Jeff Bezos andrà sulla Luna con Blue Origin, tra poco i piani

L’imprenditore miliardario Jeff Bezos , svelerà oggi i piani per le missioni sulla luna, adattate alla rinnovata spinta del governo degli Stati Uniti per stabilire un avamposto lunare in soli cinque anni, hanno detto persone che hanno familiarità con la questione.

Bezos, l’uomo più ricco del mondo e amministratore delegato di Amazon.com, è programmato per ospitare un evento multimediale a Washington per fornire “un aggiornamento sui nostri progressi e condividere la nostra visione di andare nello spazio a beneficio Terra.”

La portavoce di Blue Origin Caitlin Dietrich non ha risposto alle richieste di commento.

Kent, con sede a Washington, Blue Origin è stato a bocca chiusa sulla sua strategia lunare. Ma le persone che hanno familiarità con i piani dell’azienda, parlando a condizione di anonimato, hanno detto che Bezos dovrebbe fornire dettagli sulle missioni lunari e su una navicella spaziale lunare che la compagnia sta sviluppando. Il blu ha anche discusso di un avamposto umano sulla luna.

Il vicepresidente americano Mike Pence a marzo ha invitato la NASA a costruire una piattaforma spaziale nell’orbita lunare e ha messo gli astronauti americani sul polo sud della luna entro il 2024 “con ogni mezzo necessario”, quattro anni prima di quanto pianificato in precedenza. Bezos probabilmente inquadrerà la sua strategia per allinearsi con quella linea temporale nel tentativo di attirare fondi dall’agenzia spaziale statunitense, ha detto una delle persone.

Jeff Bezos andrà sulla Luna con Blue Origin, tra poco i pianiJeff Bezos andrà sulla Luna con Blue Origin, tra poco i piani

 

Una fonte del settore ha detto che la società ha lavorato per perfezionare e accelerare la propria strategia dopo i commenti di Pence.

La società ha lasciato cadere un possibile suggerimento circa l’annuncio con un post su Twitter il mese scorso di una foto della nave utilizzata dall’esploratore Ernest Shackleton in una spedizione in Antartide – un possibile riferimento a un cratere d’impatto sul polo sud lunare che condivide il nome dell’uomo.

Bezos, che ha parlato della sua visione più ampia di consentire un futuro in cui milioni di persone vivono e lavorano nello spazio, è stato intenzionato ad avvicinarsi alla commercializzazione.

Ma la sua visione è condivisa da altre venture spaziali miliardarie come SpaceX di Elon Musk e incumbent aerospaziali come United Launch Alliance, una partnership tra Boeing Co e Lockheed Martin.

Blue Origin sta sviluppando il suo nuovo razzo Shepard per viaggi turistici nel breve spazio e un razzo di lancio heavy-lift chiamato New Glenn per contratti di lancio via satellite. La compagnia punta a consegnare il suo nuovo razzo Glenn entro il 2021, mentre lanciare gli umani in un volo suborbitale alla fine dell’anno in cima al suo razzo-e-capsula New Shepard.

LEGGI ANCHE >>> Cosa accadrà con l’arrivo del 5G

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *