Eliminazione del contante, cashless: vantaggi e svantaggi

Conviene l’eliminazione del contante, il cosiddetto cashless?

Tramite un uso più popolare di carte di credito, carte prepagate, bancomat, bonifici bancari, altri strumenti come le app per pagamenti online tipo Paypal, oggi come oggi, si potrebbe arrivare tecnicamente a sostituire il denaro contante, ma non sono tutte rose quelle all’orizzonte.
Vediamo perchè eliminare il contante: proposta molti portano avanti per una ‘lotta all’evasione fiscale’, potrebbe rivelarsi un’arma a doppia punta e colpire i più poveri e favorire i più ricchi , cioè quella fascia di popolazione che chi vuole eliminare il contante vorrebbe aiutare tramite un aumento del gettito fiscale dovuto all’annullamento dell’evasione ed un aumento della incisività del welfare state

E’ possibile eliminare del tutto il denaro contante e pagare con altri strumenti?

TECNICAMENTE, è assolutamente possibile nel 2018 eliminare del tutto il contante e pagare con altri strumenti.

Ormai c’è solo l’imbarazzo della scelta. La tecnologia ha fatto passi da gigante in questi ultimi anni, ormai il bancomat è diventato di uso comune anche tra persone anziane, così’ come le carte prepagate tipo Postepay Evolution ( una delle più popolari) .

La sicurezza e l’uso di carte di credito conctatless e sopratutto quello di App per pagamenti tramite smartphone, hanno rivoluzionato il concetto stesso di denaro e permettono di fare pagamenti in modo agevole ed in sicurezza nel senso che se ti rubano uno smartphone, non possono usarlo per fare pagamenti, in quanto serve una password, al contrario del contante che se te lo rubano può essere già utilizzabile.

Eliminazione del contante, cashless: vantaggi e svantaggi

Vantaggi

Sicuramente le banche avranno dei vantaggi, sono le banche che emettono carte di credito, prepagate o bancomat e anche se una eventuale legge che deciderà per costi 0 per ogni transazione, in qualche modo dovranno far pagare questo servizio che offrono e possiamo star certi, che qualche modo lo troveranno.

L’evasione fiscale sarà azzerata?

Questo è lo slogan che i fautori dei pagamenti elettronici sostengono da anni, ma siamo così sicuri?

E’ vero, all’inizio si avrà sicuramente un forte impatto sotto questo punto di vista, ma chi vuole continuare ad evadere le tasse, lo potrà comunque fare proprio grazie ai pagamenti elettronici.

Proprio così: strumenti come  i bitcoin o tutte le criptovalute possono servire anche a questo, cioè a fare da sostituti ai contanti.

Chi vuole evadere il fisco quindi, o ripulire il denaro di un atto criminoso potrà farlo semplicemente inventandosi una nuova moneta online o usando una criptovaluta già in uso.

Svantaggi 

I poveri non potranno più vivere di elemosina.

Nessuno ci pensa ai più poveri, ma questi non potranno più fare l’elemosina e non otranno più vivere di elemosina.

I minorenni

I minorenni non avranno più accesso al denaro, anche se sopra ad una certa età potranno usare carte prepagate e app per pagamento con smartphone, previa autorizzazione dei genitori, ma bisognerà comunque mettere mano alla legislazione per abbassare la soglia di età con cui si possono usare gli strumenti di pagamento online.

I costi per i cittadini ed esercenti

Tutto bene per gli esercenti online, ma per i negozi fisici?

Già oggi come oggi molti negozi fanno finta di non avere il POS per le loro transazioni ( in realtà molti lo tengono nascosto dietro al bancone perchè è OBBLIGATORIO AVERLO) perchè così risparmiano qualche euro al mese sulle transazioni, spese che si pagano loro, ma che come tutte le spese poi andranno a gravare sul cliente finale.

Pro e Contro dell’eliminazione del denaro contante

Difficile dire chi sarà a guadagnarci, sicuramente ci guadagneranno gli istituti di credito, questa è una delle poche certezze, poi come tutte le ipotesi che cercano di prevedere il futuro, non siamo dei maghi, ma abbiamo solo cercato di esporre la realtà oggettiva dei fatti.

Ricapitolando: sicuramente ci sarà meno evasione fiscale, almeno nella fase iniziale, cioè pagamenti in nero tra aziende, per esempio o tra negozio e cliente, e quindi ci saranno dei vantaggi in questo senso, ma – come si dice – anche qui vale il detto ” fatta la legge, trovato l’inganno” , perchè come abbiamo scritto sopra trovare un’escamotage ai pagamenti elettronici verificati è facilissimo, proprio tramite altri tipi di pagamenti elettronici.

Vi lasciamo alcuni link di approfondimento, dove troverete alcune importanti informazioni sui vari tipi di pagamento dalle carte di credito, contante, bancomat, Paypal, carte prepagate, App per pagamenti ecc.

Conviene tornare alla LIRA ed abbandonare l’EURO?

Come usare Paypal 

Migliore carta di credito prepagata

Carte di credito senza reddito

Come chiudere Paypal

Come pagare con Paypal senza account

Bancomat o carta di credito?

Vendere con Paypal su Ebay

Le migliori carte di credito

Apple Pay

Numeri da chiamare in caso di smarrimento della carta

App per pagamenti online con smartphone

Come avere una carta revolving senza busta paga

Bancomat Conctatless come funziona

Carta Contacless è sicura?

Come fare un pagamento sicuro su internet con una carta di debito

Sicurezza carte di credito e Facebook

Grecia e Paypal

Mastercard

Widiba

Cambiare soldi gratis all’estero con la carta

Pubblicista finanziario e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

3 commenti

  1. Grazie per l’articolo ;và da sé che il passaggio alla eliminazione del contante presuppone che sia lo stato a
    gestire ogni transazione ed applicare direttamente le corrette tassazioni evitando tutti i costi superflui.
    Dato che la causa della quasi totalità dei crimini è legata
    al denaro finchè lo si mantiene nella forma attuale si continuano a bruciare risorse in attività non produttive p.es.
    tutto quello che ruota intorno alla amministrazione dello stato nel suo insieme e in particolare i costi della amministrazione giudiziaria.
    Forse un suo articolo che sviluppi l’argomento guardando il problema da una diversa prospettiva che
    non contempli il sistema attuale delle banche,potrebbe

    aiutare le persone a una valutazione più completa .

  2. Per i POS versare alle banche l’arrotondamento a 5 cent. per qualsiasi spesa. Per le criptovalute, denaro contante da materasso o dall’estero, non giustificato da documenti, tassazione del 50% al momento del versamento.Per i poveri carta dedicata come il reddito di cittadinanza. Tra i vantaggi: spacciatori di droga, di sigarette e prostituzione.

  3. Le criptovalute sono una falso problema, perchè oltre che essere tutt’altro che anonime, non ti permettono di fare acquisti di case, auto, alimentari etc.. E se questo diventasse realtà in futuro, probabilmente gli stati vieteranno le criptovalute, o troveranno facilmente una soluzione. Quindi che te ne fai di denaro in nero se non puoi spenderlo ? Nulla. Tuttavia lo stato dovrebbe provvedere a fornire ogni cittadino di una carta conto personale, anche per minorenni, in maniera da gestire il denaro elettronico senza spese per nessuno, privati ed aziende. A quel punto le banche, per sopravvivere, dovrebbero offrire alternative migliori, ovvero carte con giacenza remunerata con un tasso d’nteresse o altro. L’evasione fiscale sarebbe ridotta del 90 % , determinando un gettito enorme ( si stima 80-90 miliardi in più all’anno). Significherebbe la possibilità di rilanciare l’economia con investimenti mirati di grande impatto, rendendo l’italia tra i primi 4-5 paesi al mondo perchè ne abbiamo le capacità. Tuttavia, dagli omicidi Falcone-Borsellino, è terminata ogni battaglia alla mafia, che in questi 25 anni si è insidiata in ogni strato dello stato, ogni cosa è gestita da loro ( no, non ho le prove, ma per come vanno le cose in ogni settore, IN OGNI SETTORE, le conclusioni a me sembrano ovvie )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *