Come Investire in Valuta Estera: Quale Moneta Comprare

Investire in valuta estera senza lasciare casa propria

Investire in valuta estera sembra un’impresa esotica e rischiosa. Il mercato delle valute estere (o ” forex “) era prevalentemente dominato da banche e investitori istituzionali , ma  le attività di intermediazione online  e i conti di trading a margine disponibili facilmente lo rendevano accessibile a chiunque. Gli investitori individuali devono comprendere i vantaggi, i rischi e i modi più efficaci di investire in valuta estera.

Vantaggi e rischi dell’investimento in valuta estera

Ci sono molti vantaggi e rischi da considerare prima di decidere di investire in valuta estera come i dollari americani.

Sebbene sia il mercato più grande e più liquido del mondo, gli investitori dovrebbero essere consapevoli dei numerosi rischi che lo distinguono dai tradizionali mercati azionari e obbligazionari. In particolare, l’ elevata leva utilizzata quando si investe in valuta estera può comportare un’elevata volatilità e un maggiore rischio di perdita.

I principali vantaggi dell’investimento in valuta estera includono:

  • Mercato ampio e liquido . Il mercato dei cambi è il mercato più grande e più liquido del mondo, con un volume medio giornaliero superiore a $ 4 trilioni.
  • Diversificazione . Il mercato dei cambi offre agli investitori un modo per diversificare lontano dai potenziali rischi associati al dollaro USA come asset class.
  • Orari di negoziazione . Il mercato dei cambi funziona 24 ore al giorno, cinque giorni alla settimana, il che è più lungo della maggior parte dei tradizionali mercati azionari, obbligazionari o futures.
  • Costi potenzialmente bassi . La maggior parte del commercio di valute estere non comporta il pagamento di una commissione, ma piuttosto uno spread di offerta / domanda che tende ad essere più stretto delle azioni.

I principali rischi di investimento in valuta estera includono:

  • Elevata leva . Il mercato dei cambi si muove in incrementi molto piccoli, il che rende la leva finanziaria elevata (via margine ) una necessità e un rischio per chi investe direttamente.
  • Elevata volatilità . Il mercato dei cambi è noto per alti livelli di volatilità a causa di rapporti economici ,interventi della banca centrale e altri fattori.

Gli investitori dovrebbero considerare attentamente le tecniche di gestione del rischio per attenuare questi rischi e migliorare i rendimenti a lungo termine. Inoltre, è importante tenere a portata di mano un ampio capitale per evitare qualsiasi rischio derivante dall’uso della leva finanziaria quando si negozia direttamente con le borse estere.

Come Investire in Valuta Estera: i Migliori Investimenti del Forex

Investi facilmente in valuta estera con gli ETF

I fondi negoziati in borsa (ETF) rappresentano uno dei modi più semplici  per gli esperti di non valute di investire in valuta estera. Questi fondi acquistano e gestiscono un portafoglio di valute per conto di investitori utilizzando strumenti come swap e contratti a termine. I vantaggi sono che gli investitori non hanno il rischio legato alla leva finanziaria e l’acquisto di solito può avvenire attraverso un broker di azioni tradizionale piuttosto che un broker di valuta estera .

CurrencyShares e WisdomTree sono i due maggiori fornitori di ETF progettati per aiutare le persone a investire in valuta estera. Nel frattempo, aziende come ProShares offrono modi per fare scommesse con leva a favore e contro un certo numero di valute popolari. Gli investitori devono leggere attentamente il prospetto dell’ETF prima di investire per quantificare eventuali commissioni addebitate e acquisire altre importanti informazioni.

Gli ETF lunghi comuni da investire in valuta estera includono:

  • CurrencyShares Canadian Dollar Trust (NYSE: FXC).
  • CurrencyShares Swiss Franc Trust (NYSE: FXF).
  • CurrencyShares Australian Dollar Trust (NYSE: FXA).
  • WisdomTree Dreyfus Emerging Currency Fund (NYSE: CEW).
  • WisdomTree Dreyfus Chinese Yuan Fund (NYSE: CYB).
  • WisdomTree Dreyfus Fondo Real brasiliano (NYSE: BZF).

Gli ETF brevi comuni per scommettere contro le valute straniere includono:

  • ProShares UltraShort Euro (NYSE: EUO).
  • ProShares UltraShort Yen (NYSE: YCS).

Come investire in valuta estera direttamente

Gli investitori possono anche acquistare e vendere direttamente valute individuali a margine attraverso una intermediazione in valuta estera . Con un deposito iniziale da  300 a  500 euro, gli investitori possono acquistare valuta con livelli di margine che vanno da 50: 1 a oltre 10.000: 1. Naturalmente, una maggiore leva ottenuta attraverso il margine si traduce anche in un aumento della volatilità e del rischio di perdita.

Gli investitori dovrebbero anche avere il tempo di rivedere e selezionare un broker forex di alta qualità poiché il mercato non è regolato così strettamente come i mercati azionari statunitensi. In particolare, una buona idea è quella di evitare i broker stranieri che non possono essere regolati dalle autorità internazionali.

Copertura valutaria

Gli investitori potrebbero anche voler utilizzare coperture valutarie per proteggere dalle perdite derivanti dai movimenti valutari. Ad esempio, un investitore che vede opportunità in Europa potrebbe voler proteggere contro le perdite nell’euro rispetto al dollaro USA, il che potrebbe cancellare qualsiasi guadagno. Lo svantaggio è che la copertura valutaria rimuove alcuni dei benefici della diversificazione.

Hedge fund più popolari includono:

  • WisdomTree Europe Hedged Equity Fund (NYSE: HEDJ).
  • WisdomTree Japan Hedged Equity Fund (NYSE: DXJ).
  • iShares Currency Hedged MSCI EAFE ETF (NYSE: HEFA).

Conclusioni

Gli investitori che cercano un modo semplice per investire in valuta estera dovrebbero prendere in considerazione gli ETF. Questi fondi sono più facili da negoziare con i broker di azioni tradizionali e hanno meno rischi legati al leverage. Tuttavia, coloro che cercano una maggiore esposizione diretta in valuta estera possono anche aprire un conto di intermediazione in valuta estera e acquistare le valute direttamente utilizzando il margine . Rischi e benefici sono associati ad entrambi gli approcci e gli investitori dovrebbero considerare attentamente questi fattori prima di prendere una decisione.

Andamento delle principali valute estere:

Sembra essere un anno difficile per il dollaro USA rispetto all’euro, secondo Georges Batrouni, capo del Medio Oriente di ActivTrades. Ecco la sua versione del 2018:

in quale moneta conviene investire
EURO

In quale moneta conviene investire: Euro

Siamo abbastanza rialzisti sull’euro. Poiché tutte le valute sono abbinate al dollaro, questo commercio sembra positivo per tutto il 2018.

L’Eurozona sembra aver messo da parte la questione della Brexit per il momento e c’è una vera forza nelle principali economie di Germania e Francia.

Inoltre, sembra che ora ci sia una maggiore unità nell’Unione europea e persino un certo consenso su una maggiore centralizzazione, in particolare con Macron e Merkel in ascesa che hanno superato gli sfidanti di estrema destra e anti-UE nelle recenti elezioni.

su quale moneta investire oggi sterlina
STERLINA

Su quale moneta investire oggi: Sterlina

Sarà un anno impegnativo per la sterlina. Ovviamente la Brexit sta dominando la scena politica e ci sono sempre più dubbi sul primo ministership di Theresa May, il che significa che non possiamo escludere altre elezioni generali.

Tale instabilità non è mai positiva per una valuta, quindi prevediamo pressioni al ribasso per gran parte dell’anno, soprattutto perché i tassi di interesse non si sposteranno più di una volta o due nel corso dell’anno in quanto l’impatto della Brexit continua a fungere da freno per l’economia .

quale moneta conviene comprare dollaro americano
Dollaro americano

Quale moneta conviene comprare: Dollaro Americano

Ci sono state molte pressioni al ribasso sul dollaro USA nel 2017 e questo proseguirà nel 2018. Ci sono una serie di fattori qui, tra cui il taglio delle tasse, l’aumento del prestito da pagare per loro e le incertezze generali sulla presidenza di Trump.

Anche l’inflazione sta cominciando a salire, con la Federal Reserve che si prevede di tornare sui tassi di interesse, quindi bisogna tenerne conto, ma c’è anche la sensazione che Trump e il suo team siano abbastanza contenti di un dollaro debole in quanto aiuta gli esportatori – e la bilancia commerciale è stata una parte fondamentale del messaggio di Trump dalla campagna in poi.

quale valuta conviene comprare dollaro canadese
Dollaro canadese

Quale valuta conviene comprare: Dollaro canadese

Se ci fosse una valuta in cui siamo tranquillamente fiduciosi è il dollaro canadese.

Di solito, si assume che si muova in linea con il dollaro USA, ma l’economia a nord del confine è stata forte con la disoccupazione che continua a scendere e anche i prezzi del petrolio sono in aumento – e qualsiasi economia in cui il petrolio è prevalente godrà di un buon anno .

C’è un aumento del tasso di interesse previsto nel primo trimestre, che aggiunge anche fiducia. Quando guardi i confronti con gli Stati Uniti, vediamo che continua la corsa al rialzo per il 2018.

Su cosa investono i piccoli risparmiatori 

Investire in Arte 

Borse valori in perdita 

Guida all’Investimento 

La Bibbia dell’investimento  

Investimenti per principianti

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *