Azioni legate all’Intelligenza Artificiale che Potrebbero Arricchirti

Anche se l’hype ha raggiunto nuove vette nell’ultimo anno, l’intelligenza artificiale (AI) esiste già da un po’ e l’entusiasmo è qui per restare. Bloomberg Intelligence (BI) stima che il mercato dell’intelligenza artificiale generativa potrebbe crescere del 40% in più all’anno e raggiungere 1,2 trilioni di dollari entro il 2032. Questo livello di crescita creerà inoltre circa 280 miliardi di dollari in nuove opportunità di guadagno solo dal software.

I nuovi settori emergenti sono entusiasmanti, ma scegliere i vincitori a lungo termine può essere impegnativo. Per tutti gli investitori, l’azienda più prolifica dei prossimi vent’anni potrebbe non esistere ancora. Ciò suggerisce che lanciare una vasta rete potrebbe essere la migliore strategia di investimento. In questo caso, l’approccio migliore potrebbe essere quello di trovare i primi vincitori, possedere le loro azioni e seguire come l’intelligenza artificiale progredisce nel tempo.

Dopo aver attraversato decine di aziende, queste cinque si sono distinte per la loro forte posizione nel guidare la crescita del settore. Prendi in considerazione l’acquisto e il mantenimento di queste azioni dell’IA . Godono di posizioni di punta nel settore dell’intelligenza artificiale e potrebbero generare rendimenti sugli investimenti in grado di cambiare la vita nel prossimo decennio e oltre.

Azioni legate all'Intelligenza Artificiale che Potrebbero Arricchirti
Azioni legate all’Intelligenza Artificiale che Potrebbero Arricchirti

Azioni di Intelligenza Artificiale che Dovresti Tenere presente se vuoi investire

1. Nvidia: questa società possiede circa il 90% del mercato dei chip AI

Potrebbe sembrare che l’intelligenza artificiale (AI) sia diventata da un giorno all’altro la tendenza più in voga a Wall Street. Apparentemente altrettanto rapidamente, la società di chip grafici Nvidia (NASDAQ: NVDA) ha preso una stretta mortale sul mercato dei chip utilizzati per alimentare i modelli di intelligenza artificiale (controlla fino al 90% del mercato). Uno dei suoi concorrenti, Advanced Micro Devices , stima che il mercato dei chip AI crescerà fino a raggiungere i 400 miliardi di dollari nei prossimi anni. Fate i conti e il fatturato aziendale di Nvidia di 45 miliardi di dollari nell’ultimo anno sembra destinato a salire alle stelle.

La concorrenza inseguirà Nvidia, ma i chip ad alte prestazioni dell’azienda, combinati con il suo popolare software di calcolo CUDA ottimizzato per trarne il massimo, creano un pacchetto chiavi in ​​mano per il quale l’industria continua a optare. Forse i concorrenti di Nvidia non erano pronti per l’impennata dell’intelligenza artificiale. Le azioni hanno guadagnato oltre il 230% solo lo scorso anno, ma la domanda a lungo termine di chip AI sembra destinata a spingere il titolo ancora più in alto con la crescita di Nvidia.

2. ASML: la produzione di chip all’avanguardia si affida a questo produttore

Ironicamente, la maggior parte delle aziende produttrici di chip, inclusa Nvidia, non costruisce i propri chip. Li progettano e basta. Le fabbriche di chip, chiamate fab, si occupano della costruzione e richiedono macchine all’avanguardia per realizzare modelli complessi sui wafer di silicio. ASML (NASDAQ: ASML) progetta e costruisce macchine per litografia ultravioletta estrema (EUV), utilizzate per creare i chip più avanzati oggi disponibili sul mercato.

Sorprendentemente, ASML è l’ unica azienda che produce questo tipo di macchina. Questa macchina è così complessa che per la spedizione sono necessari 13 container e 250 casse e costa fino a 400 milioni di dollari ciascuno. Naturalmente, l’intelligenza artificiale e la tecnologia generale continueranno a progredire. Le scoperte richiederanno macchine sempre migliori per produrre chip migliori. L’ASML dovrebbe essere un beneficiario a lungo termine del boom dell’intelligenza artificiale.

3. Palantir: le aziende si stanno accalcando per utilizzare le applicazioni software personalizzate di questa azienda

Le grandi aziende tecnologiche stanno investendo nella costruzione di sistemi informatici avanzati, ma le imprese più piccole vogliono utilizzare la tecnologia dell’intelligenza artificiale per gestire le proprie attività. Per questo motivo, Palantir Technologies (NYSE: PLTR) sta vedendo decollare la crescita. L’azienda vende applicazioni software personalizzate basate su tre piattaforme proprietarie: Gotham, Foundry e AIP. Nello specifico, AIP è stato progettato per creare e implementare l’intelligenza artificiale in applicazioni commerciali.

Palantir ottiene oltre la metà delle sue entrate da clienti governativi, essendo il governo degli Stati Uniti il ​​suo cliente più grande e più antico. Tuttavia, il segmento commerciale è fiorente. La base clienti aziendali di Palantir è cresciuta del 55% su base annua nel quarto trimestre e del 22% nei tre mesi precedenti, arrivando a 221. Si tratta solo di un paio di centinaia di aziende in un panorama aziendale più ampio di milioni. Se le aziende di tutto il mondo avessero bisogno dell’intelligenza artificiale per competere, Palantir potrebbe crescere per anni.

4. Supermicro: i sistemi server chiavi in ​​mano sono molto richiesti e questa azienda si sta surriscaldando

Super Micro Computer (NASDAQ: SMCI) , meglio conosciuto come Supermicro, si è evoluto nel corso dei decenni dalla vendita di componenti a soluzioni IT complete. Tuttavia, l’esplosione della domanda di intelligenza artificiale nei data center sta iniziando a raggiungere Supermicro e il business sta decollando. La crescita dei ricavi dell’azienda ha subito un’accelerazione e il management ritiene che i suoi ricavi totali raddoppieranno quest’anno fiscale (che terminerà durante l’estate).

Ancora una volta, il suo successo ha senso. Le aziende hanno bisogno di capacità di intelligenza artificiale, ma per le aziende non tecniche è molto meglio assumere una terza parte come Supermicro affinché intervenga e crei un sistema per loro. Il design modulare semplifica l’espansione del sistema se le esigenze informatiche crescono nel tempo. Il management stima che stiano crescendo cinque volte più velocemente rispetto al settore in generale, il che significa che i clienti li scelgono rispetto ad altri. È promettente sia per la traiettoria a lungo termine di Supermicro che per gli azionisti.

5. Microsoft: la sua partnership con il creatore di ChatGPT è una potenziale miniera d’oro

L’hype sull’intelligenza artificiale potrebbe essere iniziato con ChatGPT, un chatbot AI generativo creato da OpenAI. Il colosso tecnologico Microsoft (NASDAQ: MSFT) ha colto al volo l’opportunità e ha rafforzato la sua partnership con OpenAI, legando la crescita di OpenAI alla sua piattaforma cloud, Azure. Ciò ha già dato i suoi frutti. Microsoft ha segnalato un aumento della crescita di Azure nel suo ultimo trimestre, sottolineando che oltre la metà delle aziende Fortune 500 utilizza già Azure e OpenAI nelle proprie attività. Azure è la seconda piattaforma cloud leader a livello mondiale, seconda solo ad AWS di Amazon .

Ma con Microsoft, ottieni un business diversificato con flussi di entrate provenienti da cloud, giochi, software aziendale e altro ancora. Le sue dimensioni enormi e le tasche profonde gli conferiscono anche un piano più alto rispetto alla maggior parte delle azioni che incontrerai. Naturalmente, una capitalizzazione di mercato di 3,1 trilioni di dollari significa che probabilmente è troppo grande per renderti milionario da solo. Aspettatevi invece un portafoglio con performance costanti che generalmente aumenta nel tempo.

ARTICOLI CORREL

Intelligenza Artificiale Generativa: Implicazioni e Aziende Italiane che la usano

Intelligenza Artificiale Generativa: Implicazioni e Aziende Italiane che la usano

L’intelligenza artificiale generativa (AI generativa) è un ramo dell’intelligenza artificiale che si concentra sulla creazione di nuovi contenuti, come testo, immagini, musica, video e codice. L’AI generativa è ancora in fase di sviluppo, ma ha il potenziale di rivoluzionare molti settori economici. Le implicazioni economiche dell’AI generativa sono molteplici e possono essere riassunte in tre…

Dove Investire: Azioni di Intelligenza Artificiale da Comprare secondo i Guru di Wall Street

Dove Investire: Azioni di Intelligenza Artificiale da Comprare secondo i Guru di Wall Street

Siamo andati a vedere cosa ne pensano i grandi guru investitori riguardo le azioni di intelligenza artificiale nrl erb smrtivcsno r rcco cosr ne è uscito fuori Charlie Munger dice che l’intelligenza artificiale è sovrastimata. Ma il portafoglio da 345 miliardi di dollari di Berkshire Hathaway è ricco di (almeno) 8 titoli AI! In una…

Intervista all’Intelligenza Artificiale Chat GPT4 di Economia Italia

intervista con l'intelligenza artificiale

TUTTI ne parlano, esperti, giornali, televisioni, radio, ma prima non avevamo mai sentito il parere del soggetto interessato, quindi abbiamo pensato di intervistare l’Intelligenza Artificiale, facendogli alcuni semplici domande su cosa pensa di se stesso e come si vede in futuro. Parlare per la prima volta con una intelligenza artificiale fa veramente impressione. La sensazione…

8 Esempi di Intelligenza Artificiale per Testi ed Immagini

Esempi di Intelligenza Artificiale per Testi ed Immagini

Quali aree del business possiamo aspettarci che l’IA trasformi nel prossimo decennio? Quasi tutti, dicono gli esperti. Eccone una mezza dozzina per iniziare la rivoluzione. L’intelligenza artificiale (AI) si è assicurata il suo status di tecnologia “indispensabile”, consentendo alle aziende di muoversi più velocemente e più lontano rispetto ai concorrenti per affinare le previsioni, aumentare…

Chat GPT: L’Intelligenza Artificiale Potrebbe Diventare Senziente?

Chat GPT: L'Intelligenza Artificiale Potrebbe Diventare Senziente?

I tecnici concordano ampiamente sul fatto che i chatbot di intelligenza artificiale non sono ancora autocoscienti, ma si pensa che potremmo dover rivalutare il modo in cui parliamo di sensibilità. ChatGPT e altri nuovi chatbot sono così bravi a imitare l’interazione umana che hanno suscitato una domanda tra alcuni: c’è qualche possibilità che siano coscienti?…

La Redazione di Economia Italia è formata da professionisti dell'economia e della finanza con la passione della divulgazione. Dal 2014 pubblichiamo guide sugli investimenti, prestiti, mondo della finanza e dell'economia, con un occhio di riguardo alle tematiche di energia rinnovabile, del lavoro e dell'economia italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *