26 ago 2014

Filled Under: , , ,

Costo immatricolazione auto: differenze tra Italia e Germania

Torniamo a parlare di prezzi, stavolta il costo di immatricolazione di un auto.
Tutti sanno che il mercato dell'auto sta andando molto male nel Nostro paese. Alcune aziende stanno chiudendo, la stessa Fiat, la casa automobilistica più grande é in seria difficoltà, così come decine di migliaia di posti di lavoro legati al mercato automobilistico.
Di certo, la Pubblica Amministrazione non cerca di aiutare l'utente che vuole comprare un auto o vuole fare un passaggio di proprietà, pratica piuttosto complessa, ma innanzitutto molto costosa, come quello del costo per la registrazione al PRA , che possono variare in base al modello, ai cavalli fiscali e alla Provincia in cui la registrate.
Ormai il prezzo del passaggio di un'auto é arrivato a cifre che possono essere anche superiori al costo stesso della macchina, costi che uniti a bollo ed assicurazione, fanno lievitare questi 'costi aggiuntivi' di un mezzo a livelli spesso inaccettabili, se riferiti al costo base dell'auto, costi che non aiutano certo l'economia a far girare soldi.

Costo immatricolazione auto: differenze tra Italia e Germania
Ma veniamo a questo incredibile caso che vede protagonista una macchina con molti cavalli fiscali: una GOLF Gti 2.000 di cilindrata, come ci fanno notare questi 2 ragazzi:
  • Costo immatricolazione in Italia: 690 euro
  • Costo immatricolazione in Germania 43,30 euro  
  • Costo targa personalizzata 37 euro 
  • Costo passaggio di proprietà in Germania: 43 euro ( per tutti i tipi di veicoli).
  • Tempo che è stato speso negli uffici: 1h.

Costo carta identità

5 commenti:

  1. Risposte
    1. Non siamo riusciti a controllare questi prezzi in Germania, ma che ci risulti le cose stanno veramente come dicono questi ragazzi.

      Elimina
  2. Anonimo27.8.14

    chi vuole una macchina da 2000 può spendere quei soldi.... no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ......ma tacere?

      Elimina
    2. Forse non ti è chiaro che una macchina da 2.000 cc. la puoi comprare con poche migliaia di euro, ci sono le macchine di Renzi, 2.000 di cilindrata che costavano dai 3 mila ai 10 mila euro di seconda mano. Poi comunque sono soldi che una persona ha perchè ha lavorato e magari ha fatto sacrifici, sono delle piccole soddisfazioni che uno si toglie, ma se ai 5 mila euro ce ne devo aggiungere altri 1.000 per spese di bolli, PRA, eccetera certo non sono aiutato a fare l'affare. E i soldi non girano. E l'economia non gira. E il PIL va giù, invece di andare su, non è che ci vuole tanto a capirlo, eh

      Elimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.