Truffa investimenti su Diamanti: le Banche Coinvolte

Ecco le banche coinvolte sulla truffa a centinaia di investitori che hanno comprato diamanti tramite le banche, si tratta di 5 banche coinvolte:  Unicredit, MPS, Intesa San Paolo, Banca Aletti , Bpm. La truffa dei diamanti avveniva tramite delle società di intermediazione che gonfiano le quotazioni dei diamanti e che riuscivano così a raggirare i clienti.
La cosa grave è che secondo l’accusa – come riporta l’ANSA, alcuni responsabili delle banche SAPEVANO della truffa, un vero scandalo che dovrà essere chiarito in tutti i suoi aspetti e vedere fino a che livello si sapeva all’interno degli istituti di credito italiani di questa truffa che è stata perpetrata dalle società Intermarket Diamond Business spa (IDB) e Diamond Private Investment spa (DPI)

Truffa con Diamanti, molto facile con i diamanti reali

Non è la prima volta che ci sono truffe di investitori di diamanti.

Truffa investimenti su Diamanti: le Banche Coinvolte

falsificare un diamante – o come in questo caso – falsificarne il valore è purtroppo ancora una truffa molto comune e nessuno ne è immune.

Stavolta ci sono 70 indagati e ben 5 istituti di credito italiani sotto accusa a cui sono stati sequestrati quasi 200 milioni di euro in totale come risarcimento verso gli investitori.

Si tratta di indagini partite anni fa, addirittura dal 2013 ma che di certo non fanno bene agli istituti di credito italiani, in quanto ci sono istituti di credito considerati molto seri, come Unicredit.

In questi ultimi mesi la credibilità degli istituti di credito messa in dubbio durante la crisi del 2015-2016 stava riprendendo punti, certo che queste sono notizie che non fanno bene a tutto il comparto

 

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *