Quanto Costa Costruire un Edificio Residenziale Oggi 2021

Organi principali delle città, gli edifici rappresentano la base per vita privata e lavoro indifferentemente dal proprio stile di vita e posizione professionale. Dietro di essi c’è lo studio di progetti, materiali da costruzione, forme, stili e distribuzione degli spazi interni, senza mai dimenticare scelte architettoniche e aspetto urbanistico, con occhio attento alle spese.

Chiedendosi quanto costa costruire un palazzo o una casa occorre comprendere anche la complessità del lavoro, nonché le figure professionali coinvolte, per questo fare le scelte migliori può diventare cosa difficile. Partendo dal progetto, che sia pubblico o privato, a quanto si aggira la spesa per costruire un edificio? 

Parco edilizio, la situazione italiana

Secondo il censimento Istat 2019, in Italia vi sono oltre 31 milioni di abitazioni e circa 12,2 milioni di edifici non residenziali, di cui:

  • 33% nel settore commerciale, come alimentari, GDO, negozi settoriali, locali ecc…
  • 30% nel settore assistenziale, come ospedali, cliniche pubbliche e private, case di cura e RSA
  • 26% nelle istituzioni, come scuole e uffici pubblici e privati
  • 10% in strutture ricettive
  • 1% in banche e società finanziarie

Dai dati emerge che il 15% degli edifici presenti sul territorio nazionale è stato costruito prima del 1918, mentre circa il 65% è stato realizzato prima del d.l. 373/1976, prima legge inerente alla riduzione di consumi energetici, e il restante 20% dagli anni ’80 in poi.

A regolamentare l’attività vi è il Testo Unico dell’Edilizia (d.p.r. 380/2001), che verrà sostituito entro fine 2021 dalla Disciplina delle Costruzioni. Spinto dalle detrazioni fiscali del Superbonus 110% e presentato dal Ministero delle Infrastrutture presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, il nuovo testo comprenderà 142 articoli divisi in 7 titoli riguardanti:

  • Contenuti e disposizioni generali
  • Disciplina attività edilizie
  • Resistenza e stabilità costruzioni
  • Sostenibilità costruzioni
  • Accessibilità costruzioni
  • Disposizioni transitorie
  • Disposizioni finali

Nel testo saranno regolamentate anche norme tecniche per le costruzioni, lavori eseguibili con o senza autorizzazione, ristrutturazione e adeguamento del patrimonio edilizio.

Quanto Costa Costruire un Edificio Residenziale Oggi 2021
Quanto Costa Costruire un Edificio Residenziale Oggi 2021

Quanto costa costruire un edificio e come cambia il prezzo in base alla tipologia?

Che sia pubblico o privato, costruire un edificio è un lavoro particolarmente complesso che può richiedere dai pochi mesi ai 2 anni, coinvolgendo una serie di figure professionali come:

  • Progettista, può essere un geometra, un architetto o un ingegnere, che una volta ottenuta la licenza edilizia potrà redigere il progetto esecutivo
  • Direttore tecnico di cantiere, può essere un geometra o un ingegnere civile, che pianifica e gestisce i lavori in linea coi progetti
  • Capocantiere, che coordina gli operai all’interno dell’area di lavoro
  • Carpentieri, che realizzano le strutture dei pilastri
  • Tecnici impiantisti, possono essere elettricisti e idraulici, che installano impianti idrico-sanitari, termici, elettrici, telefonici, del gas e di sicurezza
  • Piastrellisti, che si occupano di finiture per muri e piastrelle
  • Serramentisti, che montano porte, portoni e finestre, anche blindate quando richiesto
  • Imbianchini, che danno decoro estetico a muri, serramenti e arredamento

Ogni edificio può avere un costo di costruzione differente a seconda della sua tipologia, le più importanti da considerare sono:

  • Edifici residenziali, divisi in
    • Monofamiliari, che richiedono un terreno edificabile adeguato (tramite perizia) e offrono elevati livelli di personalizzazione; hanno un costo dai 60.000 ai 500.000 euro a seconda delle esigenze abitative
    • Bifamiliari, che nascono da progetti che assicurino idonei livelli di sicurezza, privacy, comfort ed efficientamento energetico a due famiglie che intendano vivere nel medesimo immobile equamente suddiviso; hanno un costo dai 115.000 ai 450.000 euro a seconda di dimensioni e caratteristiche
    • Plurifamiliari/condomini, prerogativa di zone dalla grande domanda abitativa e/o di recente sviluppo, sono immobili da uno o più piani che offrono unità abitative a più di due nuclei familiari, con possibilità di vendita o affitto; hanno un costo medio di 250.000 euro variabile a seconda di dimensioni e numero di piani
  • Edifici commerciali, costruiti ex-novo su terreni edificabili o adattati da parte di immobili residenziali, soddisfano i requisiti imprenditoriali dei richiedenti e possono perciò disporre di attrezzature o arredamenti differenti al loro interno; hanno un costo dai 100.000 ai 200.000 euro a seconda di dimensioni e caratteristiche o un costo medio di 50.000 euro per singole stanze
  • Edifici industriali, che siano adatti a determinati processi produttivi nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro previste dal d.l. 81/2008, senza dimenticare aspetti stimolanti, funzionali ed estetici; si dividono in strutture
    • In legno, di carattere temporaneo, con costo dai 40.000 ai 90.000 euro
    • Metalliche, smontabili e versatili, con costo dai 72.000 ai 120.000 euro
    • In cemento, di carattere permanente, con costo dai 104.000 ai 180.000 euro
  • Edifici pubblici, prerogativa di aziende edili che dispongono grandi capitali e partecipano a gare d’appalto pubbliche, sono destinati a servizi istituzionali cittadini/regionali/nazionali, contribuendo al decoro urbano grazie ad estetica gradevole e funzionale; hanno un costo dai 500.000 fino a 1 milione di euro a seconda dell’importanza dell’ente che verrà ospitato

All’interno dei costi generali occorre poi contare, oneri burocratici inclusi:

  • Studio geo-tecnico dei terreni, dai 1.000 ai 3.000 euro
  • Progetto d’opera, dai 2.500 ai 28.000 euro
  • Permesso di costruire, da 2.250 ai 12.500 euro

Ultimo dettaglio da ricordare è la costruzione degli edifici antisismici: rispetto ad un immobile tradizionale, quello antisismico implica scelte architettoniche, estetiche e strutturali mirate agli effetti che possono causare eventuali terremoti su di esso, creando distribuzione omogenea qualora presenti più piani. Indipendentemente dalla tipologia, costruire un edificio antisismico ha un costo medio di 100.000 euro in più rispetto a quello per uno tradizionale.

Conclusioni

Capendo quanto costa costruire un palazzo, che sia residenziale, industriale o pubblico, si nota che sono molte le sfaccettature da considerare, tra cui le più importanti:

  • Professionisti coinvolti nella realizzazione
  • Dimensioni e suddivisione in piani
  • Attività adibite
  • Stile estetico e funzionalità
  • Isolamento acustico
  • Efficientamento termico ed energetico
  • Struttura antisismica

A conti fatti, costi maggiori corrispondono a caratteristiche migliori, specialmente in aree cittadine, in cui gli immobili possono contribuire al decoro urbano, negli ambienti industriali, che dovranno essere predisposti alle attività che ospiteranno, e infine in quelli domestici, che siano sempre funzionali al numero di persone che vi abiteranno e alle loro esigenze.

Comprare o vendere casa oggi conviene?

Costo di un’abitazione in legno prefabbricata

Le case più costose del mondo 

Case antisismiche

Costi per abitazione antisismica

Come rendere antisismica un’abitazione 

Come non far pignorare la casa 

Come calcolare i metri quadri di casa online

Come calcolare i metri quadri di casa online

Come calcolare i metri quadri di casa online? La riforma del Catasto già annunciata dall’Agenzia delle Entrate procede, oggi si possono controllare i metri quadri di una casa online e con essa procede anche lo sviluppo informatico e l’incrocio dei dati, al fine di aggiornare e i dati in possesso degli uffici provinciali del Territorio.

Quanto Costa Costruire una Casa al Mq. nel 2021, Guida, Documenti

Quanto costa costruire una casa

Quanto costa costruire una casa o quant’è il prezzo per comprarsi un’abitazione? Oggi come oggi ci sono varie soluzioni per avere un immobile di proprietà che tutti non conoscono ma allora: quanto costa costruire una casa? Se acquistiamo una casa, questa sarà stata progettata da qualcuno, non l’avremo disegnata Noi per i Nostri bisogni, ma qualcun…

Come Rendere Antisismica la Tua Vecchia Casa Tecniche e Costi

Come rendere antisismica la tua vecchia casa

Gran parte d’Italia è a rischio sismico e rendere antisismica una vecchia casa è quello che tutti dovrebbero fare per avere salva la vita in caso di terremoto. Cosa c’ da ristrutturare in un’abitazione per non farla crollare al primo terremoto, il tetto? Le pareti? Le fondamenta? Va detto che comprare una casa antisismica, è praticamente meno…

Quanto Costa una Casa Antisismica: Legno, Muratura, Ristrutturazione
Quanto costa una casa antisismica: legno, muratura, ristrutturazione

Quanto costa una casa antisismica? Come rendere un immobile antisismico, magari il legno, oppure in muratura, quanto si spende per renderlo adatto a resistere ad un terremoto? Il terremoto in centro Italia di fine agosto 2016, la replica più forte il 31 ottobre, il terremoto di Agosto 2017, stanno facendo iniziare fare delle domande agli…

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *