Come ricevere prodotti gratis da testare a casa e diventare Influencer

Vuoi diventare un influencer? Testare prodotti per aziende e farli conoscere attraverso i social network, è il primo passo per diventarlo quando si parte da zero, se poi riuscirai ad avere migliaia di followers e nel momento in cui saranno le aziende a cercarti, allora ecco che sarai diventato ufficialmente un influencer. Nell’articolo di oggi – dopo aver visto come ottenere buoni sconto dal supermercato – scopriremo insieme come avere dai brand prodotti gratuiti legati all’utilizzo quotidiano.

Per il lancio di un nuovo prodotto, stimolare passaparola o semplicemente farsi conoscere, il Provami Gratis è una tecnica promozionale che acquisisce importanza negli ultimi anni, che darà visibilità alle aziende e nuovi articoli a costo zero alla clientela. Come si ricevono prodotti da testare gratuitamente? E’ davvero possibile?

Come ricevere prodotti gratis da testare a casa?
Sopra: alcuni prodotti da testare 

Cos’è la tecnica Provami Gratis?

Chiamata anche Spendi e Riprendi, il Provami Gratis è una particolare operazione promozionale con cui le aziende offrono gratuitamente alla propria clientela prodotti in anteprima. Arrivata in Italia nel 2020 seguendo le nuove correnti comunicative, viene scelta da aziende emergenti, affermate e multinazionali, che presentano nei negozi o fanno arrivare a casa campioni omaggio per:

  • Lanciare nuovi prodotti
  • Diffondere prodotti già lanciati
  • Trovare nuova clientela
  • Fidelizzare clienti già presenti
  • Espandersi
  • Favorire il passaparola

Inizialmente a pagamento per il cliente, seguono una modalità cashback in cui viene rimborsato il 100% della somma spesa, rendendo quindi il prodotto in questione gratuito: sebbene in alcuni casi il rimborso sia parziale a partire dal 50%, è differente dalle promozioni cashback che restituiscono solo una minima parte. In alternativa, se le iniziative partono da piattaforme online i prodotti vengono spediti direttamente a casa.

Come funziona Provami Gratis?

Ricevere prodotti gratis in test è semplice, con la seguente procedura:

  • Leggere il regolamento dell’iniziativa, differente in funzione dell’azienda promotrice
  • Andare in un punto vendita di una catena che aderisce all’iniziativa, acquistare il prodotto interessato e mantenere lo scontrino
  • Andare sul sito della catena presso cui si è effettuato l’acquisto, registrandosi coi propri dati e inserendo quelli dello scontrino, con sua foto allegata
  • Selezionare metodo di rimborso, di cui i più presenti bonifico, carte con IBAN o Postepay
  • Attendere il rimborso del prodotto acquistato, al 100%, nelle tempistiche indicate dai regolamenti, da una settimana a due mesi

Attenzione e accorgimenti saranno fondamentali per rispettare i regolamenti.

Chi presenta prodotti omaggio da testare e quali sono le categorie trattate?

La principale difficoltà del cashback 100% di prodotti da testare sta nel trovare punti vendita che aderiscano alle iniziative: indicati nei singoli regolamenti, sono solitamente grandi negozi monomarca o dentro centri commerciali a offrirne, mentre potrebbero non essere disponibili in negozi di dimensioni ridotte o sedi di partecipate.

Le aziende che inviano direttamente a casa prodotti gratis o li presentano in negozio trattano numerose categorie merceologiche. Esempi di marchi che offrono campioni gratuiti sono:

  • Cibo e bevande

    • Angelo Parodi
    • Asdomar
    • Alpro
    • Beck’s
    • Bel Paese
    • Birra Messina
    • Bonduelle
    • Bonomelli
    • Casa Modena
    • Ceres
    • Coca-Cola
    • Colussi
    • Danone
    • Del Monte
    • Galbani
    • Giovanni Rana
    • Italpizza
    • Kellogg’s
    • Kinder
    • Lipton
    • Muller
    • Nastro Azzurro
    • Nescafè
    • Orogel
    • Parmigiano Reggiano
    • Pringles
    • Saclà
    • Tennent’s
  • Igiene e bellezza

    • AZ
    • Borotalco
    • Chilly
    • Deborah
    • Dove
    • Garnier
    • Head & Shoulders
    • Herbal Essences
    • L’Oreal
    • Lines
    • Mentadent
    • Neutro Roberts
    • Nivea
    • Oral-B
    • Pantene
    • Parodontax
    • Restivoil
    • Sensodyne
    • Tena
  • Salute

    • Maalox
    • Prostamol
    • Sustenium
  • Cura della casa

    • Ajax
    • Autan
    • Dash
    • Finish
    • Lenor
    • Lisoform
    • Omino Bianco
    • Pril
    • Regina
    • Scottex
    • Spontex
    • Spuma di Sciampagna
    • Svelto
    • Vanish

Tra i punti vendita si annoverano invece:

  • Acqua & Sapone
  • Conad
  • Eurospin
  • Kiko
  • Prenatal
  • Tigotà

Questi alcuni celebri esempi, che possono rendere l’idea dei prodotti presentati: in confezioni base o campioni ridotti per il regalo, sono articoli in anteprima che richiedono test e feedback prima di essere commercializzati.

Come ricevere prodotti gratis online?

Non solo catene di negozi fisici, ma anche canali online, che spediscono prodotti gratis a casa in cambio di feedback. Importanti piattaforme sono:

  • Amazon Vine, permette ai migliori recensori di ricevere gratuitamente prodotti di svariate categorie da testare e recensire, dagli articoli per casa ad elettrodomestici di diverso tipo; programma ufficiale Amazon, rispecchia il suo regolamento e non prevede la restituzione dei prodotti, ma chiunque voglia partecipare dovrà scegliere le sue categorie preferite e dimostrare una certa presenza per diventare recensore affidabile, almeno tra i primi 1.000 classificati
  • The Insiders, fa ricevere prodotti gratis da testare dal valore variabile, in cambio di alcune attività di condivisione e promozione e deposito cauzionale che verrà poi restituito al termine delle campagne, indette da celebri marchi con cui si hanno partnership; per partecipare alle campagne gli utenti devono svolgere brevi sondaggi d’idoneità, mentre al termine vi sarà un sondaggio finale sull’opinione dei prodotti provati, che non dovranno essere restituiti
  • Desideri Magazine, tratta prodotti d’utilizzo comune per famiglia, benessere personale e ambiente domestico, in cui si scelgono le proprie categorie preferite, ricevendo a casa prodotti gratis da provare attraverso sondaggi e progetti nella sezione Club dei Desideri
  • Trnd, consente di partecipare a sondaggi e progetti organizzati da celebri brand di varie categorie, inviando la propria candidatura per essere estratti a sorte: i partecipanti scelti riceveranno gratuitamente i prodotti e dovranno poi recensirli e promuoverli ai loro amici

Ottime alternative, che richiederanno però presenza e partecipazione assidue, per acquisire fiducia ed essere scelti per ricevere i prodotti più adatti alle proprie esigenze.

E’ davvero possibile ricevere prodotti gratis?

Davanti al caro vita portato dall’inflazione nell’ultimo anno al 7,9% secondo Istat, emerge che avere prodotti gratis da testare direttamente a casa è un’ottima soluzione per risparmiare, alla portata di tutti e complementare ai coupon spesa al supermercato, che con attenzione e pazienza possono far abbassare il prezzo dei carrelli.

Ricevere prodotti a casa, è anche un modo per imparare sul campo a fare l’influencer. molti influencer infatti arrivano proprio da questo tipo di business che poi hanno sviluppato in modo creativo.

Da una parte programmi cashback 100% differenti dalle tradizionali offerte sono un’interessante iniziativa dei negozi fisici, che mirano a presentare anteprime e fidelizzare i clienti favorendone le conversazioni, dall’altra programmi fedeltà online, che grazie a partecipazione e opinioni regalano prodotti non ancora usciti sul mercato.

A conti fatti, ciò fa capire che avere prodotti gratuiti è davvero possibile, che siano essi beni di consumo o dispositivi elettronici, per abbattere significativamente le spese domestiche. Saranno ovviamente necessari attenzione, assiduità e tempismo, le offerte sono a tempo.

D’altronde si tratta di prodotti di largo consumo e può essere anche un ottimo metodo per risparmiare.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *