono conservati nella Torre di Londra e vengono utilizzati durante le cerimonie ufficiali, come l’incoronazione e la cerimonia annuale dello Stato d’apertura del Parlamento.

Gioielli della Corona Inglese vs. Gioielli Corona Italiana: Valore, Furto, Dove Sono
Sopra: i Gioielli della Corona Inglese

Ecco un elenco dei pezzi più importanti e famosi della collezione:

  1. La corona di San Edoardo: Questa è la corona principale utilizzata nelle cerimonie di incoronazione dei monarchi britannici. Prende il nome dal re Edoardo il Confessore, che regnò nel 11° secolo. È decorata con gemme preziose, perle e oro.
  2. La corona imperiale di Stato: È la corona che il monarca indossa al termine della cerimonia di incoronazione e durante la cerimonia annuale dello Stato d’apertura del Parlamento. È composta da diamanti, perle, rubini, zaffiri e altre gemme.
  3. Lo scettro con la croce: Simboleggia il potere temporale del monarca e contiene il diamante Cullinan I, noto anche come la “Grande Stella d’Africa”, il più grande diamante tagliato al mondo.
  4. Lo scettro con il colomba: Rappresenta il potere spirituale del monarca e termina con una colomba in argento che simboleggia lo Spirito Santo.
  5. L’anello dell’incoronazione: Indossato dal monarca durante la cerimonia di incoronazione, è decorato con un rubino, uno zaffiro e dei diamanti.
  6. L’ampolla e la cucchiaiata: Utilizzate per l’unzione del monarca durante la cerimonia di incoronazione, l’ampolla contiene l’olio sacro e la cucchiaiata è usata per versare l’olio sulla testa del monarca.
  7. La spada di stato: Rappresenta il potere del monarca in campo militare e viene portata davanti al monarca durante le cerimonie ufficiali.
  8. La spada dell’offerta: Presentata dal monarca come simbolo di devozione alla giustizia e alla misericordia durante la cerimonia di incoronazione.
  9. La spada spirituale: Simboleggia il potere spirituale del monarca e viene utilizzata per difendere la fede.
  10. La corona della Regina consorte: Indossata dalla moglie del re durante le cerimonie di incoronazione e in altre occasioni ufficiali.
  11. I diademi reali: Diademi di diverse epoche e stili utilizzati dai membri della famiglia reale in occasione di eventi ufficiali e cerimonie.

Valore dei vari gioielli della Corona Inglese

È difficile stimare un valore esatto per i vari gioielli della Corona Inglese, in quanto molti di questi oggetti sono inestimabili dal punto di vista storico e culturale. Tuttavia, possiamo fornire una valutazione approssimativa basata sul valore delle gemme e dei metalli preziosi contenuti nei gioielli. Si prega di notare che queste stime non tengono conto del valore storico, artistico o culturale dei pezzi.

  1. La corona di San Edoardo: Il valore di questa corona può essere stimato in diverse centinaia di milioni di dollari, considerando il gran numero di gemme preziose, perle e oro che la compongono.
  2. La corona imperiale di Stato: Anche questa corona ha un valore stimato di diverse centinaia di milioni di dollari, a causa delle numerose gemme preziose e dei materiali di alta qualità utilizzati nella sua realizzazione.
  3. Lo scettro con la croce: Il valore di questo scettro è in gran parte determinato dal diamante Cullinan I, che pesa 530,2 carati. Nel 2021, il valore stimato del diamante era di oltre 400 milioni di dollari. Il valore totale dello scettro potrebbe essere significativamente superiore, considerando le altre gemme e l’oro presenti nel pezzo.
  4. Lo scettro con il colomba: Il valore di questo scettro potrebbe essere stimato in milioni di dollari, ma non si avvicina a quello dello scettro con la croce, a causa dell’assenza di gemme di valore simile al diamante Cullinan I.
  5. L’anello dell’incoronazione: Anche se il valore di questo anello potrebbe essere inferiore rispetto ad altri pezzi della collezione, il suo valore storico e culturale lo rende inestimabile.
  6. L’ampolla e la cucchiaiata: Il valore di questi due oggetti potrebbe essere stimato in centinaia di migliaia di dollari, considerando i materiali preziosi utilizzati nella loro realizzazione.
  7. La spada di stato: Il valore di questa spada potrebbe essere stimato in milioni di dollari, a causa dei materiali preziosi utilizzati nella sua realizzazione.
  8. La spada dell’offerta e la spada spirituale: Il valore di queste spade potrebbe essere simile a quello della spada di stato, anche se potrebbe variare a seconda dei materiali e delle gemme utilizzate.
  9. La corona della Regina consorte: Il valore di questa corona potrebbe essere stimato in diverse decine di milioni di dollari, a causa delle gemme preziose e dei materiali di alta qualità utilizzati nella sua realizzazione.
  10. I diademi reali: Il valore di ciascun diadema varia a seconda dei materiali e delle gemme utilizzate. Alcuni diademi potrebbero valere diverse decine di milioni di dollari, mentre altri potrebbero avere un valore inferiore.

Si prega di notare che queste stime sono puramente indicative e non riflettono necessariamente il valore di mercato effettivo dei gioielli della Corona Inglese.

Dove sono custoditi i gioielli della Corona inglese

I gioielli della Corona Inglese, o Gioielli della Corona del Regno Unito, sono conservati nella Torre di Londra. La Torre di Londra è un castello storico situato sulla riva nord del fiume Tamigi a Londra, Inghilterra. All’interno del castello si trova la Jewel House, una struttura appositamente costruita per custodire e proteggere i gioielli della Corona.

La collezione dei gioielli della Corona è esposta al pubblico nella Jewel House, e i visitatori possono ammirare da vicino questi oggetti di inestimabile valore storico e culturale. La collezione comprende corone, scettri, spade, anelli e altri oggetti cerimoniali utilizzati dalla monarchia britannica nel corso dei secoli.

Quali erano e quanto valevano i gioielli della Corona inglese rubati

Nella storia dei gioielli della Corona Inglese, uno dei furti più famosi e significativi è stato il tentativo di furto da parte di Thomas Blood nel 1671. Anche se Blood e il suo gruppo furono arrestati e i gioielli recuperati, l’evento è rimasto impresso nella storia. Ecco i gioielli che Blood e il suo gruppo tentarono di rubare e il loro valore stimato all’epoca:

  1. La corona di San Edoardo: Thomas Blood schiacciò la corona con un martello per nasconderla sotto i vestiti. Il valore della corona nel 17° secolo è difficile da stimare, ma si pensa che fosse di diverse migliaia di sterline, una somma enorme per l’epoca.
  2. Lo scettro con la croce: Blood cercò di segare lo scettro in due parti per facilitarne il trasporto. Anche in questo caso, è difficile determinare il valore esatto dello scettro all’epoca, ma si stima che fosse di diverse migliaia di sterline.
  3. La sfera del globo: Un altro componente importante dell’arredo regale, Blood tentò anche di rubare la sfera del globo. Di nuovo, il valore esatto della sfera all’epoca è incerto, ma si stima anch’esso in migliaia di sterline.

Thomas Blood e il suo gruppo furono arrestati prima di riuscire a portare via i gioielli. In seguito, Blood ricevette un’insolita grazia dal re Carlo II e fu persino concesso in pensione.

È importante notare che i valori forniti sono stime approssimative dell’epoca e che il valore attuale di questi gioielli è notevolmente superiore. Inoltre, il loro valore storico, culturale e simbolico li rende praticamente inestimabili.

I gioielli della Corona inglese nei film e serie televisive 

I gioielli della Corona Inglese hanno ispirato e sono stati rappresentati in vari film e produzioni televisive nel corso degli anni. Di solito, queste opere di finzione si concentrano sulla famiglia reale britannica, eventi storici o trame legate a furti e cospirazioni. Ecco alcuni film e serie televisive che includono o si riferiscono ai gioielli della Corona Inglese:

  1. The Crown (2016-presente): Questa serie televisiva di Netflix racconta la vita della regina Elisabetta II, a partire dalla sua ascesa al trono nel 1952. La serie presenta numerose scene che mostrano i gioielli della Corona, compresa la cerimonia di incoronazione della regina.
  2. The Queen (2006): Questo film drammatico diretto da Stephen Frears e interpretato da Helen Mirren racconta il periodo immediatamente successivo alla morte della principessa Diana. Anche se i gioielli della Corona non sono al centro della trama, la regina Elisabetta II e la sua posizione sono rappresentate nel contesto del film.
  3. The King’s Speech (2010): Il film, ambientato negli anni ’30, racconta la storia del re Giorgio VI, interpretato da Colin Firth, e del suo terapista del linguaggio, interpretato da Geoffrey Rush. La trama ruota attorno alla balbuzie del re e alla sua lotta per superarla prima di diventare il monarca. I gioielli della Corona sono visibili nelle scene di cerimonie ufficiali.
  4. Elizabeth (1998) e Elizabeth: The Golden Age (2007): Questi due film raccontano la vita della regina Elisabetta I d’Inghilterra, interpretata da Cate Blanchett. Entrambi i film presentano scene di cerimonie ufficiali e momenti storici che includono i gioielli della Corona.
  5. Victoria (2016-2019): Questa serie televisiva britannica segue la vita della regina Vittoria, interpretata da Jenna Coleman. La serie presenta scene di cerimonie ufficiali e momenti storici che includono i gioielli della Corona.
  6. The Madness of King George (1994): Questo film drammatico racconta la storia del re Giorgio III, interpretato da Nigel Hawthorne, e della sua lotta con la malattia mentale. Anche se i gioielli della Corona non sono centrali nella trama, la famiglia reale britannica e le sue tradizioni sono rappresentate nel film.

Si prega di notare che, in molti di questi film e serie televisive, i gioielli della Corona Inglese utilizzati sono repliche. Le repliche sono realizzate con grande cura per assicurarsi che siano il più fedeli possibile agli originali.

 

Gioielli della Corona Inglese vs. Gioielli Corona Italiana: Valore, Furto, Dove Sono
Gioielli della Corona Inglese vs. Gioielli Corona Italiana: Valore, Furto, Dove Sono

Gioielli della corona italiana 

L’Italia ha una lunga storia di monarchia, ma non ha una collezione di gioielli della Corona come quella del Regno Unito. Tuttavia, nel corso della storia italiana, sono esistiti diversi tesori e collezioni di gioielli appartenenti a diverse casate reali, come i Savoia, gli Asburgo-Este e i Borbone.

Attualmente, ci sono diversi oggetti e gioielli storici appartenenti a queste famiglie nobili conservati in musei o collezioni private in Italia. Alcuni di questi oggetti includono:

  1. La Corona Ferrea (Corona di Ferro): Questa antica corona è stata utilizzata per l’incoronazione di molti re italiani e imperatori del Sacro Romano Impero. È composta principalmente da ferro e oro e contiene un anello di ferro che, secondo la leggenda, è stato forgiato con un chiodo della Vera Croce. La Corona Ferrea è conservata nel Duomo di Monza, vicino a Milano.
  2. I gioielli della Corona di Casa Savoia: Durante il Regno d’Italia (1861-1946), la famiglia reale dei Savoia aveva una collezione di gioielli, tra cui corone, diademi e altri oggetti preziosi. Dopo la fine della monarchia, alcuni di questi gioielli sono stati venduti o dispersi, mentre altri sono conservati in musei, come il Palazzo Reale di Torino.
  3. I gioielli dei Borbone di Napoli: I Borbone, che governarono il Regno delle Due Sicilie fino all’Unità d’Italia nel 1861, possedevano una collezione di gioielli e tesori. Molti di questi oggetti sono ora conservati nel Museo di Capodimonte a Napoli.

È difficile stimare il valore esatto di questi gioielli storici, poiché il loro valore culturale e storico va oltre il valore dei materiali e delle gemme utilizzate. Tuttavia, si può ipotizzare che il valore complessivo di questi tesori sia di milioni di euro, se non di più. Si prega di notare che queste stime sono indicative e non riflettono necessariamente il valore di mercato effettivo di questi oggetti.

La corona ferrea italiana , tra storia e leggenda

La Corona Ferrea è un’antica corona utilizzata per le incoronazioni di re e imperatori nella storia italiana e del Sacro Romano Impero. Essa ha una ricca storia e diverse leggende legate alla sua origine e al suo significato. Ecco alcune delle principali storie e leggende legate alla Corona Ferrea:

Storia:

  • La Corona Ferrea risale almeno al periodo longobardo, all’incirca tra il 6° e l’8° secolo d.C. Le prime tracce storiche della corona si trovano nel testo del “Chronicon Novaliciense”, risalente al IX secolo. Tuttavia, la corona è stata probabilmente creata molto prima di questa data.
  • La Corona Ferrea fu utilizzata per le incoronazioni di numerosi re dei Longobardi e imperatori del Sacro Romano Impero, tra cui Carlo Magno, Federico I Barbarossa e Carlo V d’Asburgo.
  • Fu utilizzata anche per l’incoronazione di Napoleone Bonaparte come re d’Italia nel 1805 e dell’imperatore Ferdinando I d’Austria nel 1838.

Leggenda:

  • La leggenda più famosa legata alla Corona Ferrea riguarda il chiodo di ferro che, secondo la tradizione, sarebbe stato forgiato utilizzando un chiodo della Vera Croce, sulla quale fu crocifisso Gesù Cristo. Si dice che la regina Teodolinda, moglie del re longobardo Agilulfo, ricevette il chiodo sacro dall’arcivescovo di Milano e fece forgiare una corona con esso per simboleggiare la sacralità e l’autorità della monarchia. Tuttavia, non ci sono prove storiche per sostenere questa leggenda, e la storia della Corona Ferrea rimane avvolta nel mistero.
  • Altra leggenda è legata all’incoronazione di Carlo Magno, che avrebbe ricevuto la corona direttamente dall’arcivescovo di Milano. Questa leggenda sottolinea il prestigio e l’importanza della corona nella storia europea e nell’Impero carolingio.

Oggi, la Corona Ferrea è conservata nel Duomo di Monza, vicino a Milano. Anche se non è più utilizzata per le incoronazioni, rimane un simbolo importante della storia italiana e del Sacro Romano Impero, nonché un oggetto di fascino e mistero per i visitatori che vengono a vederla.

Un’ultima curiosità: la Corona ferrea è molto piccola, tanto che non può entrare in una testa di una persona adulta, cosa testimoniata dal quadro dell’incoronazione di Napoleone, in cui una persona gli tiene la corona sopra la testa, ma lui non se la può infilare perchè ormai troppo piccola dopo secoli in cui è stata più volte rielaborata.

Articoli correlati:

 

Collezione Orologi Rolex 2023/24, le Novità Più Importanti per Collezionisti

rolex ultima collezione di orologi di lusso

Il 27 Marzo scorso è stata la mattina di Natale per i collezionisti di orologi. Rolex ha appena annunciato il calendario delle nuove uscite per il 2023 nel primo giorno della più grande fiera del settore, Watches & Wonders. Le nuove uscite di The Crown sono sempre le più attese dai collezionisti. Ogni anno le…

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *