Anna Kalinskaya, Quanto Guadagna con il Tennis la Fidanzata di Sinner. E’ una spia russa?

Oggi parleremo della tennista russa fidanzata di Sinner, Anna Kalinskaya del suo lavoro da tennista professionista e dei suoi guadagni.

Chi è Anna Kalinskaya: 

Nascita e Famiglia:

  • Nata a Mosca, Russia, il 2 dicembre 1998.
  • Entrambi i genitori, Nikolay ed Elena, sono ex giocatori di badminton professionisti.
  • Il fratello, Nikolay Kalinsky, è un calciatore.
  • Ha trascorso le estati a Dnipro, Ucraina, frequentando accademie di tennis per divertimento.

Carriera Tennistica:

  • Giocatrice professionista dal 2014: Ha vinto 7 titoli in singolare e 9 titoli in doppio nel circuito ITF.
  • Maggiori successi:
    • Raggiunto il numero 17 del ranking WTA in singolare (24 giugno 2024).
    • Raggiunto il numero 49 del ranking WTA in doppio (febbraio 2023).
    • Vinto un titolo WTA in doppio (2021).
    • Raggiunto la finale di due tornei WTA 125K in singolare nel 2024.
  • Stile di gioco: Destra, aggressiva dalla linea di base, con un gioco solido e un buon servizio.
  • Famosa per:
    • Rovescio a una mano.
    • Mentalità combattiva e tenacia in campo.
    • Relazione con il tennista italiano Jannik Sinner.

Curiosità:

  • Appassionata di musica e cinema.
  • Le piace viaggiare e trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici.
  • Seguita da oltre 100.000 persone su Instagram @anna_kalinskaya [URL non valido rimosso]

Ultime Notizie:

  • Ha recentemente raggiunto la finale del torneo WTA 125K di Berlino, perdendo contro Jessica Pegula.
  • Si prepara a giocare il torneo di Wimbledon 2024.
  • E’ quasi cverto che sia fidanzata con Sinner, il tennista italiano. 

 

Quanto guadagna a ricchezza totale

Anna Kalinskaya ha guadagnato circa 1.818.733 dollari in premi in denaro nel corso della sua carriera tennistica professionale.

Questa cifra comprende i guadagni derivanti dai tornei ITF, WTA e del Grande Slam.

È importante notare che i premi in denaro per i tornei di tennis variano a seconda del livello del torneo. I tornei del Grande Slam offrono i premi più alti, seguiti dai tornei WTA e ITF.

Oltre ai premi in denaro, Kalinskaya guadagna anche attraverso accordi di sponsorizzazione con marchi come Nike, Head, Wilson e footyvar.com. Il suo patrimonio netto complessivo è stimato intorno ai 5 milioni di dollari.

Ecco alcune risorse dove puoi trovare maggiori informazioni sui guadagni di Anna Kalinskaya:

    È importante notare che queste informazioni sono basate su stime e potrebbero non essere completamente accurate.

Anna Kalinskaya e Jannik Sinner: Fidanzamento

Com’è iniziata la loro relazione?

Sebbene i primi rumors sulla loro relazione risalgano a marzo 2024, la coppia ha ufficializzato solo a giugno 2024, dopo la vittoria di Sinner al Roland Garros.

Come si sono conosciuti?

Non ci sono informazioni ufficiali su come si siano conosciuti, ma si presume che si siano incontrati in uno dei tornei di tennis a cui entrambi hanno partecipato.

Cosa dicono i media e i fans?

La coppia è molto apprezzata dai media e dai fan, che li considerano una coppia affiatata e simpatica.

Cosa sappiamo del loro fidanzamento?

Non ci sono molte informazioni disponibili sul loro fidanzamento, in quanto entrambi sono molto riservati sulla loro vita privata.

Qualche indiscrezione?

Alcune indiscrezioni suggeriscono che la coppia potrebbe già convivere a Monaco, in Svizzera.

Cosa riserva il futuro?

Al momento non è dato sapere cosa riserva il futuro per la coppia. Entrambi sono concentrati sulle loro carriere tennistiche, ma è possibile che un giorno decidano di convolare a nozze.

La spia che veniva dal Nord

Speriamo che Anna non sia l’ennesima spia russa – magari volontaria e non assoldata – dai servizi segreti russi per tenere personaggi occidentali influenti al guinzaglio corto, usando il soft power in cui loro sono maestri.

Leggi anche:
New Martina

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *