24 dic 2013

Filled Under:

I banchieri all'assalto della Politica italiana

Se non bastasse il partito di Mario Monti ( sponsorizzato dalla BCE), se non bastasse il partito di Matteo Renzi ( sponsorizzato da famiglie storiche di finanzieri e banchieri) ora ci si mette pure Corrado Passera ad aprire un nuovo partito che dovrebbe vedere la luce, dopo le scissioni che si sono avute in Scelta Civica, un'altro partito molto vicino alle lobby bancarie italiane.


Corrado Passera é stato, oltre che Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture sotto il Governo Monti, nonché AD di Poste Italiane, nonché uno dei fautori della nuova Intesa Sanpaolo, nonché docente all'Università Bocconi, nonché  membro dell'ABI...
Certo la notizia della nascita di un nuovo soggetto politico fa sorgere alcune domande:
  • La politica italiana ha bisogno di un altro partito?
  • Serve un altro partito in Italia molto vicino alle lobby bancarie?
Il partito di Passera dovrebbe avere 'ideologie liberali' e dovrebbe prendere il posto di "Fare per fermare il declino" che fu il partito del compianto statista* Oscar Giannino...
Voi cosa ne pensate?
(*compianto statista = morto politicamente)

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Link verso altri siti e spam qui non verranno pubblicati.