Azioni Facebook: Comprare o Vendere? Problemi FB tecnici e azionari

Dopo le previsioni finanziarie per un inverno piatto e un down per Facebook, Instagram e Whatsapp, le azioni FB sono scese a un nuovo minimo di quattro mesi nell’azione del mercato azionario di lunedì , dopo l’intervista “60 Minutes” di domenica con un informatore di Facebook ( FB ) che ha spiegato in dettaglio come il gigante dei social media mette il profitto sulla sicurezza. La recente modifica della privacy di Apple aveva già reso questo trimestre lavorativo più impegnativo dell’anno per Facebook . Adesso rischia anche di diventare un paria politico. Oltre a ciò, la risposta di Facebook alla causa antitrust della FTC è data oggi. E se ciò non bastasse, anche Facebook sembra avere alcuni problemi tecnici.

Con così tante cattive notizie, le azioni di FB potrebbero essere destinate a una tregua. Ma c’è di più: un rendimento crescente dei Treasury a 10 anni e il piano fiscale Biden pongono entrambi dei rischi. Tuttavia, Facebook ha molto da offrire. Numerosi analisti di Wall Street sono intervenuti in sua difesa. Brad Erickson di RBC Capital ha iniziato la copertura giovedì con un obiettivo di prezzo di 425 per le azioni FB. I guadagni e le vendite sono aumentati vertiginosamente grazie all’aumento dei prezzi degli annunci, poiché le sue strategie di e-commerce e video ripagano. Quindi ora è un buon momento per comprare o vendere azioni FB?

Audizione al Senato di Facebook

L’informatore Frances Haugen, uno scienziato dei dati, ha lasciato l’azienda quest’anno dopo aver copiato migliaia di pagine di documenti che informavano una serie del Wall Street Journal, Facebook Files. Ha detto a “60 Minutes” di aver presentato una denuncia alla Securities and Exchange Commission sostenendo che la gestione di Facebook ha ingannato gli investitori sulle sue pratiche.

Facebook tornerà al suo posto il 5 ottobre. Un panel del Senato ascolterà la testimonianza di Haugen sugli “effetti tossici” delle sue piattaforme sui giovani utenti. I membri del Congresso hanno chiesto un’indagine su Facebook dopo che il WSJ ha riferito che la ricerca di Instagram mostra che il sito ha un effetto negativo sull’immagine di sé delle giovani ragazze. Il problema: Facebook non ha condiviso i risultati di Instagram in una presentazione ai legislatori il mese scorso proprio su questo argomento. Sens. Marsha Blackburn, R-Tenn., e Richard Blumenthal, D-Conn., hanno affermato un insabbiamento in una dichiarazione: “È chiaro che Facebook non è in grado di ritenersi responsabile”.

Leggi anche:

Azioni Facebook: Comprare o Vendere? Problemi FB tecnici e azionari

Notizie sul titolo FB

Facebook ha dichiarato in un post sul blog del 22 settembre che sta vedendo un “impatto maggiore” dai recenti aggiornamenti iOS di Apple. Le app scaricate tramite l’App Store ora devono visualizzare un messaggio che consente agli utenti di attivare o disattivare il monitoraggio della propria attività su siti di terze parti.

Gli “aumentati venti contrari” derivanti dal cambiamento della privacy di Apple sono stati seguiti dalla precedente guida di Facebook secondo cui la crescita dei ricavi rallenterà leggermente rispetto al ritmo veloce del secondo trimestre. Con molti opt-out, la perdita dei dati di personalizzazione potrebbe aver eroso almeno temporaneamente l’efficacia delle campagne pubblicitarie su Facebook. Ciò potrebbe diluire il suo vantaggio rispetto ai concorrenti, hanno detto alcuni analisti.

Tuttavia, Erickson di RBC ha affermato in una nota di giovedì che il cambiamento della privacy di Apple sembra aver avuto un impatto modesto. La sua tesi di investimento si basa sulla “transizione di Facebook da una piattaforma social-centrica a una fonte più completa di utilità online”.

Mercoledì, il gigante dei social media ha dichiarato di aver lanciato i suoi video in formato breve Reels sulla sua piattaforma Facebook negli Stati Uniti. In precedenza, Reels era solo un’offerta di Instagram. La crescita dei contenuti video, che offre annunci a prezzi più elevati, è un fattore chiave per i guadagni. Dopo i guadagni del secondo trimestre di Facebook del 28 luglio, l’analista di Credit Suisse Stephen Ju ha aumentato il suo obiettivo di prezzo delle azioni FB a 500 da 480, affermando che i forti prezzi degli annunci dovrebbero continuare con gli utenti che ora trascorrono metà del loro tempo su Facebook a guardare video.

Downgrade delle azioni FB

Il 1° settembre, l’analista di Rosenblatt Mark Zgutowicz ha declassato il titolo FB a neutrale da buy, mantenendo un obiettivo di prezzo di 400. Il 23 agosto, l’analista di Arete Rocco Strauss ha fatto lo stesso, mantenendo il suo obiettivo di 381.

Le preoccupazioni degli analisti si sovrapponevano in una certa misura. Zgutowicz ha citato l’intensificarsi della concorrenza per la crescita della spesa pubblicitaria digitale, in parte correlata al cambiamento della privacy di Apple.

Zgutowicz vede una crescente spesa pubblicitaria tramite Amazon.com ( AMZN ) e Apple ( AAPL ) tagliare la crescita di Facebook. Vede anche un cambiamento nello slancio della condivisione degli annunci verso le app di video brevi preferite dalla Generazione Z, tra cui Snap ( SNAP ), TikTok e YouTube di Google.

Strauss di Arete ha scritto che l’aumento dei prezzi degli annunci porterebbe a uno spostamento dei budget pubblicitari verso Snap e Pinterest ( PINS ). Strauss si aspetta che le iniziative chiave di Facebook, come l’aumento della pubblicità sui brevi video di Instagram Reels e la sua espansione dell’e-commerce, ottengano trazione nel 2022. Ma potrebbe esserci una pausa di crescita nei prossimi mesi.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *