Come fare Marketing Online e pubblicizzare la propria azienda gratis

Come fare Marketing Online? 

La realtà quotidiana impone ad ogni impresa di fare marketing online nel migliore dei modi, rafforzando, o creando, una propria credibilità commerciale online.
Capire quali possano essere le strategie più idonee vuol dire rafforzare la propria presenza commerciale, o cominciare a costruirla. Internet, ed il mondo collegato, oltre ad essere un mezzo per trarre informazioni, sta assumendo la capacità di creare un collegamento fondamentale tra l’ impresa e la propria clientela.

Ma come iniziare a fare marketing online?

Strumenti del marketing online

 

Uno dei primi passi per iniziare a fare marketing online può essere la creazione di un sito accompagnato ad blog online.

Pubblicare, informare, comunicare i contenuti della propria impresa, e dei propri prodotti o servizi, serve a creare un legame tra il mercato e l’ impresa, aumentando la probabilità di acquisire nuovi clienti, far sapere dove ci si trova ( se si tratta di un negozio online) .

Come Facebook insegna, il ricevere like, commenti, opinioni, condivisioni è un modo per capire la reazione del mercato, e l’ interesse verso  la propria impresa.

Un blog può anche essere un modo per coinvolgere un pubblico potenzialmente interessato alla nostra attività.Come fare Marketing Online: pubblicizzare la propria azienda gratis

L’uso dei Social network per pubblicizzare l’attività

Usare i social (Twitter, Facebook, Instagram, YoutubeSnapchat etc.) vuol dire poter raggiungere nuovi soggetti interessati a noi, suscitando un interesse o una reazione. Capire cosa la community può desiderare, creare nuove aspettative, vuol dire saper anticipare il mercato influenzando stati d’ animo, necessità, suscitare curiosità verso soggetti non ancora interessati a noi.

Gli influencers dei Social possono aiutarci a fare marketing

Una delle tecniche più idonee per incrementare il successo del nostro blog, o pagina Facebook, Twitter etc. è quella di avvalersi di influencers, se non se ne hanno le competenze per agire da soli. Un influencer è un’ entità dinamica capace di influenzare i social networks, e l’ interesse verso la nostra impresa. Tale soggetto, o entità, deve essere idonea a generare conversazioni, anche casuali, sulla nostra attività, prodotti, servizi, impresa: il risultato deve essere rafforzare l’ autorevolezza e la notorietà.

Sempre in tema di social, possiamo parlare del saper creare contenuti gradevoli ed in grado di attirare l’ attenzione. Attirare il mercato a noi può voler dire il saper creare una guida, una presentazione sulla attività della nostra impresa: non importa la dimensione della guida, ma saper fornite consigli e notizie interessanti ed attraenti.

Fare SEO

SEO – Search Engine Optimization, sono una serie di tecniche che servono a far trovare facilmente i contenuti del mio sito o del mio brand su internet.

Ad esempio, se voglio far trovare il mio servizio di Idraulico che ho a Roma e che ho hiamato “Idraulico Pippo” , dovrò fare in modo che un cliente, nel momento in cui va su Google e cerca “Idraulico Pippo” o “Idraulico Roma “, riuscirà facilmente a trovare la mia ditta in cima ai risultati di ricerca.

Fare SEO è molto complicato e sarebbe bene lasciare fare ad un professionista.

come fare marketing su internet pubblicità gratis

Assumere professionisti  o pubblicizzarsi da soli?

Dipende dalla grandezza dell’azienda e dagli investimenti che si possono fare in pubblicità, ovviamente sarebbe meglio assumere una ditta specializzata in pubblicità, oppure un Social Media Manager che aggiorni il Nostro Blog e la Nostra Pagina FB e Twitter, altrimenti se l’attività è piccola o di una singola persona, bisognerà adattarsi a fare da soli, perchè no.

Gestire i social, e le attività connesse, richiedono tempo e passione.

Il non essere presenti, invece, vuole dire perdere quote di mercato, e potenziali clienti interessati alla nostra impresa. Si rende necessario creare forme di dialogo diretto con ogni utente a noi interessato, coinvolgerlo, creargli un interesse e indurlo a comprare da noi. In sostanza serve una tecnica di comunicazione di marketing.

Quali Social usare per fare Marketing online?

Facebook ed Instagram, come la realtà insegna, sono social non rinunciabili, ma anche gli altri hanno la loro importanza. Non bisogna pensare che per creare un idoneo marketing online si possa concentrare su una sola persona: serve un gruppo di lavoro che sappia interagire attivamente con la rete.

Un occhio all’aspetto grafico

Il mondo online è molto attratto dall’ aspetto grafico: contenuti fotografici, video, etc. Creare contenuti di interesse che sappiano attirare l’ attenzione,  richiamarla, o creare condivisioni, è una modalità efficace di gestione dei social. Se non si possiedono le competenze idonee, si rende indispensabile chiedere il supporto di chi abbia buone competenze infografiche delle quali non si può prescindere.

Fare pubblicità del Nostro sito

Anche qui dipende molto dal budget, ma una delle pubblicità più efficaci è sicuramente quella di Google Adword. Si può fare anche da soli, ma è meglio avvalersi di un esperto per pubblicizzare la propria azienda su Google.

Fare una newsletter

Inserire nel proprio sito una newsletter, con la quale gli utenti si possono iscrivere e ricevere tramite e-mail gli aggiornamenti del Blog. Questa è una cosa molto facile da fare anche per un novizio ed è un efficace metodo per fare pubblicità gratis della propria attività

Utilizzare i social vuol dire creare una interazione efficace.

Fare marketing online impone il tener d’ occhio le recensioni, e le opinioni del pubblico, e saper gestire reazioni negative verso la nostra impresa.

Recensioni e commenti hanno una forza dirompente online, in grado di influenzare il gradimento dei nostri clienti, o potenziali tali. L’ impresa deve essere conscia di come l’ interazione col proprio pubblico sia un dato fondamentale. Sapere rispondere, o gestire, ogni commento o recensione, anche negativa, significa creare un coinvolgimento col cliente, che può generare ulteriori passaparola sulla nostra attività.

Controllare i competitors

Oltre la gestione della comunicazione per creare un’ idonea azione di marketing online, bisogna sapere monitorare come agiscono i competitors.

Tenere d’ occhio, e monitorare, la gestione delle azioni di marketing della concorrenza è utile per comprendere se la nostra azione di marketing stia procedendo correttamente, o magari necessiti di una maggiore incisività.

Ogni mossa di marketing online della concorrenza richiede una ponderazione e comprensione: bisogna saper imparare a reagire senza copiare le altrui strategie.

Cos’è la chat d’impresa e perchè è importante

Nell’ ottica dell’ interazione con il pubblico, il creare una chat di impresa è una buona gestione del marketing d’ impresa.

Siamo nell’era digitale, e pensare di non avere un canale aperto con il pubblico non rappresenta più la realtà. Il pubblico, potenziali clienti o meno, richiede un dialogo aperto per richiedere informazioni, consigli, dettagli etc. Si impone, per una idonea azione di marketing online, che un’ impresa si doti di strumenti informatici per dialogare con ogni utente, con un’ interazione in tempo reale.

Ritornando alla necessità che non sia solo un singolo a gestire l’azione di marketing di impresa, per la gestione di una chat aziendale è necessario avere un gruppo di lavoro appositamente preposto.

Essere presenti con la propria azienda ad eventi che ci riguardano

Collegato alla chat di impresa è la comunicazione autonoma dell’ impresa verso il mercato. Ad esempio, la gestione e la comunicazione degli eventi di impresa possono generare interesse verso nuovi clienti, o attirare semplice curiosità che potrebbe portare ad interessanti sviluppi per il futuro.

Saper influenzare, sensibilizzare, essere attivi online, significa per l’ impresa comunicare al pubblico la propria voglia di fare, e come l’ impresa reagisce di fronte alle sfide di mercato (competitors, innovazione etc.).

 

Azioni di marketing online associato

 

Per adottare un’ azione di marketing online completa, e potenzialmente efficace, si rende necessario valutare una sorta di cooperazione con altre imprese, o almeno una cooperazione nel settore di riferimento.

La gestione di un’ impresa di prodotti di artigianato locale, ad esempio, richiede che l’ impresa possa essere inserita in TripAdvisor, imparando inoltre a gestire Google My Business, e curando la presenza, se del caso, in Amazon. Sono tutte azioni di marketing online collegato, o associato, che possono generare nuova clientela.

 

Qualunque sia il comparto in cui l’ impresa operi, esistono realtà associative che mettono assieme le imprese del settore per i fini più diversi, ma che sono in grado di generare nuove partnership e in grado di erogare servizi associati utili alla clientela.

L’ adesione ad un’ associazione può essere un valido strumento di marketing per la nostra impresa.

Google Analytics: cosa cercano e di cosa hanno bisogno i Nostri clienti?

Ultimo suggerimento, anche se il mondo del marketing online è infinito, è la gestione di Google Analytics. Sapere cosa fanno gli utenti online presenti nel nostro sito di impresa, quanto tempo navigano, che pagine visitano abitualmente, sono quesiti che possono essere svelati da Google Analytics.

Da una buona gestione di tale strumento, le azioni di marketing online della nostra impresa possono essere adeguatamente rettificate, od improntate per il raggiungimento di un nuovo target di clienti.

Dove si trova la mia impresa? Google Maps

Ancora tantissimi negozi reali non si trovano su Google Maps, uno degli strumenti più forti in assoluto per trovare un posto fisico.

Iscriversi a Google Maps e geolocalizzare il proprio negozio fisico, o ufficio, o punto vendita, è fondamentale se vogliamo fare pubblicità che funziona ed a poco prezzo o a prezzo vicino allo zero.

LEGGI ANCHE: Cos’è il Network marketingMigliori Network marketingBig Luca –  Idee Business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *