Come Imparare l’Inglese Velocemente il METODO GRATUITO

Come imparare l’inglese velocemente, magari gratis? Conoscere la lingua inglese è fondamentale nel 3° millennio, in quanto lingua conosciuta in tutto il mondo, meglio se gratis e velocemente , specialmente se si vuol fare una vacanza all’estero o semplicemente si vogliono leggere siti online in lingua inglese, oppure si vuol chattare con qualcuno in questa lingua internazionale o si vuol iniziare a lavorare online, allora vediamo come imparare l’inglese velocemente e gratis.
Ci sono tanti modi per imparare la lingua inglese, metodi semplici che non richiedono chissà quale abilità, e visto che si tratta di una delle lingue più facili da imparare  in quanto ha poche e chiare regole, non ci vuole nemmeno tanto studio; oggi grazie ad internet imparare l’inglese online è uno dei metodi più semplici e gratuiti che esistano, anche se poi la velocità di apprendimento dipende da alcuni fattori, diversi da persona a persona e diversi anche da situazione a situazione, cerchiamo di capire meglio.

Un grande limite per gli italiani è lo scarso livello di conoscenza della lingua inglese. Un problema che diventa serio soprattutto tra i giovani alla ricerca di occupazione. La scuola italiana aiuta poco in quanto lo studio dell’inglese si limita a nozioni base anche per le scarse risorse messe a disposizione di insegnanti e studenti. Non tutti possono permettersi di seguire corsi o andare a studiare all’estero. C’è modo di imparare l’inglese gratis? E’ possibile con tanta buona volontà e voglia di apprendere.

Come imparare l’inglese gratis

La difficoltà degli italiani è culturale oltre che scolastica. Gli italiani guardano i film in lingua inglese doppiati in italiano. All’estero invece c’è la tradizione che al cinema si guardano le produzioni in lingua originale, soprattutto se si tratta di film d’autore, dove gli interpreti fanno la differenza.

L’inglese è la lingua più conosciuta al mondo, non solo per lavorare in Inghilterra o andare a vivere in Gran Bretagna. Se riflettiamo attentamente, il cinese e l’indiano sono parlate da oltre 2 miliardi di persone con con oltre 1 miliardo solo di cinesi, anche se praticamente sconosciute al di fuori dei confini delle due nazioni, l‘inglese è la lingua ufficiale della scienza e di internet nel senso di programmazione di computer.

LEGGI ANCHE >>>>> —– Come Imparare il Francese GratisCome Imparare lo Spagnolo Gratis

L’inglese certamente è la lingua più diffusa sul piano commerciale. Le aziende che assumono richiedono la conoscenza di un inglese fluente, a maggior ragione se si va a lavorare all’estero.

Come imparare l'inglese velocemente il METODO GRATUITO
Imparare l’inglese per tutti

Come imparare l’inglese: la grammatica

Imparare l’inglese gratis si può. Bisogna rispolverare un buon libro di grammatica inglese. A costo zero in rete si trovano tanti portali che spiegano le più importanti regole grammaticali della lingua inglese. Possedere un libro aiuta però a memorizzare le regole. E’ possibile farselo prestare da parenti o amici o prenderlo in una biblioteca pubblica.

Strumenti per il listening

E’ sempre il web a venirci in soccorso ed in particolare Youtube dove è possibile ricercare video con livelli di difficoltà man mano crescente. L’obiettivo è trovare più strumenti possibili per il listening.

Come imparare l’inglese con i testi da leggere

In rete si trovano testi di ogni genere in inglese. Bisogna iniziare a leggere più testi possibili e, in presenza di difficoltà di traduzione, aiutarsi con il comodissimo traduttore di Google. Si possono leggere web news in inglese che parlano di notizia italiane così da essere agevolati nella comprensione dei contenuti. Google translator in realtà non è molto preciso nelle traduzioni, ma può aiutare molto per dare un senso ad una frase, oppure ad una parola che non conosciamo.

Forum e community in inglese

Si può partecipare a forum e community in lingua inglese confrontandosi con persone da tutto il mondo non solo inglesi ma anche persone come noi che non sono madrelingua e utilizzano l’inglese per comunicare. Aiuterà a fare esperienza e pratica con l’inglese scritto.
La difficoltà maggiore è legata alla comprensione della lingua parlata (listening). Si può guardare qualche film o video con i sottotitoli. Ascoltare di continuo funziona.

La musica non aiuta. Almeno in fase iniziale. Gli accenti e i ritmi musicali non rendono agevole l’ascolto. Ascoltare i dialoghi è utilissimo per apprendere le frasi più utilizzate nella lingua parlata. I dialoghi sono fondamentali soprattutto se la finalità principale dell’apprendimento è il lavoro.

Come imparare l’inglese con i video musicali con lyrics

Aiuta e molto, invece un video musicale con il testo, le lyrics, come vengono chiamate in inglese. Ci sono decine di milioni di tutto il mondo che negli anni ’60 e ’70 hanno scoperto ed imparato l’inglese proprio dal testo dei The Beatles.
Un cantante americano, inglese, o australiano ci fa rendere conto come è l’accento di una certa parola.
I testi delle canzoni, essendo melodici sono più facili da ricordare, un metodo semplice per imparare tante parole in questa simpatica lingua

Imparare a parlare in inglese

E’ la fase più ardua per un autodidatta. Parlare con un madrelingua sarebbe ottimo per fare conversazione. Per superare questo “scoglio” si può ad esempio partecipare agli SVE ovvero il Servizio Volontariato Europeo o ai gemellaggi promossi dai Comuni, ma anche gli scambi culturali ovvero i training course. Durante la settimana di lavoro, da tenersi in Paesi UE, ci si esprime in inglese con altri giovani. Con l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea paradossalmente l’inglese non sarà più una delle lingue ufficiali e non sarà così semplice provare ad andare in loco con programmi di scambio culturali.

Trasferirsi all’estero

Per imparare l’inglese la via maestra potrebbe essere andare a vivere all’estero per lavoro. Per trovare un’occupazione adeguata serve conoscere già l’inglese. Senza conoscenza della lingua inglese si rischia di trovare un lavoro mal pagato e senza relazioni con l’esterno proprio perché non si avrebbe la capacità di esprimersi. Andare a vivere all’estero attraverso uno scambio culturale funziona e aiuta ad imparare a parlare l’inglese a costo zero.

Altre idee per parlare in inglese

Chi vive in una grande città sopratutto universitaria si troverà davanti una grande risorsa gratuita: l’amicizia. Si potranno conoscere studenti stranieri che comunicano in inglese. Iniziando a frequentarli si avrà modo di esprimersi in inglese. Se si è bravi nelle relazioni interpersonali si potrà realizzare una sorta di scambio. Si potrà aiutare lo studente o il vacanziero straniero ad imparare l’italiano o a muoversi in città in cambio di nozioni e conversazioni in inglese.
Sempre in termini di scambi si può optare per programmi di vacanze a scambio. Si mette a disposizione la propria residenza ad amici stranieri e viceversa loro metteranno a disposizione il loro alloggio e le proprie relazioni sul posto. Ci sarà da finanziare il viaggio ma sicuramente si avrà l’opportunità di parlare l’inglese!
Chi vuole imparare l’inglese deve investire molto tempo della sua giornata. Senza tempo e volontà non sarà affatto facile raggiungere l’obiettivo prefissato.

Bisogna sempre seguire un metodo adeguato al livello personale di partenza e non mollare mai. Con il tempo si riuscire a raggiungere la padronanza della lingua inglese acquisendo un arricchimento personale ed una capacità in più da spendere soprattutto se si è alla ricerca di un lavoro.

Corsi gratuiti online madrelingua:

Sempre più ragazzi e ragazze americane che sono in Italia per studio o si sono definitivamente trasferiti qui per lavoro o per amore, magari prendendo la Nostra cittadinanza, stanno caricando dei video tutorial di lingua inglese.
Molti di questi chi scrive li ha visti personalmente e bisogna dire che sono proprio fatti bene.

La cosa più difficile da imparare nella lingua inglese: l’accento:

Presente, passato, futuro, imperfetto. La grammatica della lingua inglese è di una facilità disarmante, se si conosce bene la grammatica italiana che è da tutti considerata una delle più complesse tra le lingue occidentali, imparare la grammatica inglese è una passeggiata, praticamente è come se non ci fosse il maschile e il femminile, gli avverbi sono pochissimi i verbi sono molto più semplici, ma c’è una cosa che fa impazzire gli italiani: l’accento inglese.
Molti italiani anche volenterosi che imparano l’inglese in Italia, magari da soli, conoscono tutto ma leggono l’inglese o lo parlano così com’è scritto NO.
Non si legge come è scritto, ma ci sono particolari accenti, pensiamo alla preposizione the (il) non si legge come il thè che si beve, ma con il teeth, cioè la lingua tra i denti.
Nel video di sopra, questo concetto è spiegato benissimo dall’inglese Youtuber madrelingua Joan Peter Sloan, un ragazzo inglese molto simpatico e molto bravo a far passare concetti così complessi in modo assolutamente naturale.

Come imparare l’inglese gratis da TV online

La CNN ha un canale online gratuito in streaming dove ci sono live in diretta con sottotitoli. In un livello più avanzato, si può usare questa risorsa per avere notizie dall’estero, capirle, imparare la pronuncia di tante parole.
Non importa se all’inizio si capirà solo un 10% di quello che dice la TV, pian piano, con il passare del tempo ci si accorgerà che quel 10% pian piano salirà a 12, poi a 15, 20, 30, fino ad arrivare a capire quasi tutto quello che dicono.

come imparare l'inglese
Sopra: The Beatles, uno dei gruppi musicali più famosi di sempre, i cui testi hanno aiutato decine di milioni di persone in tutto il mondo e di tante generazioni ad imparare la lingua inglese

Perché imparare l’inglese con canzoni e la musica?

Approfondiamo un tema che ci sta a cuore, cioè quello della musica a fini propedeutici per l’apprendimento delle lingue straniere, vediamo perchè questo sistema oltre ad essere praticamente gratuito è così efficace e vediamo insieme quali piccoli accorgimenti seguire per poterlo rendere il più efficace possibile.

Funzionano. Esistono numerose prove scientifiche che dimostrano come la musica possa aiutare gli studenti di seconda lingua ad acquisire la grammatica e il vocabolario e migliorare l’ortografia. Poi c’è il cosiddetto “Effetto Mozart“, il concetto secondo cui l’ascolto di musica classica stimola l’esecuzione di compiti mentali come l’apprendimento.

Linguaggio quotidiano e discorso colloquiale. Le canzoni e la musica contengono quasi sempre un sacco di vocaboli, frasi ed espressioni utili. E dal momento che il pubblico previsto è madrelingua, le canzoni e la musica includono linguaggi e linguaggi aggiornati. Il linguaggio usato nelle canzoni è casuale e effettivamente utilizzabile, se scegli la musica giusta.

Prendi confidenza con il suono della lingua inglese. Ascoltare le canzoni ti permetterà anche di concentrarti sulla tua pronuncia e sulla comprensione del ritmo, del tono e del ritmo della lingua inglese.

Ricordare le parole in inglese. Molte delle parole e degli schemi sonori all’interno di una canzone sono ripetitivi e questo rende più facile per loro rimanere nella tua mente. Probabilmente lo sai già. La musica ha una straordinaria capacità di rimanere bloccati nelle nostre teste. Musiche e testi spesso si infiltrano nei nostri pensieri e giocano ancora e ancora nella nostra mente. Tutto ciò ti aiuterà a imparare l’inglese attraverso le canzoni, mentre memorizzi facilmente vocabolario e frasi. In effetti, dopo un breve periodo di tempo troverai quasi impossibile dimenticarle.

Le canzoni sono emozionanti. Il nostro rapporto con la musica è profondo, potente e gratificante. È una chiave che sblocca le nostre emozioni, influenza i nostri stati d’animo e migliora il nostro benessere mentale e fisico. Quando qualcosa è emotivo, ovviamente è anche più facile da ricordare.

La musica è una facile abitudine. Una delle ragioni per cui le persone trovano difficile imparare la lingua è che non hanno un minuto in più al giorno da dedicare ai loro studi. Ma quando impari l’inglese attraverso le canzoni, non devi dedicare troppo tempo perché puoi portare la musica con te ovunque tu vada. Puoi avere canzoni inglesi che suonano in macchina, in cucina e nella doccia. E scegliendo la musica che ti piace, puoi ascoltare lo stesso materiale più e più volte, senza annoiarti.

La musica ti insegna la cultura inglese. La musica ti dà un’idea della cultura anglofona e di come la gente parla inglese e pensa. La familiarità con canzoni e artisti famosi ti dà qualcosa di cui parlare con i tuoi amici di lingua inglese.

1 –  Vai nel posto giusto per trovare le canzoni.

Puoi cercare siti di condivisione video come YouTube e Vimeo. Hanno vaste librerie di video musicali e alcuni saranno anche sottotitolati con i testi delle canzoni in inglese.
Spotify, un servizio in abbonamento, è fantastico perché ha una vasta selezione che puoi portare con te. È anche utile vedere cosa è di tendenza e popolare.
FluentU, un fantastico modo per imparare l’inglese con video reali. Ora abbiamo a disposizione tutti i tipi di video divertenti, come video musicali e trailer di film. Ci sono centinaia di video tra cui scegliere, quindi sei sicuro di scoprire materiali didattici che sono perfetti per te. C’è qualcosa di bello nella nostra collezione per gli studenti di lingua inglese di qualsiasi livello di abilità da “principiante” a principiante. Dai un’occhiata – mentre sfogli con disinvoltura i nostri video, vedrai tantissimi video diversi che coprono molti argomenti e aree di interesse.

2. Seleziona le canzoni giuste.

Scegli la musica che ti piace. Non ha senso imparare l’inglese attraverso le canzoni se non ti piace davvero la musica. Questa è la pista veloce per la noia.
Trova musica che usi il giusto tipo di linguaggio. Linguaggio che non è troppo facile o troppo difficile e che è comunemente usato.
Un’altra cosa a cui prestare attenzione è che a volte a volte i cantanti non pronunciano chiaramente il suono. Forse l’heavy metal non è il miglior punto di partenza.
Potresti volere delle canzoni che raccontano una storia, che potrebbe rendere più facile la comprensione e la visualizzazione. Se sei un vero principiante potresti anche voler imparare canzoni per bambini o canzoni Disney.
Inizia con la musica pop e poi espanditi. Mainstream, la musica pop tende ad essere l’amore e il romanticismo, il che è positivo perché c’è un sacco di vocaboli ripetuti. Quando sei pronto per espandersi, puoi provare più generi diversi per scegliere una gamma più ampia di vocaboli.

3. Ottieni supporto vocabolario per capire i testi.

Sarebbe bello se potessi imparare l’inglese puramente ascoltando la musica. In pratica, dovrai dedicare un po ‘di tempo a digerire i testi e i loro significati in modo da capirlo prima. Questo è ciò che gli insegnanti chiamano “impalcatura” (l’impalcatura è qualcosa che sostiene e sostiene qualcosa che viene costruito, come ruote di addestramento per una bicicletta). Invece di cercare di capire i testi da soli, puoi utilizzare risorse come le seguenti per accelerare questo:

Lyrics.com e Smartlyrics.com offrono entrambi una vasta libreria di testi che puoi utilizzare
Music English è una raccolta di video musicali su YouTube con didascalie.
FluentU: Oltre ad avere i migliori video musicali per imparare l’inglese, i video FluentU hanno tutti i sottotitoli interattivi. Se si passa con il mouse su una parola, il video si interrompe e un popup fornisce una definizione della parola. Ogni definizione ha frasi di esempio multiple e facili da capire. Puoi facilmente aggiungere qualsiasi parola alla tua lista personale di vocabolario.

4. Studia i testi con il vocabolario.
Oltre a digerire il contenuto, è anche importante rivedere il vocabolario su base regolare. Rompi la canzone, parola per parola, e cerca di padroneggiare ogni parola in modo che faccia parte del tuo vocabolario. Puoi farlo attraverso un servizio di flashcard come Anki o Mental Case.

5. Canta.
A meno che non canti davanti a un pubblico, non importa se sei il peggior cantante del mondo. Quindi non preoccuparti se non possiedi alcuna abilità musicale. Indipendentemente dalle tue prodezze canore, dovresti provare a cantare ad alta voce per la musica. Questo costringe la tua bocca ad adottare le forme giuste e si muove con il ritmo della canzone.

6. Prova a cantare dalla memoria.

Dopo un po ‘, dovresti scoprire che stai iniziando a memorizzare la canzone. E poi sei pronto per fare il prossimo grande salto – prova a cantare la canzone senza guardare i testi. A questo punto, dovresti essere in grado di scoprire che puoi fare un lavoro molto migliore includendo queste parole nel tuo discorso quotidiano.

7. Fai tua la canzone, padroneggiala pienamente

Non devi completare l’apprendimento di una canzone prima di passare alla successiva. Infatti, dopo esserti comodo con una canzone, puoi passare alla successiva. E poi, dopo un tempo sufficiente, puoi tornare alla prima canzone. Questo è chiamato “ripetizione spaziale” ed è stato dimostrato che è più efficace di cercare di impararlo perfettamente tutto in una volta.

8. Trova nuova musica che si basa su ciò che hai imparato.

Questo è forse il passo più difficile. Ogni nuova canzone che impari dovrebbe avere il giusto equilibrio tra vocabolario totalmente nuovo e vocabolario in progress. Questo giusto livello di sovrapposizione ti tiene motivato e rinforza naturalmente anche il tuo apprendimento precedente per il massimo beneficio.

Divertiti e divertiti! La musica è un linguaggio universale e uno a cui tutti possiamo divertirci e relazionarci. Ascolta le canzoni in inglese ogni giorno e sarai presto sorpreso di quanto della lingua inglese di come puoi impararla con relativa facilità. Quando incorpori l’apprendimento della lingua in attività divertenti come ascoltare e cantare ad alta voce alla musica, non ti accorgerai nemmeno che stai facendo tua una seconda lingua.

Fonti: [1][2]

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *