14 lug 2016

Filled Under: ,

Banche in Amministrazione Straordinaria 2016

Dopo il Salva banche, vediamo quali sono le banche in amministrazione controllata, cioé le banche più a rischio in Italia.


Aggiornamento Luglio 2016: la crisi delle banche italiane quest'anno si è fatta sentire molto forte, i fattori sono stati molteplici, ma si possono riassumere nell'entrata in vigore del Bail In, nella crisi economica del Nostro paese, che ha fatto fallire tante aziende e che ha creato dei crediti inesigibili. In particolare affanno MPS ed Unicredit, ma non bisogna scordare che ci sono anche delle banche europee in difficoltà, una su tutte Deutsche Bank, e che la Brexit non ha certo aiutato la situazione.
Per distinguere le banche in difficoltà con le banche in buona salute, c'è il parametro CET 1 RATIO da prendere in considerazione, e qui una lista delle banche più sicure.
Aggiornamento Gennaio 2016: La BCE ha fatto sapere che in tutta l'Unione Europea ci sono anche 129 Banche in vigilanza diretta, ( che non c'entrano nulla con quelle in amministrazione controllata) di cui 15 sono banche italiane, come potete leggere dalla lista più in basso.

Cosa sono le banche a vigilanza diretta?
Sono banche direttamente controllate dalla BCE che non ha bisogno della Banca d'Italia per prendere provvedimenti su questi istituti, questo perchè sono istituti di credito molto grandi ed importanti per l'intera economia dell'Europa, sono banche che l'Europa non si può permettere di far fallire in quanto porterebbero un grande turbamento finanziario in tutto il continente.
Le altre banche italiane invece, continueranno ad essere sotto il controllo della Banca d'Italia.

Aggiornamento Dicembre 2015: è piuttosto curioso rileggere a distanza di 2 anni questo articolo, in cui c'é un bella lista di banche in amministrazione controllata.
Tra loro spiccano nelle prime 2 posizioni ( senza nemmeno farlo apposta) 2 delle 4 banche implicate nel decreto salva banche di cui si discute tanto oggi.
Insomma, sono più di 2 anni che si conosce la posizione di queste Banche.
Le azioni sono state congelate solo l'anno scorso, in tutto questo tempo come mai non hanno tolto le azioni o obbligazioni subordinate?

L'ultima in ordine di tempo é la Banca Marche la quale, dopo un'amministrazione scellerata si é trovata con un buco che ha portato il capitale al 4,3%.
Come si può vedere - ad oggi 21 novembre 2013 - le banche in amministrazione straordinaria in Italia sono ben 12, ma il dato più preoccupante é che nel 2013 ben 8 di queste dodici banche sono state messe in amministrazione straordinaria dalla Banca d'Italia.
Purtroppo le ragioni delle difficoltà delle banche non va cercata solo nel brutto periodo economico che stiamo vivendo, ma spesso va cercato in un'amministrazione che definire 'leggera' è un'eufemismo...

Banche in Amministrazione Straordinaria 2016

Banche in Amministrazione Straordinaria 2016

Se in un bilancio di una banca si inseriscono dei crediti malati come buoni, é normale che prima o poi come si dice ' i nodi vengono al pettine', cioé i debitori in molti casi non li pagheranno e quelli che erano messi a scrittura come crediti si trasformeranno in perdite, ma di chi é la responsabilità?
Per l'avidità degli amministratori, come sostengono in molti che, lusingati da enormi bonus fanno passare per patate ( crediti) quelli che sono patate avariate ( crediti malati).
.. e intanto le banche devono essere salvate dalla BCE che poi spreme i cittadini europei..

Banche italiane in Amministrazione Straordinaria

Banche in Amministrazione Straordinaria

  1. Popolare dell'Etruria, 
  2. Banca Marche, 
  3. Istituto per il Credito Sportivo, 
  4. Cassa di risparmio di Ferrara, 
  5. Cassa di risparmio di Loreto e Chieti.
  6. Banca Popolare di Spoleto
  7. Popolare dell'Etna 
  8. Popolare delle Province Calabre
  9. Banca Romagna Cooperativa, 
  10. Bcc Irpina, 
  11. Banca Padovana, 
  12. Cassa Rurale di Folgaria, 
  13. Credito Trevigiano, 
  14. Banca di Cascina, 
  15. Banca Brutia  
  16. Banca di credito cooperativo di Terra d'Otranto 

Lista delle Banche in Amministrazione Straordinaria in Italia (Novembre 2013):

  1. Banca Marche (25 ottobre 2013)
  2. Carife - Cassa di Ferrara (27 maggio 2013)
  3. BCC di Alberobello e Sanmichele di Bari (19 giugno 2013)
  4. Tercas - Cassa di Risparmio della Provincia di Teramo (30 aprile 2012)
  5. Bene Banca credito Cooperativo di Bene Viagenna (26 aprile 2013)
  6. BCC Euganea di Ospetaletto Euganeo (15 aprile 2013)
  7. Banche dei Due Mari di Calabria Credito Cooperativo (28 marzo 2013)
  8. BCC del Veneziano (11 marzo 2013)
  9. Banca Popolare di Spoleto (8 febbraio 2013)
  10. BCC S Francesco (24 agosto 2012)
  11. BCC di Monastier e del Sile (4 maggio 2012)
  12. Istituto per il Credito Sportivo (28 dicembre 2011)

Elenco delle piccole banche commissariate in Italia (a Natale 2015)

banche commissariate

Lista Banche sotto vigilanza diretta - Aggiornamento 2 Gennaio 2016; la BCE ha rilasciato una nuova lista di Banche in Vigilanza diretta, sono 169 in tutta l'Unione Europea e 15 in Italia:

  1. Banca Carige
  2. Banca Monte dei Paschi di Siena, 
  3. Banco Popolare, 
  4. Banca Popolare dell'Emilia Romagna (era stata tolta insieme con il Creval e adesso rientra in lista), 
  5. Banca Popolare di Milano, 
  6. Banca Popolare di Sondrio, 
  7. Banca Popolare di Vicenza, 
  8. Barclays Italia, 
  9. Credito Emiliano (era stato tolto insieme con il Creval e adesso rientra in lista) ,
  10.  Iccrea Holding, 
  11. Intesa Sanpaolo, 
  12. Mediobanca, 
  13. Unicredit, 
  14. Unione di Banche Italiane 
  15. Veneto Banca

3 commenti:

  1. Anonimo14.12.15

    La mia non c'è, per fortuna

    RispondiElimina
  2. Anonimo20.12.15

    Nemmeno la mia.
    Certo che questa deutsche bank inizia a preoccupare, io avevo un piccolo investimento ma l'ho tolto

    RispondiElimina
  3. Anonimo6.2.16

    draghi...... monti ...... e tuttta la politica marcia ......si devono fare rompere il culo ..... assieme a tutti i banchieri....

    RispondiElimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.