Guerra Commerciale Stati Uniti vs. Italia ed Europa, Conseguenze sull’Economia Italiana

Sta arrivando quello che tutti temevano: una guerra commerciale tra Stati Uniti ed Unione Europea, con conseguenze negative per l’economia italiana, che già è in difficoltà di suo.

Una tempesta di 7 miliardi di dazi contro l’Europa, innanzitutto contro le produzioni di aerei, ma anche contro l’agroalimentare.

Le conseguenze sono facilmente comprensibili, la Commissione Europea non starà certo a guardare e , come tempo indietro, sarà costretta a rispondere con dazi di uguale portata.

Perchè Trump mette i dazi all’Europa ed apre ad una guerra commerciale contro l’Unione Europea e l’Italia?

Trump deve mantenere delle promesse fatte in campagna elettorale e la guerra dei dazi è un suo vecchio cavallo di battaglia in campagna elettorale, dopo la Cina, ora è l’ora dell’Unione Europea.

D’altronde è una guerra che Trump sta vincendo con la Cina, i numeri gli stanno dando ragione, mai come in questo periodo storico il numeri di disoccupati negli Stati Uniti è stato così basso.

Questo ha portato però una sostanziale volatilità dei mercati ed negli States non è come in Italia: l’americano medio infatti investe in borsa, compra azioni e non gli piace che ci sia instabilità finanziaria a Wall Street, è abituato a veder crescere le proprie azioni e i continui Tweet di Trump invece ostacolano i progetti dei piccoli investitori – che votano – per non parlare di quelli delle grandi aziende tecnologiche che con le guerre commerciali di Trump ci hanno rimesso miliardi.

Un altro punto fondamentale è la richiesta di impeachment arrivata dal più autorevole dei politici democratici: Nancy Pelosi, un vecchio squalo della politica americana che potrebbe far addirittura destituire Trump in quanto ( ci sono le prove e lui stesso lo ha ammesso) chiese al Governo Ucraino di indagare sui suoi avversari politici, cosa che in America non si può fare.

Trump dalla sua ha il fatto che ci vuole il voto dei 2/3 dei senatori per destituirlo e più del 50% sono repubblicani, ma MAI DIRE MAI. I politici negli States hanno un rapporto diverso con l’elettorato rispetto a quelli, che sono molto più propensi al perdono in caso di errore e se si scoprirà che Trump ha palesemente violato la legge, saranno costretti a destituirlo per poter continuare a Governare nei rispettivi Stati di appartenenza.

Guerra Commerciale Stati Uniti vs. Italia ed Europa, Conseguenze sull'Economia Italiana

Conseguenze per i mercati finanziari in Italia ed in Europa.

Saranno negativi, ovviamente. Lunedì ne avremo la conferma.

I mercati saranno i primi a subire questa decisione che per il momento non è ancora del tutto ufficiale.

Conseguenze per l’economia italiana.

Negative, molto negative.

Dopo che l’Italia ha cambiato governo, le cose non si sono stravolte a livello economico, nessuna grande decisione è stata ancora presa, ma bisogna dire che il livello di spread è notevolmente diminuito arrivando sotto i 200 punti. Questo ha liberato un po’ di pressione sul Nostro debito e ancora tantissimo c’è da fare perchè solo l’altro ieri le previsioni di crescita dell’economia italiana erano dello 0,40% per il 2020.

La guerra commerciale con gli Gli Stati Uniti potrebbe ( anzi lo farà sicuramente) rovinare le speranze per un ritorno alla crescita in quanto l’Italia ha una bilancia commerciale solo nei primi 4 mesi del 2019,  con un avanzo di quasi 9 miliardi di euro a Nostro favore ( esportiamo più rispetto a quello che importiamo dagli USA) e l’Italia potrebbe essere uno dei paesi europei più colpiti da questi dazi. 

Quali saranno i settori economici più colpiti?

Dopo un primo impatto negativo sui mercati finanziari, le conseguenze non saranno subito visibili. Ci vorranno alcuni mesi ( di solito per i dazi con la Cina Trump aspettava un paio di mesi prima di farli diventare operativi) dal momento della dichiarazione al momento in cui verranno effettivi o forse no.

Trump per fare la guerra commerciale con la Cina usava il metodo delle minacce, in quanto avrebbe voluto qualcosa in cambio dal governo di Pechino.

Con l’Unione Europea non crediamo che avverrà questo, perchè Trump non vuole niente in cambio, o per lo meno Trump finora non ha fatto richieste particolari.

Ci sarà veramente una guerra commerciale tra Italia e Stati Uniti?

Mentre scriviamo ancora non c’è stata una dichiarazione ufficiale, ma ormai sembra scontata.

Che questa guerra commerciale sarebbe iniziata, Trump già lo aveva fatto sapere a Conte, il quale lo aveva già accennato ai giornali alcuni giorni fa, ma ora sembra cosa certa.

Vi aggiorneremo nei prossimi giorni. 

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *