Moto Guzzi V85TT La Maxi Enduro Italiana Sovranista

La Moto Guzzi V85TT è la nuova maxi enduro di Guzzi ed avrà un grande successo, il pubblico italiano e straniero la sta accogliendo molto bene e il Gruppo Piaggio ha fatto un ottimo lavoro e ha dimostrato che – volendo – può ancora dire la sua in campo motociclistico e non solo scooteristico.
La Guzzi V85TT – V sta per il mitico Motore a V, 85 sta per gli 850 cc. di cilindrata, TT sta per Tutto Terreno: progettata in Italia, – presso la sede di Noale dell’Aprilia –  costruita completamente in Italia presso la vecchia sede di Moto Guzzi a Mandello del Lario, tutte e due marchi proprietà della Piaggio, che come già saprete ha rilevato questi prestigiosi marchi italiani già anni fa’.

Moto Guzzi V 85 TT : una moto classica e rivoluzionaria

Questa moto ha due anime che si sposano benissimo insieme.

Un’anima tradizionale, costituita da un design magnifico che arriva dall’inconfondibile scuola di design italiana; la migliore del mondo, su questo ci sono pochi dubbi.

Il suo cuore è un motore a V di Guzzi, da cui parte tutta la motocicletta. Un motore quindi super classico ma completamente ridisegnato al suo interno , raffreddato ad aria, più leggero e potente e che sprigiona 80 CV e 90 Nn a 5000 giri.

Si tratta di una “moto per tutti”, facile da guidare e che permette anche al possessore della prima moto di trovarsi a suo agio, sia per la grandezza che per la potenza espressa.

Ha delle concezioni tecniche moderne, perchè ha un’elettronica di prima categoria, con magnifici fari Full LED con disegni molto particolari, come l’aquila che rimane sempre accesa nel fanale anteriore. Ha uno schermo TFT all’ultimo grido, con informazioni completissime con tanto di App per connettere il proprio smartphone e all’interfono, con mappe stradali in modo da. ascoltare la musica, leggere ed ascoltare le indicazioni del navigatore. Si tratta di un TFT già in uso sugli ultimi modelli Aprilia.

Ha un’anima rivoluzionaria, perchè in questo segmento, cioè dai 650 ai 1000 cc non esisteva una maxi enduro da viaggio tutto fare come questa, ad un prezzo contenuto in 12.000 euro ( più eventuali accessori).

 

Moto Guzzi V85TT La Maxi Enduro Italiana Sovranista
La versione bicolore giallo/bianco della Guzzi Tutto Terreno

Moto Guzzi V85TT: perchè comprarla, perchè no

Perchè acquistare questa Maxi Enduro di media cilindrata della Guzzi?

Design: ha un design molto particolare, che piace molto.

Costo abbordabile, per 12.000 euro ci si porta a casa una moto moderna con TFT, controllo trazione, ABS, mappe motore.

Consumi: oltre i 20 Km/litro che con un serbatoio da 23 litri riescono a farla camminare 450 Km senza fare rifornimento.

E’ una vera TT, cioè una Tutto Terreno, ha una potenza che basta per andare dappertutto, ci si può andare a Capo Nord e in Tunisia, come alle Dolomiti o in Sardegna, è una moto per viaggiatori tranquilli, che vogliono godersi il panorama in tutta tranquillità.

E’ una moto che ha tutti i nuovi ritrovati della tecnologia per la sicurezza, dall’ABS al Controllo Trazione, ai fari Full LED per farsi vedere meglio.

Ha il TFT, il computer di bordo che per molti potrà sembrare un accessorio superfluo, ma sarà un must per le moto in futuro e che ne aumenta il valore nel momento della rivendita.

Perchè non acquistare questa moto:

Difetti per ora non ne vediamo, ma questa moto ha delle caratteristiche che non a tutti possono piacere.

Non è consigliata agli smanettoni, oggi come oggi ci sono moto da 200 CV e se vi piace la pista o le gran pieghe nelle strade di montagna, è meglio scegliere altro; questa è una moto per turismo totale, ma fatto in modo tranquillo.

E’ questo l’unico limite che vogliamo citare di questa moto, l’assenza del cambio automatico o dei tubeless, ci sembrano falsi problemi.

moto guzzi v85tt accessori
Sopra: la Moto Guzzi V85TT accessoriata con: parabrezza da turismo, borse laterali e bauletto, faretti LED e paramotore in acciaio

 

Risorse: – Prova Honda Africa Twin AdventureBMW GS storia –   Sito Ufficiale –

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *