Reddito di Cittadinanza: Quando si Prendono i Soldi

Dal 4 Febbraio 2018 si può andare sul sito redditodicittadinanza.gov.it e si possono trovare tutte le informazioni per prendere i soldi, a fine Aprile dovresti avere la possibilità di prendere i soldi con la Card del Reddito di Cittadinanza e potrai iniziare a spendere soldi.
Finalmente il tanto atteso Reddito di Cittadinanza arriva per almeno 1,5 milioni di famiglie e 2,4 milioni di persone, cittadini italiani e stranieri in Italia da almeno 10 anni, molti meno dei 5 milioni iniziali, ma bisognerà accontentarsi.
ATTENZIONE a non mentire: sono previsti dai 2 ai 6 anni di galera per chi presenterà documenti non validi per il RDC

Le tappe per prendere i soldi del Reddito di Cittadinanza

Nel mese di Febbraio, dal 4 febbraio  si potrà accede al sito governativo dove si potranno trovare tutte le informazioni necessarie  per conoscere i requisiti per avere diritto al reddito di Cittadinanza.

A quel punto si dovranno raccogliere tutti i documenti necessari e presentare un modello ISEE che non sia superiore ai 9.360 euro all’anno.

Per controllare se si hanno i requisiti giusti, basterà andare presso il più vicino CAF.

A quel punto si potrà fare la domanda.

Le domande per il Reddito di Cittadinanza si potranno fare a partire dal 6 Marzo 2018, ma bisognerà avere la password SPID se si vuole fare online, oppure alle Poste italiane, oppure presso un CAF.

Per le prime domande, la Card si potrà avere ad Aprile.

REDDITO DI CITTADINANZA REQUISITI

REDDITO DI CITTADINANZA REQUISITI

REDDITO DI CITTADINANZA REQUISITI

Reddito di cittadinanza, come si calcola: 

reddito di cittadinanza come si calcola

Reddito di Cittadinanza come si richiede e come usarlo

reddito di cittadinanza come si richiede

Perdita o riduzione del reddito di cittadinanza

perdita o riduzione del reddito di cittadinanza

Patto per il lavoro e patto per l’inclusione sociale

reddito di cittadinanza come funziona

Reddito di Cittadinanza: Quando si Prendono i Soldi

 

A fine Aprile 2018 si potranno spendere i primi soldi del Reddito di Cittadinanza.

 

Reddito di Cittadinanza: Quando si Prendono i Soldi

Dichiarazione immediata disponibilità al lavoro

E’ un modulo da dover firmare obbligatoriamente presso un Centro per l’impiego o presso un patronato, in cui si da la disponibilità ad andare a lavorare nel momento in cui questi mi troveranno un lavoro. Se rifiuto 3 lavori non avrò più diritto al Reddito di Cittadinanza.

Da settembre bisogna cercare un Navigator

I Navigator saranno la guida per coloro che prendono un reddito di cittadinanza, dovranno trovargli un lavoro, dovranno farli studiare, dovranno usarli per lavori socialmente utili.

Considerazioni

Non si sa quanto questo reddito di cittadinanza aiuterà l’economia italiana in recessione, quello bisognerà vederlo con il tempo, di sicuro aiuterà chi ha veramente bisogno, essendo una specie di REI allargato ( introdotto dal Governo Renzi) con uso della  Social Card ( introdotta dal Governo Berlusconi).

Sicuramente si avrà inizialmente un impatto positivo sul PIL, questo i primi mesi ( un impatto che comunque sarà limitato a qualche decimo di punto), i problemi potrebbero sorgere dopo, visto che comunque risulterà difficilissimo trovare lavoro a questi 1,5 milioni di persone, visto che i lavori non ci sono nemmeno oggi.

Quelli che invece sicuramente lavoreranno, saranno i 20.000 navigator.

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *