I 30 Paesi più Democratici Del Mondo, Classifica

In questo articolo, esaminiamo i paesi più democratici del mondo, se vuoi puoi scorrere ‘articolo ed andare a vedere la classifica delle nazioni più democratiche che ci sono oggi.

L’Indice della democrazia 2022 pubblicato dall’Economist Intelligence Unit all’inizio di quest’anno ha classificato 167 paesi in base al tipo di regimi in queste nazioni. Di queste, solo 24 erano pienamente democratiche, mentre 48 sono state definite democrazie imperfette. D’altro canto, 36 erano regimi ibridi, mentre 59 erano classificati come regimi autoritari.

La spettacolare ascesa della Cina negli ultimi due decenni e la crescente prosperità nelle monarchie ricche di petrolio del mondo arabo, insieme alla crescente politica populista in Europa e negli Stati Uniti, hanno dato ancora una volta importanza alla questione se la democrazia porti alla crescita economica, o se le istituzioni democratiche sono un ostacolo.

Una ricerca condotta nel 2019 da professori appartenenti a varie università degli Stati Uniti ha concluso che la democrazia causa effettivamente la crescita economica e fornisce prove che la democratizzazione porta ad un aumento del PIL pro capite nel lungo periodo. Lo studio ha studiato i paesi dal 1960 al 2010 e ha tracciato il loro percorso dalla non democrazia alla democrazia in questo periodo di tempo. I risultati hanno mostrato che i paesi che sono passati alla democrazia hanno registrato una crescita del 20% del PIL pro capite nei successivi 25 anni dopo aver abbracciato la democrazia.

Sebbene le Nazioni Unite non sostengano pubblicamente alcuna forma di governo, includono elementi democratici come lo sviluppo umano, la parità di partecipazione e l’uguaglianza di genere nell’insieme di principi e valori che promuove.

I 30 Paesi più Democratici Del Mondo, Classifica
Sopra: un fiordo norvegese

Imprese che promuovono la democrazia

Recentemente, anche un certo numero di grandi aziende si sono impegnate a promuovere la democrazia. Cloudflare, Inc. (NYSE: NET ), ad esempio, che si connette a più di 11.000 reti in tutto il mondo, collabora con ricercatori sulla condivisione dei dati sulle interruzioni di Internet in diverse regioni del mondo. Cloudflare, Inc. (NYSE:NET) collabora con organizzazioni come Internet Society, Access Now e altre per monitorare la censura di Internet. Inoltre, Cloudflare, Inc. (NYSE:NET) consulta regolarmente anche i membri della società civile per garantire che tutti i futuri sviluppi di prodotti e tecnologie rispettino la privacy e siano coerenti con i diritti umani.

All’inizio di quest’anno, al Summit for Democracy della Casa Bianca, Google di Alphabet Inc. (NASDAQ: GOOG ) ha annunciato di stanziare 2 milioni di dollari per sostenere i difensori dei diritti umani dal momento che subiscono costantemente molestie e sono presi di mira, cosa che minaccia la loro privacy e la libertà di espressione. Questo fondo sarà dedicato da Alphabet Inc. (NASDAQ:GOOG) alle linee di assistenza per la sicurezza e alla sicurezza digitale per i difensori dei diritti umani. Oltre a ciò, Alphabet Inc. (NASDAQ:GOOG) ha recentemente annunciato l’intenzione di fornire 100.000 chiavi di sicurezza, gratuitamente, a soggetti ad alto rischio di attacchi informatici.

Nel 2022, Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT ) ha collaborato con la International Foundation for Electoral Systems (IFES) per formare giornalisti investigativi sulla sicurezza informatica e digitale, concentrandosi su come gli apparati statali abusano del potere per rubare le elezioni. La prima formazione si è tenuta in Tunisia nell’ottobre 2022, seguita dalla Serbia a novembre. 29 giornalisti locali in questi paesi hanno beneficiato del programma di formazione offerto da IFES e Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT). L’IFES ha ricevuto una forte domanda per questa formazione anche da diversi altri paesi e prevede di espandere questa offerta in collaborazione con Microsoft Corporation (NASDAQ: MSFT) in altri 33 paesi nei prossimi anni.

Metodologia

Abbiamo classificato i paesi più democratici utilizzando l’Indice di democrazia 2022 dell’Economist pubblicato quest’anno e il Rapporto sulla democrazia 2023 del V-dem Institute. Per ottenere un punteggio aggregato è stata calcolata la media delle classifiche dei paesi su entrambi questi indici. I paesi più democratici sono elencati in ordine decrescente di queste classifiche. Nel caso in cui i punteggi fossero gli stessi per due o più paesi, abbiamo superato l’uno rispetto all’altro vedendo quale paese aveva il punteggio più alto in uno dei due indici.

I 30 paesi più democratici del mondo
I 30 paesi più democratici del mondo

30. Slovacchia

  • Punteggio: 30,5

La Slovacchia è al 18° posto nel rapporto sulla democrazia 2023 di V-dem, ma è stata inserita nell’elenco delle democrazie imperfette da The Economist. Sebbene le credenziali democratiche del paese siano ancora più forti rispetto alla maggior parte degli altri paesi in Europa e nel mondo, solo il 48% degli slovacchi ritiene che la democrazia liberale sia positiva per il proprio paese, il che segnala un rischio per il futuro della democrazia in Slovacchia.

29. Italia

  • Punteggio: 26,5

L’Italia si trova nella fascia media in termini di credenziali democratiche. Il paese è una repubblica parlamentare con un sistema multipartitico. La sua valutazione è scesa di tre punti nell’indice di democrazia dell’Economist rispetto allo scorso anno.

28. Austria

  • Punteggio: 26,5

L’Austria è uno dei paesi più democratici al mondo ed è acclamata per i suoi processi elettorali, il pluralismo e le libertà civili. Si stima che in Austria il 61% della popolazione sia soddisfatta del funzionamento della democrazia nel proprio paese.

27. Stati Uniti

  • Punteggio: 26,5

Sebbene gli Stati Uniti siano ampiamente considerati il ​​bastione della democrazia mondiale, ricevono punteggi bassi quando si tratta della loro cultura politica e del funzionamento del governo. L’Economist l’ha valutata come una democrazia imperfetta e l’ha classificata al 30° posto. V-dem invece l’ha collocata al 23° posto nel suo rapporto sulla democrazia.

26. Corea del Sud

  • Punteggio: 26

La Corea del Sud è una repubblica democratica con una forma di governo presidenziale. Sebbene la sua democrazia rimanga suscettibile al populismo, la Corea del Sud riesce comunque ad avere una democrazia più sana rispetto a molte altre nazioni asiatiche. Si colloca tra le nazioni più democratiche del mondo . Il paese è considerato una democrazia a tutti gli effetti dall’Economist Democracy Index 2022.

25. Portogallo

  • Punteggio: 25

Il Portogallo è una forma parlamentare stabile di democrazia in Europa e si colloca tra i paesi più democratici del mondo . Il paese ha ricevuto punteggi elevati da V-dem per aver garantito elezioni libere, giuste e trasparenti.

24. Giappone

  • Punteggio: 21,5

Il Giappone è uno dei paesi più democratici dell’Asia e negli ultimi anni ha migliorato le sue valutazioni. Secondo The Economist, la democrazia giapponese funziona bene in termini di pluralismo, libertà civili, funzionamento del governo e processo elettorale.

23. Belgio

  • Punteggio: 21,5

Il Belgio è al 36° posto nell’Indice di democrazia 2022 pubblicato da The Economist, mentre è stato posizionato al 7° posto da V-dem. Il paese è noto per ospitare le sedi di numerose grandi organizzazioni internazionali, tra cui l’Unione Europea e la NATO.

22.Uruguay

  • Punteggio: 21

L’Uruguay è stato recentemente classificato come il paese più democratico delle Americhe da The Economist. Ha ricevuto un punteggio pieno di 10 su 10 per il processo elettorale e il pluralismo, e ha ottenuto buoni risultati anche su altri parametri come il funzionamento del governo, la partecipazione politica e le libertà civili.

21. Repubblica Ceca

  • Punteggio: 21

La Repubblica Ceca è uno dei paesi più democratici del mondo e dell’Europa. È una repubblica parlamentare unitaria, con il presidente come capo dello stato e il primo ministro come capo del governo. L’Economist, tuttavia, ha individuato un’area in cui la democrazia del Paese deve migliorare: il funzionamento del governo , per il quale ha ricevuto un punteggio di 6,43 su 10.

20. Cile

  • Punteggio: 20

Dopo il ritorno del governo civile nel 1990, il Cile ha sperimentato un’espansione dei diritti e delle libertà politiche ed è considerato una democrazia stabile e piena. Il Cile è al 19° posto nella classifica stilata dall’Economist e al 21° posto negli indici di democrazia del V-dem Institute.

19.Taiwan

  • Punteggio: 20

Taiwan è uno dei paesi più democratici al mondo e recentemente la presidente Tsai Ing-wen ha riaffermato l’impegno del suo paese per un futuro democratico affermando che Taiwan non rinuncerà mai al suo stile di vita democratico. Taiwan è rivendicata dalla Cina come propria e Taipei deve affrontare regolarmente pressioni sia politiche che militari da parte di Pechino, che è sotto il dominio comunista.

18. Spagna

  • Punteggio: 19,5

La Spagna è salita di due posizioni nell’indice della democrazia dell’Economist del 2022, rispetto al 2021, ed è considerata una democrazia a pieno titolo. Tuttavia, diversi analisti indipendenti, negli ultimi tempi, hanno messo in dubbio le credenziali democratiche della Spagna a causa dei freni posti ai politici secessionisti in Catalogna.

17. Regno Unito

  • Punteggio: 19

Il Regno Unito rientra nella fascia medio-alta in termini di credenziali democratiche. Si è classificato al 20° posto nel Rapporto sulla democrazia 2023 del V-dem Institute e al 18° posto nell’Indice di democrazia 2022 dell’Economist, che ha anche elencato il Regno Unito come una democrazia a tutti gli effetti grazie al suo solido processo elettorale, al pluralismo e alle libertà civili.

16. Canada

  • Punteggio: 18

Secondo un recente sondaggio, il 66% dei canadesi è soddisfatto della democrazia nel proprio Paese. Il Canada ha ottenuto un punteggio di 10 su 10 nella politica elettorale e nei parametri relativi al pluralismo stilati dall’Economist. È una delle nazioni più democratiche del mondo .

15. Francia

  • Punteggio: 17,5

La Francia ha una democrazia vivace, con una forte tutela delle libertà civili e dei diritti politici. Il paese ha una forma di governo semipresidenziale. È elencata tra le democrazie complete da The Economist.

14. Estonia

  • Punteggio: 16

L’Estonia ha forti credenziali democratiche, con le libertà civili e i diritti politici non solo sanciti dalla costituzione, ma anche sostenuti e ampiamente praticati in tutto il paese. L’Estonia è classificata dal V-dem Institute come il quinto paese più democratico al mondo , mentre The Economist ha classificato il paese al 27° posto.

13. Islanda

  • Punteggio: 16

L’Islanda è stata ampiamente riconosciuta come una democrazia a pieno titolo dal 2021 e ha costantemente migliorato le proprie credenziali democratiche in settori quali il processo elettorale, la partecipazione politica, il funzionamento del governo e le libertà civili.

12. Lussemburgo

  • Punteggio: 14

Il Lussemburgo ha forti istituzioni democratiche e si colloca nella fascia medio-alta dei paesi in termini di credenziali democratiche. I media del paese sono pluralisti e generalmente liberi da interferenze politiche. Il Lussemburgo consente ai cittadini stranieri sia dell’UE che di paesi terzi di votare alle elezioni.

11. Costa Rica

  • Punteggio: 13

La Costa Rica è una forma presidenziale di repubblica democratica e ha un sistema multipartitico. Secondo un recente sondaggio, l’87% degli intervistati nel paese ha dichiarato di essere soddisfatto della propria qualità di vita. Ciò è probabilmente dovuto agli elevati livelli di libertà civili, pluralismo e forte funzionamento del governo in Costa Rica.

10.Australia

  • Punteggio: 13

Nonostante il calo di sei posizioni rispetto allo scorso anno nel Democracy Index dell’Economist, l’Australia rimane una delle nazioni più democratiche al mondo . Tuttavia, secondo un rapporto, solo il 41% degli australiani è attualmente soddisfatto della democrazia del proprio paese, un calo significativo rispetto all’86% del 2007.

9. Germania

  • Punteggio: 13

La Germania ha un sistema politico vivace e rappresentativo grazie alle sue forti istituzioni democratiche. Il Paese ottiene punteggi elevati in diversi parametri democratici chiave, tra cui il processo elettorale, il pluralismo, la partecipazione politica e le libertà civili.

8. Paesi Bassi

  • Punteggio: 11,5

I Paesi Bassi sono uno dei paesi più democratici del mondo . Si è classificata al 9° posto nell’indice della democrazia pubblicato quest’anno da The Economist. Più di due terzi della popolazione olandese è soddisfatta della democrazia nel proprio paese.

7. Irlanda

  • Punteggio: 8

Il prossimo nella nostra lista è l’Irlanda. Anche la stabilità politica e le forti credenziali democratiche hanno contribuito al progresso economico del paese. L’Irlanda ha avuto il secondo più alto tasso di crescita economica negli ultimi cinque anni. Puoi leggere di più a riguardo nel nostro articolo qui .

6. Finlandia

  • Punteggio: 7,5

La Finlandia è una repubblica parlamentare secondo la costituzione del 1999. Si colloca al quinto posto nell’indice di democrazia del The Economist e al 10° negli indici di democrazia del V-dem Institute.

5. Svizzera

  • Punteggio: 5,5

La Svizzera è una democrazia diretta, dove il pubblico vota non solo per eleggere un governo, ma anche su questioni specifiche di interesse nazionale, come la modifica della costituzione.

4. Nuova Zelanda

  • Punteggio: 4

Grazie ad un forte stato di diritto e ad un processo elettorale giusto e trasparente, la Nuova Zelanda è tra i paesi più democratici del mondo . È considerato tra i primi paesi in classifica per partecipazione politica.

3. Danimarca

  • Punteggio: 3,5

La Danimarca è uno dei paesi più democratici al mondo e di solito si trova tra i primi paesi in classifica in tutti gli indici di democrazia. I media danesi sono pluralisti con un alto grado di libertà. Ha ricevuto un solido punteggio di 10/10 da The Economist per il suo processo elettorale nel suo rapporto del 2022.

2. Svezia

  • Punteggio: 3

La Svezia è il secondo paese più democratico al mondo . Il paese ha un sistema parlamentare funzionante sotto una monarchia costituzionale. Si stima che il 74% degli svedesi sia soddisfatto della democrazia nel proprio paese.

1. Norvegia

  • Punteggio: 2

La Norvegia è il paese più democratico del mondo . Ha ottenuto un punteggio di 10 su 10 su tre parametri considerati dall’Economist’s Democracy Index 2022: processo elettorale e pluralismo, partecipazione politica e cultura politica. Il Paese è al terzo posto nel Democracy Report 2023 del V-dem Institute.

 

articoli simili

Paesi più Ricchi in Africa: Elenco

paesi africani più ricchi

Se è vero che l’Italia è saldamente in Europa sia geograficamente che economicamente e politicamente, è pur vero che l’Africa è Nostra dirimpettaia e solo una lingua di mare ci separa, conoscerla meglio significa anche coglierne le opportunità, esattamente come fanno gli africani quando vengono a lavorare in Italia ed in Europa, Noi italiani potremmo…

Paesi più Progrediti Scientificamente

Paesi più Progrediti Scientificamente al Mondo

In questo articolo, diamo uno sguardo ai 12 paesi più avanzati nella scienza. Inoltre nell’articolo poi leggere l’analisi dettagliata del progresso scientifico, i conseguenti vantaggi tecnologici e le tendenze scientifiche del 21° secolo. La scienza è il più grande strumento necessario per risolvere alcuni dei più grandi problemi che l’umanità deve affrontare. Di recente, il…

a-italia.com/lavoro/vivere-estero-migliori-paesi-dove-trasferirsi.html”>Vivere all’estero: i migliori paesi dove trasferirsi per lavoro e pensione

Vivere all'estero: i migliori paesi dove trasferirsi per lavoro e pensione

Quali sono i migliori paesi dove trasferirsi per lavoro e pensione dove andare a vivere all’estero? Andare a vivere all’estero è un sogno di fasce di popolazione sempre più ampie, che sognano di espatriare per fare fortuna o per vivere in tranquillità la seconda parte della propria vita. I paesi esteri, soprattutto europei, hanno un…

10 Paesi più Felici del Mondo

i paesi più felici del mondo

Dove si vive meglio, quali sono i paesi dove si è più felici? Ecco una interessante ricerca che può farci capire quali sono le nazioni più felici o meglio, dove le persone vivono meglio. Continuiamo con i record, stavolta sono i dieci paesi più felici del mondo – o meglio – dove gli abitanti dicono…

I Paesi Più Ricchi del Mondo

I 20 Paesi Più Ricchi del Mondo in Base al PIL: Classifica Aggiornata

Di seguito, le 20 principali economie del mondo. Le diverse fasi dei cicli economici lanciano economie in tutto il mondo. Tuttavia, è interessante vedere che queste grandi economie non si muovono facilmente dalle posizioni che detengono. Rispetto alle 20 principali economie del 1980, 17 sono ancora presenti nell’elenco, il che significa solo tre nuovi entranti.…

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *