Quando Arriva il Mercato Orso? Quando i mercati finanziari inizieranno a calare

Le azioni si sono riprese dalla battuta d’arresto di aprile: l’indice S&P 500 ha raggiunto nuovi massimi storici nelle ultime settimane.

I titoli tecnologici continuano a guidare la ripresa del mercato.

Gli investitori continuano a prevedere tagli ai tassi di interesse da parte della Federal Reserve quest’anno.

Mentre il secondo trimestre del 2024 si conclude, il mercato azionario statunitense è ancora in ascesa e di riflesso anche il mercato azionario italiano sale. Il benchmark S&P 500 ha raggiunto nuovi massimi a giugno ed è sulla buona strada per il suo quinto guadagno trimestrale negli ultimi sei trimestri. In particolare, a parte una flessione ad aprile, lo slancio positivo del mercato è arrivato con una volatilità limitata. Fino al 21 giugno 2024, erano passati 377 giorni da quando il mercato aveva subito una perdita giornaliera di almeno il 2,05%, il periodo più lungo in cui si è evitata una perdita giornaliera considerevole dalla crisi finanziaria del 2008.


All’inizio del 2024, i mercati dei capitali hanno scontato diversi tagli ai tassi obiettivo dei fondi federali, a partire dall’inizio dell’anno. La Fed ha segnalato il potenziale per tali tagli già alla fine dell’anno scorso, poiché i suoi sforzi per rallentare sembravano ampiamente riusciti. Tuttavia, il miglioramento dell’inflazione si è bloccato, con l’indice dei prezzi al consumo che si è mantenuto sopra il 3%, superando il livello di comfort della Fed. “Ma in base alle aspettative di mercato attuali, il massimo che vedremo in termini di tagli ai tassi del 2024 sarà probabilmente uno o due”, afferma Rob Haworth, direttore senior della strategia di investimento presso US Bank Wealth Management.

“Le prospettive generali per l’S&P 500 nel suo complesso rimangono forti”, afferma Rob Haworth, Senior Investment Strategy Director per US Bank Wealth Management. “Le previsioni di utili per il resto dell’anno sembrano solide, quindi ciò dovrebbe creare un ambiente di supporto per le azioni”.

La mancanza di stimoli della Fed non ha frenato l’entusiasmo degli investitori, secondo Eric Freedman, responsabile degli investimenti per US Bank Wealth Management. “La spesa dei consumatori e le spese in conto capitale delle aziende continuano, ed è per questo che i mercati rimangono rialzisti”. Freedman nota che gran parte della spesa aziendale è focalizzata sulla tecnologia, in particolare con le aziende che cercano modi per incorporare i progressi dell’intelligenza artificiale (IA).

I titoli tecnologici riprendono lo slancio


All’inizio dell’anno, il mercato sembrava passare da uno guidato principalmente da azioni orientate alla tecnologia a un mercato caratterizzato da una partecipazione più ampia da parte di settori che, nel 2023, erano notevolmente indietro rispetto alle prestazioni della tecnologia. Tuttavia, a giugno, lo slancio del mercato è tornato a un modello familiare, con le azioni dei servizi di tecnologia informatica e comunicazione che hanno superato di gran lunga il resto del mercato. “A giugno, le azioni si sono riprese su un’ampiezza ridotta”, afferma Haworth. “Le cose stanno andando bene per le aziende più grandi, ma c’è il timore che non stia andando altrettanto bene per ogni parte del mercato”.


“Ciò che continua a spingere i mercati verso nuovi massimi sono le aziende che sono insensibili ai “, afferma Haworth. “Grandi aziende come Nvidia, Microsoft, Amazon e Google che detengono molta liquidità e hanno basse esigenze di prestito non sono molto influenzate dai cambiamenti nell’ambiente dei tassi di interesse”.

Altri settori rimasti indietro rispetto alla tecnologia nel 2023 hanno registrato guadagni nel 2024, tra cui utility, titoli finanziari e titoli di beni di consumo discrezionali, tutti in crescita di circa il 10% da inizio anno. Sebbene rappresentino rendimenti rispettabili, sono ancora notevolmente inferiori ai principali settori correlati alla tecnologia.

L’impatto dei tassi di interesse più elevati si riflette nella parte inferiore della scala per la performance del settore S&P 500. Il settore immobiliare sensibile ai tassi di interesse, ad esempio, è l’unico settore S&P 500 in territorio negativo da inizio anno.

“Le prospettive generali per l’S&P 500 nel suo complesso rimangono forti”, afferma Haworth. “Le previsioni sugli utili per il resto dell’anno sembrano solide, quindi ciò dovrebbe creare un ambiente di supporto per le azioni”.

Timani aggiornato: Ultime Previsioni Mercato Finanziario .

I titoli azionari a grande capitalizzazione continuano a dominare


L’indice S&P 500 delle azioni a grande capitalizzazione ha superato quota 5.000 per la prima volta a febbraio e, dopo una pausa ad aprile, ha continuato a scalare nuove vette a giugno. Il Dow Jones Industrial Average ha recentemente superato quota 40.000 per la prima volta in assoluto, anche se da allora è sceso al di sotto di tale livello.

L’ambiente è stato meno favorevole per le azioni più piccole. “La politica sui tassi di interesse della Fed è importante in modo significativo per le aziende più piccole che probabilmente devono indebitarsi di più per finanziare le operazioni e la crescita aziendale”, afferma Haworth. “Di conseguenza, le azioni a piccola capitalizzazione sono sottoposte a una maggiore pressione nell’ambiente attuale”.

Gli investitori sembrano averlo riconosciuto sulla base dei risultati del mercato azionario nel 2023 e nel 2024, confrontando l’S&P 500 con il Russell MidCap Index e l’indice azionario a piccola capitalizzazione Russell 2000.

Rendimenti totali dell’indice S&P 500 per azioni a grande capitalizzazione, azioni a media capitalizzazione e azioni a piccola capitalizzazione, confrontando le performance del 2023 con quelle del 2024 fino al 21 giugno 2024.


Fonte: S&P Dow Jones Indices, LLC. E FTSE Russell. *Da inizio anno fino al 21 giugno 2024.
Principali fattori trainanti del mercato azionario nel 2024
Quali sono le chiavi per un mercato rialzista sostenuto? Tre considerazioni principali meritano attenzione:

Quando Arriva il Mercato Orso? Quando i mercati finanziari inizieranno a calare

Tendenze dell’inflazione e future mosse della politica della Fed. Con l’inflazione principale che si aggira ostinatamente sopra il 3%, “La storia dell’inflazione ha una certa longevità”, afferma Freedman. “Non se ne andrà così velocemente come la gente vorrebbe”. Inoltre, una misura chiave monitorata dalla Fed, la spesa per consumi personali (PCE) di base, si attesta al 2,8%, poco cambiata da dicembre 2023.

Freedman afferma: “L’attuale oltre il 5% non è sostenibile, ma finché la Fed non vedrà prove più chiare di un rallentamento dell’inflazione, si troverà in una situazione difficile”.


Spesa dei consumatori e delle aziende. “La volontà dei consumatori di mantenere è stata un perno economico”, afferma Haworth. Ciò è probabilmente dovuto in parte alla forza del e a una crescita salariale più significativa. Mentre l’ultima stima della del primo trimestre del 2024 ha mostrato un rallentamento del tasso di espansione, solo dell’1,3% annualizzato durante il periodo, spesa dei consumatori rimane il principale motore della crescita. Freedman è ottimista. “Le previsioni sugli utili sembrano realizzabili date le aspettative di una forza continua nella spesa in conto capitale dei consumatori e delle aziende”.


Utili aziendali e valutazioni azionarie. hanno per lo più soddisfatto o superato le aspettative e Haworth afferma che le prospettive per il resto del 2024 sono in trend favorevole. “A questo punto, la storia degli utili rimane positiva”. Questo potrebbe essere fondamentale per la direzione delle azioni, afferma Haworth, poiché le valutazioni azionarie possono essere considerate elevate ai livelli attuali. “I livelli di valutazione odierni implicano un atteggiamento positivo sul futuro”, afferma Haworth.
I rischi esterni possono sempre essere una preoccupazione. Le questioni attuali includono l’impatto delle tensioni globali evidenziate dal conflitto Israele-Hamas e dalla . L’accesa preparazione a quella che sembra essere probabilmente molto contestata potrebbe in ultima analisi attirare una maggiore attenzione degli investitori.

Le azioni offrono ancora opportunità


“Resta un mercato azionario costruttivo”, afferma Haworth. “Gli utili si stanno ancora muovendo in una direzione positiva, la spesa dei consumatori ha retto e sembra ancora chiaro che a un certo punto, un taglio dei tassi sarà la prossima mossa della Fed sui tassi di interesse”. Inoltre, Haworth sottolinea che un ambiente ad alta inflazione caratterizzato da una continua crescita economica tende a favorire le azioni.

La più grande preoccupazione potenziale nell’attuale contesto è la valutazione. “I titoli che hanno dominato il mercato nell’ultimo anno e passa potrebbero raggiungere livelli di valutazione difficili”, afferma Haworth. “Gli investitori potrebbero prendere in considerazione la diversificazione con un fondo negoziato in borsa S&P 500 a peso uguale”. Un fondo del genere pone meno enfasi sui titoli più grandi dell’indice rispetto a un fondo S&P 500 tradizionale.

Freedman incoraggia gli investitori a guardare i mercati con una lente a lungo termine. ” e cercare di essere precisi su quando entrare e quando uscire è difficile”, afferma Freedman. “I mercati faranno le cose esattamente nel momento opposto a quello che ti aspetti”. Freedman afferma che gli investitori possono seguire un percorso più produttivo. “Il nostro miglior consiglio è avere un piano, un approccio programmatico agli investimenti. Questo elimina l’emozione”.

FAQ: COSA SIGNIFICA MERCATO ORSO?

Il mercato orso (o “bear market”) è un periodo prolungato in cui i prezzi degli strumenti finanziari, come azioni, obbligazioni o criptovalute, subiscono un calo significativo e generalizzato. Questa diminuzione è spesso accompagnata da un sentimento pessimistico tra gli investitori, che si aspettano ulteriori ribassi.

Caratteristiche principali:

  • Ribasso dei prezzi: Generalmente si considera un mercato orso quando i prezzi scendono del 20% o più rispetto ai massimi recenti.
  • Sentimento negativo: Gli investitori sono preoccupati per le prospettive economiche e tendono a vendere le loro attività, alimentando ulteriormente il calo dei prezzi.
  • Durata: I mercati orso possono durare mesi o addirittura anni, a seconda delle cause scatenanti e delle condizioni economiche generali.

Cause:

Le cause di un mercato orso possono essere molteplici e includono:

  • Crisi economiche: Recessioni, aumento della disoccupazione, inflazione elevata.
  • Eventi geopolitici: Guerre, tensioni internazionali, disastri naturali.
  • Bolla speculativa: Una rapida crescita dei prezzi seguita da un crollo improvviso.
  • Cambiamenti nelle politiche monetarie: Aumento dei tassi di interesse da parte delle banche centrali.

Cosa fare durante un mercato orso:

  • Non farsi prendere dal panico: Vendere in preda al panico può portare a perdite significative.
  • Diversificare il portafoglio: Investire in diverse classi di attività può aiutare a ridurre il rischio.
  • Considerare investimenti a lungo termine: I mercati orso sono ciclici e alla fine lasciano il posto a mercati rialzisti.
  • Cercare consulenza professionale: Un consulente finanziario può aiutare a navigare in un mercato orso e a prendere decisioni informate.

Se hai altre domande o desideri approfondire un aspetto specifico del mercato orso, non esitare a chiedere!

Correlati:

Dove Investire nel 2025: cosa avrà successo

 Dove Investire 0

Dove Investire nel 2025: prospettive per Investimenti Sicuri

È impossibile

Investire in Terre Rare: le migliori Azioni ed ETF di Terre Rare da comprare

 AzioniDove Investire 0

Investire in Terre Rare: le migliori Azioni ed ETF di Terre Rare da comprare

In questo articolo

Conviene Comprare azioni Brunello Cucinelli (BC) per Investire?

 Azioni 0

Conviene Comprare azioni Brunello Cucinelli (BC) per Investire nel 2024?

L’anno passato,

Migliori azioni da comprare C3.ai ( AI ) conviene investire?

 Azioni 0

azioni intelligenza artificiale

C3.ai ( AI ) ha registrato

10 Migliori Azioni di Bevande da Comprare per Investire in Borsa

 Azioni 0

10 Migliori Azioni di bevande da Comprare Ora

In questo articolo parliamo le 10 migliori azioni di bevande da acquistare ora. L’industria delle bevande sta attraversando un

Migliori azioni da comprare: Dove investire secondo i Futures

 Azioni 0

Migliori azioni da comprare 2023 : Dove investire secondo i Futures

Questi titoli si sta

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *