Dove Investire: Attenzione alla Bolla del Mercato Azionario

Il mercato azionario è in bolla; questo non è un segreto. La maggior parte degli investitori lo sta ignorando e si è semplicemente infatuato della corsa. Stanno giocando a “Fool’s Gambit”, aspettando che un pazzo più grande compri da loro le loro azioni sopravvalutate. E perché no, da anni i compratori si sono presentati a frotte . I bassi tassi di interesse hanno gonfiato i prezzi di tutti gli asset, costringendo tutti a correre rischi sempre maggiori.

Poi c’è l’avidità pura e genuina. Questa bolla di mercato è piena di questo atteggiamento “diventa ricco velocemente” e la paura di perdere; tutte le bolle lo sono. Questa volta il mercato è stato ulteriormente deformato dai social media, che sembrano un enorme amplificatore e probabilmente un prolungamento di quel comportamento, portando quella che sembra una scorta infinita di acquirenti incrementali (più grandi sciocchi).

Dove Investire: Attenzione alla Bolla del Mercato Azionario
Immagine sopra: le bolle del mercato finanziario negli ultimi 150 anni.

La mossa del timer di mercato

Le persone razionali non ubriache di avidità, a cui va bene arricchirsi lentamente, potrebbero voler evitare del tutto questo mercato. Possono giocare a “Market Timer’s Gambit”. Il loro argomento (in superficie) è logico. Dice così: “Per ora rimarrò in disparte e entrerò dopo i crolli del mercato“. ( la strategia che di solito Noi raccomandiamo per come fare i migliori investimenti possibili )

Ci sono due problemi con questa strategia. Primo, l’irrazionalità del mercato può durare a lungo. In secondo luogo, anche se suona bene in teoria, in pratica è difficile da eseguire.

Ecco un esempio: supponiamo che tu sia andato al 100% in contanti aspettando che il mercato si correggesse. Hai aspettato a lungo e poi il mercato scende del 10%. Ti senti leggermente vendicato, ma il mercato si è davvero stabilizzato dov’era pochi mesi fa. Hai una decisione da prendere: entrare o aspettare? Ovviamente sei prudente e il mercato è in calo, quindi decidi di aspettare.

Il mercato scende di un altro 10%. Ti senti un po’ più vendicato. Ora ti senti ricompensato per la tua pazienza e per gli ultimi anni di ritorno che ti sei perso. Ma il tuo istinto ti dice che se il mercato è diminuito del 20% e può scendere più in basso. Aspettate.

Avevi ragione. Il mercato scende di un altro 10%. Le notizie economiche sono brutte. Il declino del mercato può mandare l’economia in recessione. Oppure l’economia è già in recessione. Ora sei preoccupato. Decidi di aspettare.

Il mercato scende di un altro 10%. Questo denaro ora sembra così caro che non vuoi separartene. Ti senti come se avessi capito questo. Dici a te stesso che investirai quando le notizie miglioreranno.

Le notizie non migliorano. Ma accade una cosa strana. Il mercato ha alcuni giorni forti. I commentatori li chiamano un “rimbalzo del gatto morto”, prevedendo ulteriori cali. Questi pochi giorni forti sono seguiti da altri. Improvvisamente il mercato ha ripercorso l’ultimo 20% del calo. Ti senti male per non aver investito due settimane fa (all’ormai “ovvio”) fondo.

Hai capito. Una volta che sei completamente fuori dal mercato, è incredibilmente difficile psicologicamente tornare indietro. Ho incontrato alcune persone che sono rimaste fuori dal mercato dal 2000 e stanno ancora aspettando la loro possibilità di entrare. Immagina solo il montagne russe psicologiche che hanno attraversato e i ritorni che hanno lasciato sul tavolo.

Anche se hai avuto il giusto tempismo di mercato una volta, inserirlo in un processo ripetibile è impossibile. Oltre a ottenere il giusto tempismo dell’economia, devi cronometrare la risposta del mercato azionario all’economia. Conosco molte persone che hanno cronometrato con successo il mercato una volta; Non conosco nessuno che l’abbia fatto due volte.

Dove investire ? Su un titolo alla volta

Investire nel mercato azionario non ha bisogno di risiedere negli estremi del Gambit del Matto o del Gambit del Market Timer. È disponibile un gioco diverso: “Un titolo alla volta”.

Anche in questo mercato follemente sopravvalutato, non tutte le azioni sono sopravvalutate e in cerca di uno sciocco più grande. Armati di pazienza, un orizzonte temporale a lungo termine e il nostro processo di investimento di valore testato nel tempo, cerca aziende di alta qualità, gestite da un ottimo management, che sono significativamente sottovalutate (cioè hanno un margine di sicurezza).

Questo processo non è veloce e furioso e non ti arricchirà rapidamente. Richiede un lavoro banale e il ribaltamento di molte rocce. Nella nostra azienda, leggiamo i documenti finanziari dell’azienda, parliamo con il management, i concorrenti, costruiamo i nostri modelli finanziari, discutiamo di questi investimenti tra di noi e con la nostra rete globale di investitori.

Gli investitori possono scegliere tra decine di migliaia di azioni in tutto il mondo. Nella nostra azienda, abbiamo bisogno solo di 20-30. Quando non riusciamo a trovare abbastanza titoli che soddisfino i nostri rigorosi criteri di investimento, i nostri saldi di cassa salgono, quindi diminuiscono quando troviamo nuovi titoli. Non cronometriamo il mercato; valutiamo i singoli titoli, acquistando quando sono economici e vendendo quando sono cari.

Per riassumere: il mercato azionario statunitense oggi è una banconota da un dollaro che si scambia vicino a $ 2 o più. Molte azioni sono $ 1 che cambiano di mano per $ 4, $ 6, $ 20. Ma non possediamo il mercato; invece abbiamo assemblato un portafoglio di società con un prezzo interessante da 30 a 60 centesimi di dollaro, un’azione alla volta.

Grazie a MW.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *