Migliori Piani Cottura a Induzione 2020 Più Economici e Convenienti

L’evoluzione tecnologica arriva anche in cucina, rivoluzionando in modo consistente il modo di preparare il proprio cibo. Novità altamente tecnologiche, che semplificano e rendono più sicure le classiche procedure. Tra queste ci sono i piani cottura a induzione, che sono un simbolo di modernità e sicurezza negli ambienti cucina, che portano inoltre un notevole risparmio energetico, grazie ad una minore dispersione di calore a differenza di altre forme d’alimentazione.

Facili da utilizzare, sono una delle invenzioni più importanti per la cucina, ma per comprendere al meglio quali siano i migliori piani cottura a induzione del 2020 è necessario valutare pro e contro di questi ultimi, così come esigenze e risparmi a disposizione.

Cos’è un piano a induzione e perchè sceglierlo?

Come facilmente intuibile, quello a induzione è un moderno piano cottura, elettrico, che riscalda con una o più bobine induttrici. Il riscaldamento è protetto da un piano superiore in vetroceramica, che ne impedisce la dissipazione tipica dei fornelli a gas. A questi si uniscono un campo magnetico e dei sensori integrati che riconoscono quando pentole o padelle sono sui fornelli, emettendo calore o fermandolo qualora non vi siano.

Come nei piani cottura a gas, vi sono fuochi a numero e dimensioni variabili, facilmente utilizzabili in funzione delle proprie esigenze di cottura: sono disponibili piani dai 2 ai 6 fuochi. Sono poi tante le funzionalità che un piano a induzione permette, mirate a ottimizzare i consumi e garantire una migliore cottura dei cibi. Tra queste vi sono:

  • Regolazione temperatura precisa, da 30°C a 200°C
  • Regolazione zone cottura, per utilizzare recipienti più grandi della norma
  • Timer, per settare le tempistiche precise di cottura
  • Turbo boost, per velocizzare la cottura aumentando il calore fin quando se ne ha bisogno, evitando alti consumi energetici

Spegnimento automatico, per fermare l’emissione di calore allo scadere del tempo settato o quando non vi sono recipienti sul piano

  • Sicurezza, attraverso spie di segnalazione o blocco del calore

Mostrandosi come un elettrodomestico a calore come scaldini, lavatrici o lavastoviglie, il piano a induzione può avere consumi particolarmente alti se non utilizzato nel modo opportuno. In ogni caso, tali consumi possono dipendere da:

  • Dimensioni
  • Numero di fuochi
  • Funzionalità

Per questo motivo è importante avere un impianto elettrico che supporti il suo utilizzo: ideale può essere un impianto da 5 kW/h. Tuttavia, un utilizzo corretto può ridurre sia consumi che dispersione di calore.

A renderlo un valido prodotto è poi la semplicità d’utilizzo, grazie a manopole ad accensione e spegnimento sicuri o comandi su schermo touchscreen, nonchè la veloce manutenzione, con il piano in vetroceramica facilmente pulibile con spugne non abrasive.

Migliori Piani Cottura a Induzione 2020 Più Economici e Convenienti
Ecco una cucina con un piano cottura ad induzione. Notare la pulizia delle linee ed il sobrio minimalismo che l’accompagnano

Piani cottura a induzione, i migliori per il 2020

La scelta di un piano a induzione per la propria cucina può diventare particolarmente difficoltosa qualora non si conoscano le proprie esigenze, le possibilità del proprio impianto elettrico o le dimensioni predisposte al montaggio. Valutando i migliori marchi, è possibile rispondere a queste domande e fare acquisti che prevedano un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Bosch PKE611B17E

Tra i migliori prodotti della casa tedesca Bosch, nonostante le dimensioni ridotte questo piano cottura si presenta sin da subito come estremamente professionale, grazie ad un pannello di controllo elettronico con touchscreen e sistemi di sicurezza all’avanguardia.

Grazie a programmi preimpostati o personalizzabili, è possibile ottimizzare i tempi di cottura e migliorarne la qualità, con regolazione della zona di cottura e blocco del calore in caso d’emergenza.

  • Materiale: vetroceramica
  • Dimensioni in cm: 59,2×52,2×4,5
  • Peso: 7,36 Kg
  • Fuochi: 4
  • Potenza: 6,600 Watt
  • Tensione richiesta: 230 Volt
  • Funzioni speciali: programmi preimpostati, programmi personalizzabili, touchscreen, regolazione zona cottura, timer, spegnimento automatico, blocco sicurezza
  • Prezzo: dai 228,80 euro ai 249,15 euro

Candy CI 640 CBA/1

Piano cottura presentato dall’italiana Candy, è un prodotto professionale e che garantisce consumi ridotti. Dalle dimensioni contenute, presenta 4 fuochi di diametro vario, schermo touch e sistema di spegnimento in sicurezza, garantendo massima affidabilità e protezione anche per i bambini.

A completare il suo profilo c’è la funzione turbo boost su ogni fuoco, che permette di velocizzare la cottura quando necessario.

  • Materiale: vetroceramica
  • Dimensioni in cm: 59x52x6
  • Peso: 10,3 Kg
  • Fuochi: 4
  • Potenza: 3,000 Watt
  • Tensione richiesta: 220-240 Volt
  • Funzioni speciali: touchscreen, timer, spegnimento automatico, blocco sicurezza, turbo boost
  • Prezzo: dai 232,30 euro ai 259,05 euro

Klarstein Virtuosa

L’azienda tedesca Klarstein presenta un piano a induzione moderno e performante, che rientra di diritto nel top di gamma della cucina. 9 livelli di prestazione, con 4 fuochi a potenza variabile: 2 da 2,000 Watt e 2 da 1,500 Watt.

Sicuro e semplice da utilizzare, è munito di interruttore generale, sensori di presenza sui fuochi, timer e segnali acustici e visivi di calore residuo e blocco di sicurezza. Non essendo uno strumento fisso, può essere montato anche in un angolo cottura.

  • Materiale: vetroceramica
  • Dimensioni in cm: 59x52x6,3
  • Peso: 10,1 Kg
  • Fuochi: 4
  • Potenza: 7,000 Watt
  • Tensione richiesta: 220 Volt
  • Funzioni speciali: programmi preimpostati, programmi personalizzabili, interruttore generale, sensori touch, timer, spegnimento automatico, sensori pentole, indicatore calore residuo, blocco sicurezza
  • Prezzo: dai 254,99 euro ai 272,99 euro

Siemens EU631BEF1J

Un modello versatile e adatto a ogni esigenza questo piano cottura della multinazionale tedesca Siemens, che permette di attivare contemporaneamente tutti i fuochi dando loro intensità diverse, attraverso 17 livelli di prestazione.

Presenta inoltre un limitatore di potenza fino a 1 kW e un turbo boost per velocizzare la cottura dei cibi. Non manca poi la sicurezza, con sensore di presenza pentole e spegnimento automatico per garantire l’incolumità di chi è ai fornelli.

  • Materiale: vetroceramica
  • Dimensioni in cm: 59,2×52,2×5,1
  • Peso: 11,2 Kg
  • Fuochi: 4
  • Potenza: 3,000 Watt (riducibili a 1,000 con PowerManagement)
  • Tensione richiesta: 220 Volt
  • Funzioni speciali: programmi preimpostati, programmi personalizzabili, controllo totale fuochi, limitatore potenza, timer, spegnimento automatico, sensori pentole, indicatore calore residuo, blocco sicurezza
  • Prezzo: dai 407,54 euro ai 512,99 euro

Qual è il piano a induzione migliore?

Valutando le caratteristiche dei prodotti evidenziati, si arriva alla conclusione che, nonostante le tante somiglianze, abbiano notevoli differenze tra loro, che si vedono principalmente nei dettagli e nelle funzioni speciali: ognuno ha i suoi programmi e le sue funzionalità extra, che permettono di cucinare al meglio evitando sprechi di elettricità e dissipazione di calore.

Quel che accomuna i migliori piani cottura a induzione del 2020 è, a conti fatti, la sicurezza: ognuno di essi è estremamente sicuro e semplice da utilizzare, poiché ha dispositivi di blocco in caso di emergenza, così da garantire l’incolumità di chi sia in cucina.

Anche guardando alle grandi marche si può risparmiare, trovando ottimi rapporti qualità/prezzo, sempre con attenta e responsabile valutazione sulle proprie necessità e adeguandosi al meglio, sia con le dimensioni, sia con il proprio impianto elettrico.

Si risparmia con i piani da induzione, rispetto al gas?

Dipende. Se state sempre ai fornelli, probabilmente no, ma se siete single e non cucinate molto assolutamente sì.

Se cuocete solo una o due pietanze al giorno per 10-15 minuti al giorno, ecco che allora risparmierete rispetto al gas.

Da sottolineare poi che avere sempre il piano cottura pulito grazie ad una passata che si fa in 10 secondi, non è la stessa cosa di avere 4 fornelli difficili da pulire, pulizia che magari si rimanda alla domenica e che fa sembrare la Nostra cucina sempre sporca durante la settimana.

Nuovi smartphone a 5G

Migliori smartwatch 2020

Smartwatch più economici 

Smartwatch adatti ai  bambini

Vodafone offerte 5G 

Auto elettriche 

Bici elettricche

Come risparmiare con i farmaci online

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *