Come Vincere al Gratta e Vinci

Come vincere al gratta e vinci? Il gratta e vinci è uno dei giochi di azzardo più diffusi nel nostro paese: tentare la fortuna grattando schedine sotto la cui patina argentata può nascondersi l’ agognata fortuna.
Siamo sempre di fronte ad un gioco d’ azzardo, matematicamente non prettamente equo per il giocatore. Non è azzardato dire che allo Stato italiano fa “molto comodo” che gli italiani continuino a giocare, e sempre di più: forse non ci avrete pensato ma se chi gioca smettesse di giocare all’ improvviso, sarebbe necessaria una nuova manovra finanziaria per compensare il mancato gettito derivante dal gioco.
Cosa si nasconde dietro il successo di un gioco che affascina così tanti? È possibile vincere?

Il meccanismo del gratta e vinci

Di schedine gratta e vinci ne esistono molteplici tipologie, di diverso costo, con diverse possibilità di vincita, e diverse metodologie di rimozione della patina argentata. La fantasia dello Stato nello sfornare tipologie di gioco sempre più accattivanti, con una grafica ed una metodologia di gioco nuova, fa parte della “pressione psicologica” indiretta che lo Stato esercita sui cittadini, a discapito del “disclaimer” che il gioco può causare problemi patologici, e sostanzialmente rovinare le persone.
Siamo di fronte, come già prima detto, ad un gioco non equo matematicamente per il giocatore: le probabilità di vincita sono molto basse (paragrafo successivo). Questo è un dato che chi gioca deve avere ben in mente: nessuno regala nulla, la fortuna esiste, ma lo Stato italiano non ha creato il gioco del gratta e vinci per perdere.
Al momento esistono circa 65 tipologie del gratta e vinci, sostanzialmente funzionanti nello stesso modo. Forse non tutti immaginavano una così vasta platea di schedine da grattare, ed è facile intuire che se ne esistono così tante è perché il gioco ha veramente presa sulla gente comune. Giocare come metodo di convinzione psicologica da parte dello Stato ad essere parte di un sistema che crede nella fortuna, ma che si tratta solo di entrate in continua crescita per l’ Erario.
Il gioco del gratta e vinci è legato a molteplici fattori: sogno di ricchezza, felicità, passione etc. La fortuna esiste? Difficile da affermare: con il gratta vinci è più facile perdere che realizzare una vincita. Tale assunto lo si constata nel sito istituzionale della Agenzia delle Dogane che avvisa come la probabilità media di vincita, riferito alle lotterie nazionali appartenenti al genere del gratta e vinci, sono una 1 su 3,60.
Il cittadino comune che gioca 3,6 volte al gratta e vinci ha, sostanzialmente, una possibilità di vincita.
Se ragioniamo, tuttavia, 1 su 3,6 non è una cattiva probabilità di vincita, ma bisogna considerare come le vincite possono essere molto basse, e l’ agognato superpremio sia una possibilità veramente remota. Chi prova ad effettuare un conto dei soldi spesi con le giocate, e le vincite relative, si può accorgere come sia molto difficile essere in attivo. La spinta psicologica, poi, porta le persone, una volta realizzata la vincita, a riprovare immediatamente investendo la vincita, vanificando l’ introito.

LEGGI ANCHE >>> Come Vincere alla RouletteTrucchi per Vincere al LottoTrucchi per la Roulette OnlineTrucchi per vincere al Lotto

Come Vincere al Gratta e Vinci. Trucchi per Turista per Sempre

È possibile vincere con il gratta e vinci?

Esistono molti siti internet che spiegano come poter realizzare una vincita al gratta e vinci: metodi fantasiosi, e forse sprovvisti di alcuna validità. Consideriamone alcuni.

Il gratta e vinci, oltre la classica versione cartacea tradizionale, esiste anche in versione online.
Il meccanismo di tale sito di gioco online, legale e registrato, prevede una sorta di bonus di ingresso, ad esempio Eur 10,00.
Una persona che riceve, per giocare, Eur 10,00 di bonus, non ci pensa due volte ed inizia il gioco, se non dal tabaccaio, comodamente in maniera elettronica.

Molti esperti “Improvvisati” del gioco del gratta e vinci consigliano di prestare attenzione alle forme del biglietto, imperfezioni, o forme particolari. Tali caratteristiche dovrebbero nascondere l’ agognato biglietto vincente. Sostanzialmente, siamo di fronte ad una bufala colossale: non vi è un legame diretto tra imperfezione del biglietto, e vincita. Prudenza.

Altri “esperti” consigliano di acquistare un biglietto del gratta e vinci alla fine del blocco. Vi è la considerazione che gli ultimi biglietti in vendita possano nascondere la vincita tanto desiderata. Anche tale teoria, o tecnica di gioco, è sostanzialmente basata su assunti inconsistenti, e falsi.

Altra leggenda “metropolitana” dice che chi vince con un biglietto, le persone che vinceranno successivamente, acquistando il biglietto dallo stesso blocco e rivenditore, vinceranno di meno. Da ciò ne deriverebbe che, qualora si stiano realizzando delle vincite dallo stesso blocco di biglietti, le vincite successive, se presenti, saranno minori di quella di partenza. L’ altra parte della leggenda dice che se nel blocco dei biglietti in vendita non si realizzano vincite, allora è molto probabile che una vincita si verifichi nell’ imminente. Come definito questa è una vera e propria leggenda: non vi è alcun riscontro reale.

Molti “esperti” considerano, poi, come il comprare una certa quantità di biglietti, nello stesso momento, aumenti le probabilità di vincita. L’affermazione nasconde in sé un fondo di verità, in quanto acquistando una certa quantità di biglietti le probabilità di vincita aumentano, ma non vi è nessun legame certo che la vincita si verifichi.

Dal punto di vista statistico viene stimato come l’acquisto di un biglietto da Eur 10,00 di un gratta e vinci, comporti la probabilità di vincere Eur 7,50. Similmente, Eur 100,00 in biglietti di gratta e vinci da Eur 10,00 comportano Eur 75,00 di probabilità di vincita. A conti fatti, il 25% viene assegnato statisticamente allo Stato come vincitore, e di questo ne dobbiamo tener conto.

Giusto per dover di cronaca, citiamo altre tecniche che circolano online per provare a realizzare una vincita col gratta e vinci.
Si passa dalla tecnica del comprare un biglietto di pochi Eur se si vuole tentare di realizzare una piccola vincita, ed altri da Eur 10,00 od Eur 20,00 se si vuole tentare una vincita rilevante.
Ancora, si considera come l’ acquisto in blocco di biglietti può aumentare le probabilità di vincita. La tecnica non fa una grinza, ma non considera quanto si spende, e quanto si possa vincere.
L’acquisto scaglionato nel tempo può rappresentare una tecnica per provare a realizzare una vincita, cercando di aumentarne le probabilità di vincita sul presupposto che nessuno in precedenza abbia realizzato una vincita.
Giusto per sorridere, alcuni consigliano di verificare, all’ interno di un locale il numero delle persone che perdono, ed acquistare il proprio biglietto dopo un certo lasso di tempo di esiti negativi dei precedenti acquirenti. Parimenti si consiglia di ricontrollare le giocate delle schedine già grattate con l’ auspicio vi siano alcune vincite non riscontrate. Siamo alla tecnica della spionaggio!

Opinioni su come vincere al Gratta e vinci

Il gioco del gratta e vinci è un gioco d’ azzardo a forte impatto psicologico sulle persone. Le probabilità di vincita, sopra considerate, non sono completamente negative, ma resta di fatto che il numero delle perdite è superiore a quello delle vincite. Ognuno di noi è poi libero di considerare il significato della parola fortuna, e di accostarlo al gioco del gratta e vinci. Ricordiamo come lo Stato italiano, ad oggi, sia stato l’unico vincitore del gratta e vinci.

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *