22 mar 2015

Filled Under:

L'uomo più ricco d'Europa: Nathan Mayer Rothschild

Pioniere della moderna finanza, Nathan Mayer Rothschild viene considerato l'uomo più ricco d'Europa, di sempre.

Al centro di polemiche e considerata una vera e propria mente del male, Nathan Rothschild, in realtà é solo un capitalista del XXI° secolo nato nel XIX° secolo, un uomo che per fare soldi non si é mai fatto scrupoli, ma che non si è mai sporcato le mani in prima persona.
Insomma: se é vero che molte persone considerano i Rothschild come la famiglia di banchieri che rappresentano i mali del mondo, lo fanno solo perché non conoscono come i capitalisti che lavorano nella finanza, si muovono oggi.

Nathan Mayer Rothschild, nasce nel 1777, i suoi nonni iniziarono a lavorare come banchieri, la famiglia é di origine ebraica, il loro nome significa "scudo rosso", in tedesco e proprio da un ghetto ebraico iniziano a lavorare come cambiavalute, e anche Nathan naque a francoforste, solo a 21 anni si stabilì in Inghilterra, a Manchester.
Fu proprio in Inghilterra , che all'epoca era il centro della rivoluzione industriale, che Nathan Mayer Rothschild iniziò ad investire nell'industria tessile e in quella dei lingotti d'oro, nonché in quella finanziaria, facendo prestiti e cambiali. Fondò una banca nel 1805 con la quale fece una fortuna.
L'uomo più ricco d'Europa: Nathan Mayer Rothschild
"Non importa il pupazzo che sta seduto sul trono d'Inghilterra, dove il sole non tramonta mai,
L'uomo che controlla il denaro inglese, controlla l'Impero Britannico e io controllo la valuta britannica".

Altri approfondimenti su uomini ricchissimi:

Gli uomini più ricchi della Storia Andrew Carnegie la storia di un Miliardario
I segreti dell'Uomo più ricco d'Italia Uomini più ricchi d'Europa oggi
Chi sono le persone più potenti del mondo Rothschild e Illuminati: verità e bufale

I segreti di Rothschild erano pochi ma ben congegnati:

  1. Aveva una vasta rete di informatori, aveva quindi in mano il potere dell'informazione ( su andamenti finanziari, ma anche notizie di prima mano; all'epoca non c'era internet, radio o Tv e i giornali arrivavano con giorni di differenza tra la notizia occorsa e la pubblicazione).
  2. Avere una grande famiglia di banchieri, che si scambiavano informazioni, favori, transazioni e si facilitavano il lavoro.
  3. Prestiti a Stati: la grande disponibilità di denaro gli permise degli importantissimi prestiti alla Prussia prima e all'Inghilterra poi, tanto che queste nazioni dichiararono la famiglia dei Rothschild dei nobili ( in tutte e 2 le nazioni), in modo che le stesse monarchie non potevano fare a meno di Lui.
Ovviamente tutte queste informazioni vanno contestualizzate: la Gran Bretagna nel 1800 é un Impero, dopo la sconfitta di Napoleone era la più grande potenza mondiale senza nemmeno avere un alter ego a livello mondiale; gli Stati Uniti erano ancora inesplorati all'inizio del secolo e molti imprenditori che lavoravano negli States erano proprio inglesi, quindi era una nazione ancora in formazione. 

La famiglia Rothschild era nel posto giusto al momento giusto:

  •   sfruttarono al massimo le infinite possibilità che un mercato mondiale economico e finanziario praticamente senza regole gli potevano offrire.
  • L'episodio di "Compra quando il sangue è nelle strade"  della battaglia di Waterloo, in cui Lui seppe 1 giorno prima dell'esito favorevole agli inglesi, così riuscì a comprare ad un prezzo stracciato molte aziende legate alla Corona britannica è controverso: non si sa bene se lui abbia messo in giro la notizia falsa che gli inglesi avevano perso, ma é probabile, resta il fatto che trasse da questo episodio soldi a sfare, talmente tanti soldi che oggi é impossibile quantificare.
  • Nathan Mayer Rothschild , come dicevamo aveva un rapporto diretto con i Governi di molti stati, proprio perché lui gli aveva prestato dei soldi, in questo modo poteva 'dettare' le politiche di molti stati, oggi si chiamano 'Lobbies', 
  • Rothschild influenzò notevolmente, con l'elargizione di migliaia di dollari l'abolizione della schiavitù, quando  finanziò anche le associazioni del partito democratico che volevano la liberazione degli schiavi negri in America, ma anche in questo episodio ci sono voci contraddittorie, che vorrebbero che avrebbe speculato anche in questa vicenda, traendone dei profitti.
  • Rothschild é anche il fondatore di una delle più importanti assicurazioni del mondo, che oggi si chiama RSA Insurance Group.

Cosa rimane oggi dei Rothschild?

  • Lo sconfinato capitale di Rothschild, è defluito in mille rivoli, in molti parenti e 'rami' queste si trovano a Napoli, in Germania, in Francia, in Inghilterra. Hanno ancora interessi nel petrolio, e nei media.
[fonte1  fonte2  fonte3 ]

0 commenti:

Posta un commento

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.