Come Vincere al Fantacalcio: Trucchi, Consigli, Furbizie

Chiunque nella vita ha desiderato almeno una volta di diventare allenatore della sua squadra calcistica preferita, col Fantacalcio si può, passando il weekend in modo diverso e da intenditore sportivo.

In quest’articolo scopriremo insieme come vincere al Fantacalcio, attraverso le tecniche per condurre le migliori aste e avere una squadra imbattibile.

Un gioco sportivo ma non d’azzardo, che richiede astuzia, ingegno e furbizia oltre che continuo aggiornamento nel consultare le testate calcistiche, con previsioni al posto dei bluff e occhio attento al posto della fortuna, sebbene anche quest’ultima aiuti. Il campionato è già ricominciato e comprendendo il gioco occorre quindi capire, come si vince al Fantacalcio?

come vincere al fantacalcio

Cos’è il Fantacalcio?

Chiamato anche Fantasy Football e arrivato in Italia nel 1990 dalla mente del giornalista Riccardo Albini, che si è ispirato al Fantasy Baseball americano, il Fantacalcio è un gioco manageriale in cui si organizza e gestisce una squadra calcistica di fantasia, ma in cui militano calciatori reali, in cui il giocatore ricopre il ruolo sia di allenatore che presidente.

Divenuto celebre in Italia nel 1994 grazie alla Gazzetta dello Sport, che ospita le prime pagelle ufficiali, permette di giocare nei tornei nazionali e continentali più importanti, come:

  • Serie A
  • Coppa Italia
  • Premier League
  • Ligue 1
  • LaLiga
  • Bundesliga
  • Champions League
  • Europa League
  • Europei

Stando ai dati 2017 del portale Prima Comunicazione, oltre 6 milioni di italiani giocano al Fantacalcio, creando più di 16 milioni di squadre in campionati e tornei ufficiali e amatoriali, per un business di circa 12 milioni di euro/stagione.

Come si gioca al Fantacalcio?

Non esiste una modalità unica per giocare al Fantacalcio, bensì vi sono più modi distinti che presentano alcune differenze:

  • Tornei amatoriali, partecipando informalmente con amici giocandosi una serata, una cena, un viaggio, con una quota simbolica iniziale dai 10,00 ai 50,00 euro/stagione o gratuitamente, direttamente in
    • Abitazioni private
    • Circoli privati o associazioni che richiedano la tessera di soci
  • Piattaforme ufficiali, con regolamenti precisi e sponsorizzate da società celebri come
    • Fantagazzetta de La Gazzetta dello Sport
    • Fantacalcio.it del Gruppo GEDI

Indifferentemente dalle modalità, vi sono regole generali che valgono per il Fantacalcio italiano:

  • Il fantacampionato seguirà il calendario del campionato reale
  • A ogni campionato possono partecipare dalle 4 alle 10 persone, sebbene si possa giocare fino a 20 persone ma col maggior rischio di non avere calciatori disponibili
  • Ogni rosa deve possedere 25 calciatori, 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti, sebbene vi possano essere alcune differenze di ruolo in altre varianti
  • Ogni squadra giocherà con 11 titolari seguendo i più classici moduli di formazione
  • I calciatori si acquistano in aste al rialzo
  • I partecipanti hanno a disposizione dai 250 ai 1.000 fantamilioni per acquistare i loro campioni
  • L’esito di ogni match si baserà sulle prestazioni dei titolari nelle partite reali, coi voti che saranno assegnati nelle pagelle delle principali testate calcistiche (Sky Sport, Gazzetta dello Sport, Sport Mediaset e altre)
  • La formazione andrà comunicata entro mezz’ora prima dell’inizio della prima partita in giornata, in caso contrario si manterrà quella schierata nella giornata precedente senza penalizzazioni
  • I voti dell’intera squadra sono analoghi a quelli del campionato reale, 3 per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la sconfitta
  • La somma dei voti rappresenterà il punteggio finale, che decreterà la vittoria o sconfitta nel match

Per determinare la squadra vincitrice di ogni partita, il punteggio totale viene convertito in goal nel seguente modo:

  • Nessun goal con meno di 66 punti
  • 1 goal da 66 a 71,5 punti
  • 2 goal da 72 a 77,5 punti
  • 3 goal da 78 a 83,5 punti
  • 4 goal da 84 a 89,5 punti
  • 5 goal da  90 a 95,5 punti
  • 6 goal da 96 a 101,5 punti
  • 1 goal in più ogni 6 punti oltre i 101,5 

Al punteggio finale si applicano infine vari modificatori bonus e malus:

  • Goal segnato, +3 punti 
  • Rigore parato, +3 punti
  • Rigore segnato, +2 punti
  • Assist effettuato, +1 punto
  • Portiere imbattuto, +1 punto
  • Giocatore assente, 0 punti
  • Ammonizione, -0,5 punti
  • Espulsione, -1 punto
  • Goal subito, -1 punto
  • Autogoal, -2 punti
  • Rigore sbagliato, -3 punti

Al Fantacalcio in stile italiano si aggiungono però altre modalità di gioco, che prevedono alcune differenze nelle regole:

  • Fantasy Premier League, il Fantacalcio inglese, prevede squadre da 15 calciatori anziché 25 e cambiano alcuni modificatori
  • Football Manager, il Fantacalcio svizzero, prevede squadre da 23 calciatori, cambiano alcuni modificatori e vi sono alcuni bonus tattica
  • Ruolo Mantra, ogni calciatore è più presente nell’asta in base al suo ruolo e importanza
  • Contrary, il Fantacalcio al contrario, dove saranno i punteggi più bassi a decretare la vittoria
  • Eliminazione diretta, per tornei come Champions League, Europei o Mondiali, in cui le squadre sconfitte verranno eliminate, salvo ripescaggi
  • Asta draft, dalla durata massima di 2 ore, in cui il partecipante sceglie i suoi calciatori senza possibilità di rilancio altrui

Imprevedibilità, astuzia e giusta informazione saranno strumenti fondamentali per cogliere il meglio da questo gioco, seguendo diligentemente le regole per non incorrere in penalizzazioni ma voltandole a proprio favore.

PRIMA DI INIZIARE SCOPRI: Come Fare Soldi con il Fantacalcio

trucchi per vincere al fantacalcio

10+1 consigli utili per vincere al Fantacalcio

Contrariamente a quanto si può pensare, il Fantacalcio non è un gioco d’azzardo bensì d’abilità, in cui la previsione è fondamentale per avere i migliori risultati sia dalla formazione che dai singoli titolari. Non esiste una strategia precisa ma tutto sarà a discrezione del fantallenatore, puntando anche su nuove leve o belle quanto sottovalutate sorprese della nuova stagione.

1. Seguire notizie e pagelle

Primo indispensabile consiglio per vincere al Fantacalcio è informarsi sulle squadre e seguire le principali notizie di calciomercato e le pagelle. Così facendo si potranno ottenere i migliori nomi nell’asta e schierare i titolari più validi durante i match, trovando in molti casi talenti sconosciuti quanto interessanti.

2. Pianificare l’asta

Che sia in modalità classica che draft, l’asta è il momento in cui si crea la propria squadra. In vista dell’evento, si consiglia di pianificare e organizzare la campagna acquisti dividendo i calciatori desiderati per ruolo, caratteristiche e priorità. Su carta, Excel o blocco note, l’importante è organizzarsi in tempo e tenere gli appunti per se senza farli vedere agli avversari.

3. Usare i fantamilioni con giudizio

Da regolamento si ha un certo budget, che servirà per creare la propria squadra di 25 calciatori. Se i grandi nomi vedono prezzi troppo al rialzo si consiglia di ripiegare su nuovi talenti meno quotati, specialmente da squadre neopromosse. Anche senza i bomber più influenti si possono avere ottimi risultati dalle nuove leve, che possono costare fino al -40%.

4. Conservare budget per gennaio

A gennaio apre il calciomercato invernale e arrivarvi con qualche fantamilione di riserva può significare belle sorprese, poiché potrebbero emergere nuovi talenti o performance interessanti da grandi nomi non presenti in rosa, ma allo stesso tempo bomber già in squadra potrebbero flettere verso prestazioni negative. Per questo si consiglia di arrivare a gennaio con almeno il 5%-10% di budget per fare nuovi acquisti o scambi se vuoi avere possibilità di vincere al Fantacalcio.

5. Dividere il budget per ruoli

Una squadra invincibile comprende tutti i ruoli in maniera equilibrata, tuttavia i calciatori che più sono destinati a segnare sono gli attaccanti, per cui si consiglia di riservare circa il 50% del proprio budget, suddividendo il resto per centrocampisti strategici e difensori, dando particolare attenzione a esterni e fuori-ruolo. 

6. Non fare i tifosi

Ricreare la propria squadra del cuore sarebbe il sogno di tutti, ma ciò potrebbe costare svariati fantamilioni extra, cosa a cui gli avversari punteranno per risparmiare. Ideale nel Fantacalcio sarà quindi non comportarsi da tifosi sfegatati bensì essere imparziali e organizzare un club con esponenti di più squadre, a seconda delle loro prestazioni.

7. Favorire il ricircolo

Spesso si da’ troppa fiducia a chi ha presentato interessanti performance nelle stagioni o partite precedenti, ma paradossalmente può diventare un errore da evitare. Consiglio prezioso per vincere il campionato di Fantacalcio sarà far girare i calciatori a disposizione senza tenere per troppo tempo gli stessi, cosa che riguarderà tutti i ruoli. Per farlo al meglio è importante conoscere le condizioni fisiche e gli impegni di ogni soggetto in rosa.

8. Mai sottovalutare i panchinari

I campioni indiscussi sono l’ambizione di tutti i fantallenatori, ma la storia calcistica insegna che verso la fine del campionato molti big vengono messi a riposo, lasciando spazio a personaggi meno conosciuti. Inserire in squadra qualche panchinaro può essere un’ottima tattica qualora i propri bomber siano assenti, potrebbero rendere performance inaspettate.

9. Pensare sul breve periodo

Come gli scenari economici, anche il panorama calcistico presenta criticità, turbolenze e incognite spesso non prevedibili, quindi agire ad ampio respiro può essere controproducente. Pensare invece sul breve termine aiuta a comprendere meglio le situazioni attuali, per agire con più lucidità e cogliere occasioni favorevoli quanto fuggenti.

10. Mai prendere nulla per scontato

Tristemente, aste e partite non andranno mai come si crede o desidera, ed è un’importante lezione da imparare quando si fa il fantallenatore. Senza avere troppe supposizioni, si consiglia di affrontare tutto ciò che avviene con atteggiamento neutrale, imparando da eventuali errori del passato e considerando tutte le possibili incognite della situazione.

11. Comprendere l’algoritmo

Giocando su piattaforme ufficiali, oltre a votazioni, bonus e malus si ha a che fare con gli algoritmi, schemi di calcolo sistematici che possono decretare vittorie o sconfitte. Uno dei più celebri è Alvin482 di Fantacalcio.it. Seppur imprevedibili, un gioco assiduo aiuterà a comprendere le dinamiche degli algoritmi, per giocare d’astuzia e anticiparli.

Ricapitolando

Segreti per vincere al fantacalcio? Non esiste una formula magica che garantisca la vittoria assoluta, ma ci sono sicuramente alcuni comportamenti e strategie che possono aumentare le tue probabilità di successo.

Ecco alcuni consigli:

Fase d’asta:

  • Informati bene: Segui le ultime notizie, le statistiche e le analisi sui giocatori per capire chi sono i più promettenti per la stagione in arrivo.
  • Pianifica il tuo budget: Stabilisci quanto vuoi spendere per ogni reparto e non fare follie all’asta.
  • Sii flessibile: Non affezionarti troppo a un solo giocatore, sii pronto a cambiare strategia se necessario.
  • Non fare il tifoso: Non lasciarti guidare dalle simpatie per la tua squadra del cuore, scegli i giocatori in base al loro valore al fantacalcio.
  • Sfrutta i bonus: Tieni d’occhio i giocatori che potrebbero ottenere molti bonus (gol, assist, rigori) durante la stagione.

Gestione della squadra:

  • Monitora le prestazioni: Segui le partite e le prestazioni dei tuoi giocatori per capire chi sta andando bene e chi no.
  • Fai i cambiamenti giusti: Non aver paura di schierare il tuo modulo di gioco e di cambiare i giocatori in base alle loro prestazioni.
  • Utilizza gli slot per gli svincolati: Approfitta degli svincolati per rinforzare la tua rosa durante la stagione.
  • Partecipa al mercato: Cerca di acquistare giocatori promettenti che potrebbero esplodere nel corso della stagione.
  • Sfrutta i bonus: Cerca di schierare i giocatori che hanno maggiori possibilità di ottenere bonus (gol, assist, rigori) durante la giornata.

Oltre a questi consigli, è importante anche avere un pizzico difortuna**. Ma se ti impegni e segui questi consigli, sarai sicuramente sulla buona strada per vincere il tuo fantacampionato!**

Ricorda che il fantacalcio è un gioco, quindi divertiti!

E’ davvero possibile vincere al Fantacalcio?

Che sia tra amici, su piattaforme ufficiali, gratuito o meno, il Fantacalcio per gli italiani è un gioco piacevole, che libera almeno nei weekend delle tante vicissitudini della vita, ma non per questo semplice: la sua complessità lo porta a richiedere astuzia, furbizia, previsione, insospettabilità e soprattutto continui studio e informazione verso l’ambiente calcistico, che cambia repentinamente da giornata a giornata, tra grandi campioni che rendono meno di quanto si pensi e nuovi incredibili talenti che offrono prestazioni sopra la media.

A conti fatti, se si entra nell’ottica di un vero allenatore, vincere al Fantacalcio è possibile, imparando e perfezionando le proprie strategie nel tempo, ma sempre con un’ottica sul breve periodo. Ciò che conta sarà osservare ogni calciatore in rosa come se si fosse il suo mister, ma senza esserne troppo tifoso.

Leggi: Sistemi per vincere a giochi online:

La Redazione di Economia Italia è formata da professionisti dell'economia e della finanza con la passione della divulgazione. Dal 2014 pubblichiamo guide sugli investimenti, prestiti, mondo della finanza e dell'economia, con un occhio di riguardo alle tematiche di energia rinnovabile, del lavoro e dell'economia italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *