Come Insegnare a Risparmiare ai Bambini ( e il Valore del Denaro )

Come genitore, vuoi il meglio per i tuoi figli. Questo non significa necessariamente che tu voglia che abbiano i vestiti migliori, i giocattoli più recenti o i gadget più belli. Molto probabilmente, significa che vuoi che siano sicuri e protetti. E vuoi gettare una base su cui possono costruire per fare bene nella vita.

La domanda, quindi, è se stai insegnando ai tuoi figli una lezione chiave che influirà sul fatto che faranno bene. Quella lezione riguarda i soldi.

“Senza una conoscenza pratica del denaro, è straordinariamente difficile fare bene nella vita”, afferma Sam X Renick, co-creatore di Sammy Rabbit, un’iniziativa di alfabetizzazione finanziaria e di carattere per bambini. “Il denaro è fondamentale per le transazioni nella vita, giorno dopo giorno. Dove viviamo, cosa mangiamo, i vestiti che indossiamo, la macchina che guidiamo, l’assistenza sanitaria, l’istruzione, l’allevamento dei figli, i doni, le vacanze, l’intrattenimento, il riscaldamento, l’aria condizionata, le assicurazioni, il denaro è coinvolto. ”

Tuttavia, molti genitori non aiutano i propri figli a diventare finanziariamente istruiti ( Leggi: Analfabetismo economico in Italia ) . L’ undicesima indagine annuale su genitori, bambini e denaro di  T. Rowe Price ha  rilevato che quasi la metà dei genitori ha dichiarato di perdere l’opportunità di parlare con i propri figli di denaro e finanze. E un quarto ha dichiarato di essere molto riluttante o estremamente riluttante a discutere di argomenti finanziari con i propri figli.

I bambini, d’altra parte, sono desiderosi che i loro genitori condividano la loro saggezza. La metà dei bambini intervistati ha affermato di desiderare che i propri genitori insegnino loro di più sui soldi.

Anche se non insegni ai tuoi figli, impareranno lezioni sui soldi in un modo o nell’altro. Se vuoi svolgere un ruolo chiave nel plasmare i sentimenti, il pensiero e i valori dei tuoi figli riguardo al denaro, devi offrire loro il dono dell’alfabetizzazione finanziaria sin dalla tenera età. Ecco come.

Come Insegnare a Risparmiare ai Bambini ( e il Valore del Denaro )
Sopra: Paperon de Paperoni può aiutare i bambini a capire il valore del denaro

Inizia con le basi in giovane età

Per generazioni, Paperon de Paperoni è stato non solo un personaggio dei fumetti, ma anche uno dei più importanti esempi di risparmio e cura del denaro per milioni di bambini di tutto il mondo. Si tratta di un personaggio che tutti conosciamo, che può sembrare buffo e caciarone e a volte troppo “spilorcio”, un vero e proprio “taccagno”, ma dietro a queste esagerazioni un bambino può iniziare a capire il valore del denaro e perché sia molto importante risparmiare soldi. Non solo può imparare queste ‘ basi fondamentali dell’economia ‘, ma può farlo in modo divertente e scanzonato.

Una volta che i tuoi figli sono abbastanza grandi da sapere che non dovrebbero ficcarsi le monetine in bocca, dovresti presentarli a monete e contanti. Spiega cos’è il denaro e come viene utilizzato. In realtà, mostrare loro come funzionano i soldi è più efficace. Quindi lascia che ti vedano mentre fai acquisti in contanti.

Anche se paghi con una carta di debito o di credito, spiega ai tuoi figli che stai usando i tuoi soldi per fare acquisti. . Quando facevano la spesa insieme, Paolo mostrava ai suoi figli le ricevute con l’importo pagato. “Facendolo più e più volte, è diventata un’abitudine per loro”, dice. “Invecchiando, hanno iniziato a capire. È così che abbiamo introdotto il denaro “.

Paolo dice che suo figlio ha capito come funzionavano i soldi all’età di 4 anni, grazie alla strategia degli incassi. Aveva più problemi a comunicare con sua figlia. Ma, essendo coerente, sapeva che “la lampadina si sarebbe accesa” per lei – e così è stato.

Leggi anche:  Investimenti per Bambini

Come Insegnare a Risparmiare ai Bambini ( e il Valore del Denaro )
Sopra: Paperon de Paperoni, un fumetto che fa capire il valore dei soldi

Instilla l’abitudine al risparmio

Le prime interazioni dei tuoi figli con il denaro implicheranno probabilmente delle spese. Ti vedono usarlo per acquistare cose, comprese cose per loro. Quindi è importante insegnare loro fin dalla giovane età che il denaro non è solo per spendere, ma dovrebbero anche risparmiare denaro regolarmente .

Imparare a risparmiare non è solo un’abitudine economica essenziale. “Il risparmio insegna disciplina e gratificazione ritardata”, dice Paolo. “Il risparmio insegna la definizione degli obiettivi e la pianificazione. Risparmiare stress in fase di preparazione. Il risparmio crea sicurezza e indipendenza “.

Aiuta i tuoi figli a prendere l’abitudine di risparmiare dando loro un salvadanaio o un barattolo di risparmio dove possono depositare monete o contanti. Quindi usa messaggi brevi e semplici per incoraggiare i tuoi figli. esempi:

  • Il risparmio è una grande abitudine.
  • Amo salvare.
  • È bello risparmiare denaro e costruire il mio futuro.

Con i bambini piccoli, tuttavia, probabilmente avrai più fortuna a insegnare loro a risparmiare per obiettivi a breve termine, come risparmiare per comprare un giocattolo che vogliono davvero, piuttosto che per il futuro, a carta di debito per bambini con controllo genitori. Il padre di quattro figli dice che incoraggiare i suoi figli a fissare obiettivi a breve termine quando erano piccoli li ha aiutati a imparare il valore della gratificazione ritardata. Invecchiando, ora sono in grado di risparmiare per obiettivi a lungo termine come quando si risparmia per avere una pensione.

I genitori possono anche incoraggiare i loro figli a risparmiare di più accettando di corrispondere all’importo risparmiato euro  per euro o di una certa percentuale. Se i tuoi figli sono abbastanza grandi da passare da un salvadanaio a una vera banca, potresti usufruire di servizi come i conti correnti per minorenni . Queste carte di debito e app prepagate consentono ai genitori di trasferire denaro ai propri figli e di pagare loro gli interessi, a un tasso di loro scelta, su qualsiasi denaro che i bambini scelgono di mettere da parte nei risparmi.

Crea opportunità per guadagnare denaro

I bambini hanno bisogno di soldi propri in modo che possano imparare a prendere decisioni sull’utilizzo. Un’indennità può farlo. Tuttavia, dovresti considerare di richiedere ai tuoi figli di svolgere determinate faccende per guadagnare la loro indennità. Quasi tutti apprezzano il denaro che guadagnano in modo diverso dal denaro che ricevono.

Se i bambini imparano a guadagnare i soldi che gli servono lavorando, ecco che da grandi avremo degli adulti responsabili economicamente. Ovviamente non stiamo parlando di vero lavoro, ma di piccoli lavoretti che si possono fare aiutando in famiglia, o i vicini di casa, o qualche familiare o conoscente.

La paghetta

Un’altro modo per responsabilizzare i bambini / adolescenti è quello di dargli una paghetta settimanale la quale gli dovrà bastare per tutta la settimana per fare le loro spese.

Questo sarà fondamentale per imparare la gestione dei soldi. La paghetta potrebbe essere anche considerata un derivato della scuola, cioè legata . Proprio come i dericvati finanziari potrà essere maggiore se la scuola da buoni risultati o più piccola se la scuola da risultati peggiori.

Idee per piccoli lavoretti

Guadagnare piccole somme

Come guadagnare 10 euro al giorno

Guida per guadagnare 20 euro al giorno

Trucchi per guadagnare 50 euro al giorno

Come inventarsi un lavoro da casa 

Guadagnare soldi a 13 anni 

Ricavare soldi a 14 anni 

Lavorare a 15 anni

Guadagnare soldi a 16 anni 

Aiuta i bambini a imparare a prendere decisioni di spesa intelligenti

Oltre a volere che i suoi figli capissero che i soldi si guadagnano, Paolo ha introdotto una paghetta, in modo che possano imparare a vivere entro un budget . I suoi due figli più piccoli, che hanno 16 e 11 anni, chiedevano continuamente soldi e “spendevano come marinai ubriachi”, dice Paolo. Quando ha iniziato a dare loro una ‘paghetta’ , ha detto loro che era tutto il denaro che avrebbero ottenuto e che spettava a loro gestirlo.

“Sorprendentemente, ha funzionato”, dice. Monitorano quanto hanno in entrata e in uscita e quanto stanno risparmiando. Imparare a fare il budget ora li aiuterà quando entreranno nel mondo reale.

Paolo ha permesso ai suoi figli di prendere decisioni sui loro soldi da quando hanno iniziato a prendere la paghetta. Ha dato loro tre barattoli per spendere, risparmiare e dare. Paolo ha detto ai suoi figli che dovevano mettere parte della loro indennità in ogni barattolo, ma non ha specificato quanto. La decisione spettava a loro.

Paolo sta anche insegnando ai suoi figli che spendere non è sempre questione di acquistare le cose che desideri. Vuole che imparino che dovranno spendere soldi per le cose di cui hanno bisogno quando saranno adulti e che possano scegliere di pagare le persone per fare le cose per loro. Quindi, se i suoi figli non fanno certe cose che dovrebbero fare per aiutare in casa, gli costerà.

In sostanza, stanno pagando i loro genitori per fare quelle cose per loro. E il denaro esce dalla loro paghetta. “Volevo che prendessero decisioni su ciò per cui erano disposti a pagare e su ciò che non erano”, dice. “Voglio che si rendano conto, per ogni scelta che faranno, ci sarà una ripercussione. La finanza personale riguarda le decisioni “.

Mostra ai bambini il valore del dare

Un motivo chiave per cui è importante per te, come genitore, insegnare ai tuoi figli lezioni finanziarie è perché puoi condividere i tuoi valori economici attraverso quelle lezioni. Se apprezzi il dare agli altri, puoi instillare quel valore nei tuoi figli aiutandoli a renderlo un’abitudine fin dalla tenera età.

Puoi fare come Paolo con i suoi figli quando erano piccoli e creare spese, risparmiare e dare barattoli. . Oppure potresti aiutare i tuoi figli a creare un conto di risparmio speciale per le donazioni.

Quindi aiuta i tuoi figli a pianificare le loro donazioni discutendo quali gruppi o cause vogliono sostenere. Possono visitare CharityNavigator.org  per trovare organizzazioni di alto livello.

Insegna ai bambini come possono far crescere il loro denaro

Risparmiare denaro è una grande abitudine. Ma se vuoi che i tuoi figli imparino come costruire veramente ricchezza, insegna loro a investire, dice Paolo. “Ho cercato di trasmettere questa conoscenza e intuizione ai miei figli”, dice.

Tutti e quattro i suoi figli hanno conti di investimento di custodia che ha creato per loro (i minori non possono aprire i propri conti). Paolo ha iniziato a insegnare ai suoi due figli più grandi, di 20 e 18 anni, quando erano giovani come investire i loro soldi e vederli crescere a un ritmo più veloce. Sta ancora lavorando per far capire ai suoi due figli più piccoli. “Alcuni sono pronti per questo in giovane età”, dice Sheehan. “Alcuni forse un po ‘più tardi.”

Modello di buon comportamento finanziario

Altrettanto importanti delle lezioni che insegni ai tuoi figli sul denaro sono i modi in cui discuti e gestisci i soldi quando sei vicino a loro. Ad esempio, se ti lamenti di dover spendere troppo per certe cose e poi porti i tuoi figli a fare shopping, stai inviando messaggi contrastanti.

Invece, assicurati di modellare i comportamenti intorno al denaro che vuoi che i tuoi figli adottino. Non solo quindi si può spingere un bimbo a fare qualche lavoretto, ma si può fare insieme a Lui, coinvolgendolo

“Alcuni dei miei ricordi d’infanzia preferiti sono di avere mio padre che mi aiutava a lavare le macchine e tagliare l’erba”, dice Paolo. “Usava queste esperienze anche per parlare con me e i miei fratelli dell’importanza del lavoro e della gestione dei nostri soldi. Condividendo tanti principi utili a vivere, come, ‘Non è quanto guadagni, ma quello che fai con quello che fai, che fa la differenza.’ ”

Se vuoi che i tuoi figli sviluppino buone abitudini di spesa e risparmio, devono vederti fare scelte intelligenti di spesa e risparmio. In breve, pratica ciò che predichi. E predicare con coerenza. Educare i tuoi figli alla finanza personale è un processo che può richiedere tempo. Ma se ti impegni e comunichi continuamente un messaggio chiaro sul denaro, instillerai buone abitudini che serviranno bene ai tuoi figli.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *