Pensionati italiani che vanno a vivere in Bulgaria, pro e contro

Pro e contro dei pensionati italiani che vanno a vivere in Bulgaria.

Perchè tanti pensionati italiani vanno a vivere in Bulgaria? Trasferirsi a vivere in un’altra nazione è sempre un passo importante, una scelta di vita, cerchiamo di capire insieme questo nuovo fenomeno.
La Bulgaria è il paese europeo più povero, ci sono persone che vivono lì con il corrispettivo di 100 euro al mese di pensione ( dopo aver lavorato 40 anni), alcune vivono anche con meno.
La moneta è la Leva ed essendo la Bulgaria un paese UE non ci vuole nessun tipo di permesso per andare ad abitare lì per un periodo o per il resto della vita, e si continua ad avere il diritto di riscuotere la pensione.

Costo della vita in Bulgaria

Il costo di un’appartamento in Bulgaria in una zona residenziale può arrivare dai 40 ai 60 mila euro per 70-80 mq.

E’ uno dei pochi posti in Europa in cui si può vivere abbastanza bene anche con 800 euro al mese.

I grandi magazzini offrono quello che offrono i grandi magazzini in Italia, ma ad un prezzo più competitivo, la vita é meno cara. Leggi qui: il costo della vita nel mondo

Per questo c’é un vero e proprio esodo di pensionati europei, in particolare di pensionati italiani che scappano in Bulgaria.

Ancora non ci sono numeri ben precisi, essendo un fenomeno di questi mesi, il sistema del passaparola sembra ormai ben radicato e sta lentamente trasformando alcune decine di casi isolati in una vera e propria moda.

Pensionati italiani che vanno a vivere in Bulgaria
Bulgaria, paesaggio montuoso

 

Pensionati italiani in Bulgaria, vantaggi e svantaggi:

Andare a vivere in Bulgaria come pensionati, il problema della lingua:

Per chi conosce un po’ d’inglese questo problema non sussiste, in Bulgaria molti conoscono l’inglese e così si risolverebbe facilmente il primo smarrimento dovuto all’uso della lingua inglese.

Vivere da pensionati in Bulgaria, le badanti bulgare che lavorano in Italia:

Sarebbero loro le vere e proprie ‘teste di ponte’ che aiutano i pensionati italiani, hanno conoscenze sul posto e quelle che ora vivono in Bulgaria, aiutano con la lingua i nuovi arrivati.

Vivere in Bulgaria come nababbi con 2.000 euro al mese.

I pensionati italiani che già vivono in Bulgaria non sono ancora moltissimi ma stanno facendo una bella pubblicità a questo nuovo tipo di vita. Rimangono in contatto con i parenti italiani grazie ai telefoni ed ad internet, guardano la Tv italiana con il satellite, ma marito e moglie che prendono insieme 2.000 euro, vivono come se qui ne prendessero 5.000, dicono.

Come si vive in Bulgaria?

Scordiamoci le immagini che arrivavano in Italia negli anni ’80. La Bulgaria non è un paese ricco, ma è dignitoso, i suoi abitanti sono molto ospitali, specialmente nelle campagne i rapporti con le persone sono rimasti come erano in Italia 50 anni fa’: ci si conosce tutti, ci si saluta, ci si aiuta nel momento del bisogno, forse è proprio quello che in effetti sta venendo a mancare nel Nostro paese.

La Bulgaria è cablata anche con l’ADSL, perciò se vogliamo parlare tramite Skype o Facebook con i Nostri parenti ed amici lo possiamo fare gratuitamente, cioè pagando una normale connessione internet, che costa infinitamente meno che le connessioni internet italiane.

Il costo della vita, come abbiamo ripetuto più volte, è notevolmente più basso che in Italia, su tutto.

La Bulgaria è una nazione tipicamente europea, con tanti posti da visitare, dalle famose chiese di Sofia, alla parte collinare dove ce n’è veramente per tutti i gusti.

  1. Investire all’estero
  2. Tunisia
  3. Portogallo
  4. Isole Canarie
  5. Italia del Sud ed Isole italiane
  6. Croazia
  7. Grecia
  8. Spagna
  9. Albania
  10. Germania per lavoro e pensione
  11. Svizzera 
  12. Svezia
  13. Romania
  14. Bulgaria 
  15. Polonia 
  16. Slovenia 
  17. Russia
  18. Brasile
  19. Canada
  20. Nuova Zelanda
  21. Inghilterra per lavoro e pensione 
  22. Irlanda
  23. Isole Canarie per lavoro 
  24. Vietnam
  25. Thailandia in pensione
  26. I migliori paesi europei per la pensione 
  27. I migliori posti dove ritirarsi dopo la pensione

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

34 commenti

  1. Salve.

    Vorrei far notare che in Bulgaria la moneta vigente e il "Leva" non "l'euro" come specificato in questo articolo.
    Portate piu' attenzione alle informazioni che fornite ai vostri lettori.

    Saluti.

  2. Si dimentica troppo spesso che il collante che permette alla nostre famiglie di andare avanti sono proprio i NONNI ,e che spesso il loro contributo di presenza e partecipazione e ESSENZIALE per mandare avanti le famiglie SENZA DI LORO la vedo dura molto dura,non incentiviamoli ad andare via,per favore.

      1. Conosco Sofia ed è una città interessante.comunque per le pensioni sotto i 3000 euro per famiglia e meglio andare in paesi come Bulgaria e Romania perché il fisco italiano è usuraio.in Italia si vivrebbe bene se non ci fossero sprechi.per esempio io abolirei le pensioni sociali perché le prendono i delinquenti e chi ha sempre lavorato in nero.vivendo in italia vuol dire finanziare gli sprechi.

    1. Molto probabilmente lei non conosce bene l'Italia,in quanto a ladri mafiosi e politici corotti non abbiamo da invidiare nessuno,siamo primi al mondo!

  3. Sono un pensionato italiano , non vorrei per il momento trasferirmi . ma ho sentito dire che il bulgaria fanno dei prestiti agli italiani , non so come funziona , qualcuno sa rispondermi ? Sa come fare ? Salve

    1. La Bulgaria è da anni paese UE e anche lì vigono esattamente le regole che esistono in Italia, specialmente per quanto riguarda le banche.
      Forse troverà tassi più agevolati ( questo non lo sappiamo) , ma i requisiti per dare un prestito quelli sono uguali identici a quelli che chiedono le banche in Italia

  4. SONO UNA SIGNORA DI 72 ANNI .IN ITALIA HO UNA PENSIONE MINIMA..VORREI VENIRE A VIVERE IN BULGARIA VORREI METTERMI IN CONTATTO CON UNA FAMIGLIA ITALIANA PER AVERE CONSIGLI .E NON ESSERE SOLA LASCIO L’ITALIA ..IN QUESTO PAESE NON SI PUÒ PIÙ VIVERE GRAZIE….

    1. Forse i nostri politici dovrebbero riflettere: in italia vi sono molti paesi (entroterra abruzzo zona montana piemonte, veneto ,meridione in generale) affetti da spopolamento gravissimo. Per chi prenderbbe la residenza in quese zone depresse : Bisognerebbe detassare le pensioni al pari della Bulgaria , almeno i consumi resterebbero in Italia. Diversamente i pensionati italiani andranno all’estero, lo stato italiano non percepirà ne le tasse né i consumi. Anonymous

  5. Mi chiamo FrAns presto andrò in pensione sto progettando di andare in Bulgaria per vivere con la mia pensione… ma non so che città scegliere…preferirei le zone marine come ad esempio Varna o Burgas quale scegliere e perchè?

    Grazie dei suggerimenti…

    1. Sono un pensionato e aqnche io voglio andare a vivere in Bulgaria dove sono gia’ stato e le garantisco che si vive meglio che in Italia.Se vuole puo’ chiiamarmi e potremmo fare il viaggio insieme.3468735102

      1. Salve Nicola io mi chiamo Giancarlo non saremo parenti? mi chiamo Grassi anche io , vivo a Lisbona da 3 anni , il clima é molto bello , la città abbastanza gradevole, ma il costo della vita non è basso come si dice , gli affitti continuano a salire, non parliamo di acquisti perché praticamente impossibile , la sanità pure non e come dicevano ! poi ultimamente ormai si parla di cambiamento della legge sulla detassazione e dunque a mio parere il portogallo non e piu conveniente , ora sto pensando di trasferirmi in Bulgaria !
        sto prendendo dei contatti , chi mi puo dare informazioni sulla sanità sarei molto grato , grazie , Grassi Giancarlo il mio cellulare 388 180 89 63

      2. Ciao Nicola, visto che già conosci la Bulgaria avrei piacere di ricevere informazioni autentiche da uno che ha già vissuto in quel paese. Dal nome dovresti essere del sud Italia, io sono originario di LECCE e sono pensionato. Puoi chiamarmi se non ti dispiace? Ciao

  6. SONO UN PENSIONATO INPS EX INPDAP E, MI HANNO RIFERITO CHE LA MIA PENSIONE NON GODREBBE DEI BENEFICI FISCALI SE DOVESSI DECIDERE DI TRASFERIRMI ALL’ESTERO. E’ VERO?

  7. Mandateli a casa
    Un paese che costringe i propri vecchi ad una vita di stenti non è degno di essere annoverato tra quelli civili. Gli apparati della Stato ed i suoi organi, in generale, si sono trasformati in bande dedite all’estorsione. Ben venga la possibilità di condurre una vita dignitosa in altri paesi. Ai signori del potere che, fuori di testa, sperano di vessare i pensionati anche fuori dall’Italia, vorrei ricordare che, grazie a Dio, possiamo ancora votare. Verranno mandati a lavorare togliendo loro la mangiatoia alla quale ora con grande boria ed arroganza si nutrono. Mandiamoli a casa alle prossime elezioni.

    1. condivido mandiamoli a casa!!!
      io ho votato tutto , ma ormai non ho piu speranza !!? ho iniziato a lavorare a 14 anni nel Regno Unito, poi Olanda e Italia , 2 anni a Oslo , dopo 40 anni di lavoro a 55 mi sono ammalato di cancro e sono stato prepensionato, per invalidita sono stato mesi ad aspettare la pensione da INPS poi quando liquidata ogni mese cambiava importo percio sono scappato in Portogallo , non e facile qui , perché i Portoghesi sono gente molto chiusa, e non e facile nemmeno a 59 anni riniziare da 0 , anche se io sono abituato ai cambiamenti ed ho una mentalità cosmopolita Se non avessi preso questa scelta forse sarei andato a finire chissa come , dunque tutto sommato non mi posso lamentare !! cmq ho MOLTA rabbia , ogni volta poi che torno in italia poi non vedo l ora di ripartire dalle ingiustizie e il malaffare, che vedo , scusate lo sfogo

    2. Tutti i politici che abbiamo in Italia sono una massa di ladri. Governano solo per i propri interessi, e fregandosi il stipendio eccessivo senza fare un cazzo. Un caro saluto a tutti

  8. Una famiglia di 4 persone, quanto ha bisogno al mese per vivere dignitosamente in Bulgaria? tra affitto, utenze, cibo ecc. (Sono un pensionato monoreddito con una pensione in Italia di 1500 euro al netto) Grazie per un eventuale risposta……

  9. E da tempo che vorremmo trasferirci in Bulgaria, io e mia moglie abbiamo una pensione di circa 1800 euro, comunque abbiamo possibilità di acquistare anche una casa, avremmo bisogno di sapere quale sono le zone meno costose, inoltre avendo dei fucili regolarmente denunciati e porto d’armi con estensione carta europea delle armi, gradirei sapere se le regole europee sono valide anche in Bulgaria.
    Grazie
    Giovanni

  10. vorrei trasferirmi a Varga e prendere una casa in fitto , vorrei sapere se gli appartamenti sono già ammobiliati o necessita fare un trasloco ed inoltre cosa costerebbe il fitto mensile di un due camere con bagno , doccia

  11. Ciao Nicola, visto che già conosci la Bulgaria avrei piacere di ricevere informazioni autentiche da uno che ha già vissuto in quel paese. Dal nome dovresti essere del sud Italia, io sono originario di LECCE e sono pensionato. Puoi chiamarmi se non ti dispiace? Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *