09 set 2015

Filled Under:

Pavimento in resina: i punti di forza

Il pavimento in resina è un tipo di rivestimento composto da diverse sostanze sintetiche soggette ad essiccazione a contatto con l'aria, ma il suo tratto più peculiare è il suo aspetto monolitico che viene conferito dalla mancanza di fughe e di commenti.

Grazie ai suoi aspetti vantaggiosi questa copertura per superfici calpestabili viene attualmente utilizzata in diversi ambienti in quanto può essere applicata su tutti i tipi di pavimenti esistenti indipendentemente dal loro spessore, visto che si può sovrapporre senza dover eseguire lavori di demolizione e rimozione della vecchia pavimentazione.

Come precisato dal portale specializzato www.pavimentiinresina360.com, la convenienza della scelta di questa pavimentazione dipende spesso dal luogo in cui è destinata la superficie in resina.

Un bèl pavimento in resina in un bagno
Come farsi assegnare una casa popolare Comprare casa e giardino con 30 mila euro
Costruire una casa senza soldi 10 Consigli per risparmiare in Casa
Come sturare uno scarico di casa Come risparmiare in Casa con il Riscaldamento

Vantaggi di un pavimento in resina:

Per quanto riguarda, comunque, i punti di forza di questo tipo di pavimentazione non va trascurata l'igiene: l’assenza di giunti, fughe o commenti nega a germi e batteri la sede ideale in cui proliferare; inoltre la struttura monolitica garantisce una pulizia più agevole è bene però non adoperare detergenti troppo aggressivi oppure dei prodotti abrasivi.

Anche la stessa manutenzione è facile da eseguire per cui se con il tempo i rivestimenti in resina perdono lucentezza è possibile intervenire con specifici prodotti per ripristinare lo stato iniziale, potendo acquistare delle formulazioni ad hoc presenti in commercio a prezzi economici.
Inoltre, il pavimento in resina si dimostra un ottimo conduttore di calore in quanto i materiali utilizzati per la superficie sono dotati di un buon grado di elasticità e di trasmittanza termica per cui si può procedere con la sua posa su pavimento riscaldato.

Tra gli altri vantaggi da poter ascrivere a questo tipo di copertura per pavimentazione non bisogna tralasciare i diversi gradi di resistenza relativi all’usura ed al graffio; in base poi alle esigenze del cliente è possibile ottenere una copertura dotata di finiture resistenti alle aggressioni chimiche ma anche al fuoco.
Per la loro particolare struttura molecolare chiusa, le pavimentazioni in resina risultano anche idrorepellenti ed oleorepellenti.

La pavimentazione in resina è poi resistente all’umidità ma preventivamente va appurato che il massetto non sia soggetto a fenomeni di umidità di risalita.
Un altro punto a favore dei pavimenti realizzati in resina è la loro superficie antiscivolo, per cui nonostante la copertura sia lisca essa offre un buona aderenza.

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.