Rinnovabili: Guida ad una Vita Ecosostenibile; TUTTI i giorni Sostenibilità

Si parla tanto di ecosostenibilità, ma come si può condurre una vita ecosostenibile tutti i giorni ? Come posso consumare solo energie rinnovabili?

Siam o così abituati a usare plastica, guidare auto che ci sembra impossibile vivere senza, eppure tutte queste cose fino a 100 anni fa non esistevano, e oggi che le fonti rinnovabili di energia possono darci una mano in modo sostanziale, possiamo liberarci in gran parte di questa vera e propria dipendenza, sostituendo le sostanze inquinanti con sostante eco-compatibili e biodegradabili, in modo da lasciare alle future generazioni un mondo non pieno di immondizia e veleno come stiamo facendo ora . Se è vero che molti paesi in via di sviluppo sono ancora molto lontani da questi concetti, è pur vero che se diciamo che l’Europa è il punto di riferimento mondiale in fatto di storia, cultura e diritti umani , è anche giusto che continuiamo in questa direzione anche pere quanto riguarda l’ ecologia.

Ecco allora dei facili suggerimenti ad una vita ecosostenibile che tutti possiamo seguire. Si potrebbe fare anche molto altro, ma questo è solo un inizio.

Rinnovabili: Guida ad una Vita Ecosostenibile; TUTTI i giorni Sostenibilità
Greta Thumberg, ormi simbolo dell’ecologismo europeo

 

Passaggio 1: spegni i dispositivi che non usi

Il risparmio energetico è una delle cose più importanti che puoi fare per ridurre la tua impronta di carbonio. Lasciare le tue apparecchiature elettriche in standby consuma inutilmente energia: premi l’interruttore di spegnimento e potresti vedere enormi miglioramenti, in particolare nelle tue bollette energetiche!

Spegnere gli elettrodomestici

Passaggio 2: investi in tecnologia ecosostenibile

Vuoi andare oltre il semplice spegnimento? Assicurati che la tecnologia che hai è il più efficiente dal punto di vista energetico. In questo modo, stai utilizzando molta meno energia per il tempo in cui il prodotto è acceso, risparmiando denaro e riducendo la produzione di energia.

Passaggio 3: passa alle rinnovabili

Cambiare il tuo fornitore di energia in uno che è al 100% rinnovabile è un ottimo consiglio ecologico per ogni casa. Chiunque può farlo, il passaggio è semplice e senza problemi più tutta l’elettricità che si utilizza quando su una tariffa rinnovabile al 100% è effettivamente a zero emissioni!

Step 4: Mangia meno carne

Essere attenti a ciò che stai consumando è il cuore di essere più eco-compatibili e ridurre la quantità di carne che mangi può avere un impatto enorme. Non avere carne rossa, anche se solo per due o tre giorni alla settimana, può avere un impatto significativo sulla riduzione dell’impronta di carbonio.

Passaggio 5: non sprecare cibo

Non sprecare, non voglio. Lo sapevi che 7,3 milioni di tonnellate di ciboèsprecato nel Regno Unito ogni anno? Questo non è solo un enorme spreco di cibo e denaro, ma aumenta anche la quantità di CO2 creata nelle discariche.

frutta e verdura

Passaggio 6: compost

Se hai lasciato che il tuo cibo andasse un po ‘troppo oltre il suo “meglio di”, allora devi essere sicuro di compostarlo piuttosto che metterlo nel cestino. Questo non solo aiuterà a creare un fertilizzante naturale e manterrà il tuo giardino verde, ma ridurrà anche la quantità di rifiuti che vanno in discarica – e poiché non si disgregherà anaerobicamente, non ci sarà un accumulo di gas metano.

Passaggio 7: ricicla tutto

Le probabilità sono che se stai pensando di assumere uno stile di vita più eco-compatibile, allora sarai già riciclato. Ma potresti migliorare la tua capacità di riciclaggio (ora una parola)? Puoi riciclare quasi tutto, dalle batterie alla carta alle auto. Prima di buttarlo via, prenditi un minuto per scoprire se è possibile riciclarlo.

Passaggio 8: provare a sostituire la plastica

La plastica sembra aver trovato la sua strada in ogni singolo aspetto della nostra vita. Tuttavia, rinunciare non è difficile come potresti pensare: porta con te una borsa di tela quando vai a fare shopping, compra frutta e verdura e smetti di comprare acqua in bottiglia.

Passa al 100% di elettricità rinnovabile

Passaggio 9: utilizzare le lampadine a LED

Non solo le lampadine a LED durano più a lungo delle lampadine tradizionali, ma sono anche molto più efficienti! Ciò significa che utilizzerai meno energia e dovrai sostituire le lampadine meno frequentemente: tutti sono vincitori. Inoltre, sono disponibili in una gamma di luminosità e design in modo da poter adattare l’illuminazione alle proprie esigenze o adattarsi alla stanza.

Passaggio 10: isola la tua casa

Le case che non sono ben isolate sono molto più difficili da tenere al caldo quando fa freddo e sono fresche quando il clima è caldo. Isolare la tua casa è uno dei migliori consigli ecologici per la tua casa che possiamo offrirti.

Passaggio 11: fatti consegnare la spesa dal tuo negozio di alimentari

La consegna a domicilio è come il trasporto pubblico di generi alimentari. Invece di avere 20 auto dispari si dirigono verso il supermercato – un furgone guida intorno consegnando a tutti nella zona. Inoltre, significa che è meno propenso all’acquisto di impulso che può aiutare a ridurre qualsiasi spreco di cibo. In Italia questo servizio è ancora carente, ma tra poco tempo prenderà piede pure qui, sopratutto nelle grandi città

 

Step 12: Ripara, non buttare

Riparare o aggiustare qualcosa è più ecologico che buttare via le cose, anche se a volte può sembrare più facile e meno costoso. Internet ti dà accesso agli strumenti e alle informazioni che ti servono per risolvere praticamente qualsiasi cosa, e se ancora non riesci a risolverlo, perché non provare a trasformarlo in qualcos’altro?

Passaggio 13: utilizzare prodotti per la pulizia ecosostenibili

Molti prodotti per la pulizia contengono molti prodotti chimici nocivi che non sono ecocompatibili da creare o smaltire. In effetti, l’esposizione ripetuta a questi prodotti per la pulizia può influire sulla salute e sull’ambiente. I prodotti per la pulizia ecologici utilizzano metodi di pulizia più naturali e organici che sono molto meno dannosi. Ecco alcuni ottimi consigli sui nostri partner presso il National Trust :

 

Passaggio 14: Non guidare auto o moto

Questo concetto per Noi italiani sembra impossibile. Invece è possibile, sopratutto per chi abita nelle grandi città servite bene an che da Metro e con ampia disponibilità di piste ciclabili. Se puoi fare il viaggio a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici, fallo.

Guidare, a meno che tu non sia in un veicolo elettrico, non è molto ecologico e può davvero aumentare la tua impronta di carbonio. Quando devi guidare, assicurati di ottenere il massimo dal tuo veicolo mantenendo la velocità verso il basso, assicurando che i pneumatici siano correttamente gonfiati e che il motore funzioni senza intoppi.

Step 15: Il fondo a microonde consuma meno del forno elettrico.

Sarete sorpresi dal fatto che le microonde a maggiore efficienza energetica vengono confrontate con i forni convenzionali. Mentre sei già sorpreso, puoi continuare a rimanere scioccato con alcune delle cose meravigliose che puoi cucinare in un forno a microonde (suggerimento: non sono solo i pasti pronti).

Puoi andare anche oltre e non usare per niente il forno, basta il fornello del gas

Passaggio 16: Acquista a chilometro zero

Dai vestiti al cibo, più vicino a casa questi prodotti sono fatti e acquistati, meno carbonio viene creato con il loro trasporto. Non solo, ma sosterrai l’economia locale, il che significa che in tempo probabilmente avrai ancora più elementi locali tra cui scegliere.

Passaggio 17: non volare

Volare è una delle cose più dannose per l’ambiente che si possono fare: volare da Bristol a Edimburgo produce 0,15 tonnellate di carbonio! * Perché non rimanere un po ‘più vicino a casa ed esplorare alcune delle tante bellezze che ci sono in Italia, oppure prendere il treno? Il campeggio, l’escursionismo e il ciclismo sono tutte cose grandi da fare e sono  a bassa emissione di carbonio.

Step 18: Fatti il tuo orticello o fanne uno insieme ai tuoi vicini

Crescere la propria verdura non è solo un buon modo per risparmiare denaro, ma è anche un ottimo modo per ridurre le emissioni di anidride carbonica ed essere eco-compatibili. Non hai nessuno spazio esterno? Le finestre di Windows sono un ottimo modo per ravvivare la vista, filtrare l’aria che entra nella tua casa e offrono molto spazio per erbe e piccoli orti.

Step 19: Pianta alberi

La sostenibilità ecologica è molto importante quando si tratta di una vita rispettosa dell’ambiente. Senza una stallaecosistema,le cose iniziano a cadere a pezzi. Assicurarsi che stiamo piantando più alberi nativi per sostituire quelli che sono stati abbattuti per far spazio a sviluppi è qualcosa che più persone e aziende devono fare per proteggere l’ambiente e migliorare la qualità dell’aria.

Non importa se non hai un giardino, puoi farlo anche in altri posti comuni.

Passo 20: Scegli saggiamente la tua cura personale

Quando si tratta di igiene personale ci sono diverse cose che devi fare attenzione ad evitare per uno stile di vita veramente eco-compatibile. Il più dannoso di questi è microsfere, che sono piccoli pezzi di plastica solida che non sono biodegradabili e si fanno strada incorsi d’acquae alla fine finiscono per danneggiare l’ambiente entrando nella catena alimentare. Assicurati che il lavaggio del corpo, il dentifricio, lo scrub per il viso e altri prodotti non contengano queste perle. Oltre a questo, evitare prodotti chimici e optare per prodotti per la pulizia naturale, come quelli venduti da Lush, è il modo migliore per mantenere pulito te stesso e l’ambiente.

Passo 21 – Non usare la lavastoviglie e usa sapone ecosostenibile

Per migliaia di anni non abbiamo usato nè lavastoviglie nè lavatrici. Il sapone per piatti e per panni è una delle sostanze chimiche più inquinanti.

le leggi europee sono diventate molto restrittive ma tu puoi andare oltre e usare solo sapone eco sosgtenibile o usarlo solo quando è necessario e lavare i piatti solo con acqua bollente.

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *