Gruppo FCA PSA Piano Industriale 2020: Elettrico ed Ecosostenibilità

Le discussioni hanno aperto la strada alla creazione di un nuovo gruppo con scala globale e risorse possedute al 50% da azionisti Groupe PSA e al 50% da azionisti FCA. In un ambiente in rapido mutamento, con nuove sfide nella mobilità connessa, elettrificata, condivisa e autonoma, l’entità combinata sfrutterà la sua forte impronta globale di R&S e il suo ecosistema per favorire l’innovazione e affrontare queste sfide con velocità ed efficienza del capitale.

La combinazione creerebbe il 4 ° produttore di auto globale più grande in termini di vendite unitarie annuali ( veicoli da 8,7 milioni )
All’inizio, la società combinata avrebbe realizzato tra i margini più alti nei mercati in cui avrebbe operato, in base alla forza di FCA in Nord America e America Latina e Groupe PSA in Europa ( FCA PSA quotazione azioni )
La combinazione unirebbe i rispettivi punti di forza del marchio tra lusso, Premium, autovetture di linea, SUV e camion e veicoli commerciali leggeri, rendendoli più forti insieme
L’entità risultante dalla fusione riunirebbe le vaste e crescenti capacità delle società nelle tecnologie che modellano la nuova era della mobilità sostenibile, tra cui propulsori elettrificati, guida autonoma e connettività digitale
Circa 3,7 miliardi di sinergie annuali stimate per il run-rate senza chiusura di impianti risultanti dalla transazione
Team di gestione combinato altamente rispettato riconosciuto per l’eccezionale creazione di valore e con comprovato successo nelle precedenti combinazioni OEM
Il consiglio di amministrazione della società madre olandese avrebbe una rappresentanza equilibrata e la maggioranza degli amministratori indipendenti. John Elkann come presidente e Carlos Tavares come amministratore delegato e membro del consiglio di amministrazione

Gruppo FCA PSA il Piano Industriale 2020 Basato sull'Elettrico

Gruppo FCA PSA il Piano Industriale 2020 Basato sull’Elettrico

 

Un’offerta di titoli negli Stati Uniti ai sensi di una transazione di aggregazione aziendale verrà effettuata, come potrebbe essere richiesto, solo attraverso un prospetto che fa parte di un’efficace dichiarazione di registrazione depositata presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (“SEC”). Agli azionisti di Fiat Chrysler Automobiles NV (“FCA”) e Peugeot SA, che sono persone statunitensi o che si trovano negli Stati Uniti, si consiglia di leggere la dichiarazione di registrazione quando e se è dichiarata effettiva dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti perché conterrà informazioni importanti relative alla transazione proposta. È possibile ottenere copie di tutti i documenti depositati presso la SEC in merito alla transazione proposta, i documenti incorporati per riferimento e i documenti SEC della FCA presso la SEC “http://www.sec.gov . Inoltre, l’effettiva dichiarazione di registrazione sarà resa disponibile gratuitamente per gli azionisti negli Stati Uniti

 

Il Consiglio di vigilanza di Peugeot SA e il Consiglio di amministrazione di FCA NV (“FCA”, NYSE: FCAU / MTA: FCA) hanno concordato all’unanimità di lavorare per una combinazione completa delle rispettive attività attraverso una fusione 50/50. Entrambi i consigli hanno dato mandato ai rispettivi team di finalizzare le discussioni per raggiungere un memorandum d’intesa vincolante nelle prossime settimane.

Il piano di combinazione tra le attività del Groupe PSA e FCA segue intense discussioni tra i vertici delle due società. Entrambi condividono la convinzione che esiste una logica convincente per una mossa audace e decisiva che creerebbe un leader del settore con  dimensioni,  capacità e  risorse per catturare con successo le opportunità e gestire efficacemente le sfide della nuova era nella mobilità.

La combinazione proposta creerebbe il 4 ° OEM globale più grande in termini di vendite unitarie (8,7 milioni di veicoli all’anno), con ricavi combinati di quasi € 170 miliardi 1 e un utile operativo ricorrente di oltre € 11 miliardi 2 su una semplice base aggregata dei risultati del 2018 escluso Magneti Marelli e Faurecia. La crescita significativa del valore risultante dall’operazione è stimata in circa 3,7 miliardi di euro in sinergie annuali a tasso di cambio derivate principalmente da un’allocazione più efficiente delle risorse per investimenti su larga scala in piattaforme di veicoli, propulsori e tecnologia e dalla potenziata capacità di acquisto inerente nella nuova scala del gruppo combinato. Queste stime sinergiche non si basano su chiusure di impianti.

Si prevede che l’80% delle sinergie sarà raggiunto dopo 4 anni. Il costo totale una tantum per raggiungere le sinergie è stimato a 2,8 miliardi di euro.

Auto Ibride o a Benzina? 

Prezzi eCar

Tesla Model 3 

eCar ad energia solare

Quanto costa un’auto elettrica

Auto elettriche Google ed Apple

Google Car 

Prezzi auto Tesla Motors

Migliori auto elettriche

Auto elettriche più vendute

Auto elettrica o auto ibrida?  

In Norvegia ci sono più auto elettriche che a benzina

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *