27 ott 2016

Filled Under: ,

Comprare Casa, Consigli 2017 e Investimenti Immobiliari Oggi

2017: conviene comprare casa ma ancora conviene aspettare per investire nel settore immobiliare .
La crisi economica, almeno in Italia, continuerà a sortire i suoi effetti anche nel 2017 e il prezzo delle abitazioni continuerà a risentirne. Il Paese è incapace di reagire e non cresce. Tassazione troppo alta. Scarsa fiducia nel futuro. Consumi contenuti. Investimenti ridotti. Menti e braccia che emigrano. L'Italia è un Paese che invecchia e la spinta degli immigrati è finita. Salvo inversioni di tendenza, un'economia così ridotta non promette nulla di buono anche nel settore del mattone.

Chi pensava di investire negli immobili oggi si trova a dovere pagare tasse elevate sulle proprietà e ad avere poca prospettiva di recuperare l'investimento fatto. Oggi conviene comprare un immobile ma solo se si tratta della prima casa. Comprare per investimento equivale a rischiare di non vendere o dovere svendere. Il mercato si riprenderà ( stanno aumentando i numeri dei contratti di compravendita) ma non stanno aumentando i prezzi delle case. Solo chi può attendere a lungo e si può permettere di fare un investimento a lungo termine,  può sostenere i costi di acquisto e gestione, può pensare di investire in immobili.

Comprare casa: gli investimenti immobiliari sono redditizi in Italia?

L’andamento del mercato è stabile. E' possibile trovare soluzioni abitative a prezzi contenuti. Chi ha intenzione di compare un appartamento da adibire ad uso residenziale è favorito in questa fase. Il mercato immobiliare varia da zona a zona anche nella stessa città. I trend differiscono anche di parecchio in base alla posizione ed i servizi presenti o futuri disponibili nei pressi dell'unità immobiliare.

Chi vuole comprare può farlo anche con il leasing immobiliare, in alternativa al mutuo. Un investimento immobiliare punta a mettere a reddito un immobile dandolo in locazione o per rivenderlo a prezzi più alti.

Comprare Casa, Consigli 2017, investimenti immobiliari

Investimenti immobiliari: andamento e previsioni

Gli immobili si vendono a metro quadrato. Il prezzo varia in base alla valutazione dell'unità abitativa legata alla posizione, alle rifiniture e ai servizi dell'immobile, alle attività che sorgono vicino al fabbricato. In termini percentuali negli ultimi anni il costo a metro quadrato si è ridotto dal 20% al 50%. Il valore degli immobili continua a scendere anche se la discesa è meno drastica del passato. Nel 2017, in base alle attuali previsioni, il calo dovrebbe attenuarsi fino a stabilizzarsi. Ma una ripresa delle quotazioni non arriverà. Bisognerà ancora attendere tutto il 2017 e verificare se nel 2018 ci sarà la tanto sospirata ripresa.

Capitolo a parte riguarda gli immobili di lusso e a destinazione turistica. E' l'unico settore che regge benissimo soprattutto per l'alta domanda di stranieri che hanno grande disponibilità di capitali. Ma questo tipo di investimento presuppone avere ingenti somme proprie senza dovere passare da finanziamenti di alcuni tipo.
LEGGI ANCHE: >>>--- Investire in una casa all'estero - Tassazione casa all'estero -  Agevolazione tasse su prima casa - Pagare meno tasse sulla seconda casa - Come fare una compravendita di immobile

Comprare la prima casa

Nel 2017 chi ha delle somme da investire può comprare la prima abitazione con la prospettiva di diventare proprietario. Per molti italiani l'acquisto è collegato alla concessione del mutuo da parte di una Banca. Per quanto i tassi di interesse siano favorevoli la ricchezza delle famiglie non è affatto aumentata e l'incertezza lavorativa ostacola l'accesso al credito.

Investimento a lungo termine a Milano

Chi vuole monetizzare subito deve orientarsi verse altre forme di investimento. Chi può attendere almeno 3 anni può pensare nel 2017 di andare sul mercato immobiliare. I prezzi per forza di cose saliranno appena superata la crisi. A confortare questa previsione anche l'aumento dei mutui legato alle politiche monetarie europee. L’immissione di denaro da parte dell'Unione Europea punta anche alla discesa dei tassi dei mutui.

Con l'aumento della domanda di acquirenti i prezzi andranno in fase di risalita lenta ma graduale soprattutto nelle grandi città del Nord Italia dove sono in atto anche trasformazioni urbane come Milano. Nella metropoli meneghina si vive una fase espansiva. In città sono aumentati gli investimenti stranieri. Il turismo è cresciuto parecchio superando anche Roma. La Lombardia ha una capacità attrattiva crescente e rappresenta un'area florida in Italia e in Europa.

Milano sta investendo sulla riqualificazione di interi quartieri come l'Adriano e sta ampliando la rete metropolitana. Inoltre sta incentivando le start-up. Milano è il luogo dove investire nel 2017.

Investimenti in immobili: il mutuo

Chi investe in immobili può farlo anche a fine di locazione. Chi dispone di una quota di liquidità può rischiare investendo parte della liquidità approfittando dei mutui agevolati che possono arrivare fino all’80% della somma necessaria per acquistare. Il finanziamento, se spalmato su più anni, potrebbe essere ripagato dagli inquilini che corrispondono mensilmente il canone di locazione. Su una spesa di 100 mila euro anticipando 20 mila euro si può finanziare i restanti 80 mila euro attraverso il mutuo a sua volta pagato tramite il canone di locazione riscosso. I canoni di locazione sono stabili soprattutto in zone centrali.

I potenziali inquilini possono essere studenti universitari o lavoratori provenienti da altre città o famiglie che non possono o non voglio acquistare la prima casa. Naturalmente affittare è rischioso di per sé. Figuriamoci se è la Banca che ci ha prestato dei soldi. Se non si ha fretta di rientrare con l'investimento si può rischiare. Si può anche ipotizzare in un secondo momento di vendere l'immobile. Ma sempre in un futuro prossimo quando i prezzi di vendita saranno risaliti.

Rialzo dei prezzi

Nei prossimi 5 anni è ipotizzabile un’impennata dei prezzi degli appartamenti. Quindi non nel 2017. Le soluzioni migliori, se decidete di comprare, sono le aree vicine alle università o in località turistiche da locare con contratto transitorio.

Se si vuole investire in una zona residenziale bisogna farlo su immobili di fascia medio-alta da locare a persone che sono in grado di fornire adeguate garanzie economiche. E comunque in grandi città come Milano.


Nulla però è più a tempo indefinito. Non è da escludere che un lavoratore possa non essere più in grado di pagare avendo perso il posto di lavoro. Investire comporta sempre dei rischi ed è così anche quando l’oggetto dell’investimento è un immobile.
Perchè comprare una casa antisismica  Come comprare una casa senza soldi  Risparmiare in Casa
 Sicurezza in casa: la cassaforte  Bonus Fiscale Casa  Comprare casa con il Mutuo Ipotecario
 Quanto costa mettere la fibra ottica in casa

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.