Carabiniere: Come Diventare Carabiniere, il Percorso da Seguire

Sono ormai tante le possibilità di intraprendere carriera in un determinato settore lavorativo, come quella di entrare a far parte delle forze armate, dove vi è l’opportunità di diventare carabiniere. E’ un mestiere ambito, che permette di far parte di uno dei corpi più apprezzati dagli italiani nonché mettere le proprie conoscenze al servizio dello Stato. Sia civili che militari possono esserlo, proprio per tale ragione per capire come diventare carabiniere occorre comprendere il difficile iter di selezione nel dettaglio, così da scoprire anche i requisiti più importanti.

Gradi dell’arma dei carabinieri

Assieme a Esercito Italiano, marina militare, aeronautica militare e i vari corpi di polizia, quello dei carabinieri è il gruppo più importante delle forze armate italiane nonché uno dei più amati, poiché sempre impegnato contro l’illegalità e nel favorire il rispetto della legge vigente su tutto il territorio nazionale.

Fondata nel 1814 e guidata dal motto Nei secoli fedele creato in occasione del suo centenario, l’Arma dei Carabinieri si è evoluta nelle epoche e, oggi, è strutturata in 4 gradi principali, ognuno delle quali racchiude varie qualifiche:

  • Appuntati, divisi in
    • Caporali
    • Caporal-maggiori
    • Carabinieri scelti
  • Sovrintententi, divisi in
    • Brigadieri
    • Brigadieri capo
    • Vice-brigadieri
  • Ispettori, divisi in
    • Marescialli ordinari
    • Marescialli capo
    • Marescialli aiutanti
    • Luogotenenti
    • Sostituti della pubblica sicurezza
  • Ufficiali, divisi in
    • Sottotenenti
    • Tenenti capitani
    • Tenenti colonnelli
    • Maggiori
    • Generali di brigata
    • Generali di divisione
    • Generali di corpo d’armata

Non è possibile scegliere sin dall’inizio la qualifica che si vuole ricoprire, è però possibile sostenere 2 percorsi di selezione:

  • Per diventare carabiniere semplice
  • Per diventare carabiniere ufficiale

Entrambi gli iter sono aperti sia a militari che civili e, in tutti i casi, vi è una serie di requisiti psico-attitudinali e fisici da soddisfare per poter entrare ufficialmente nell’Arma dei Carabinieri.

CORRELATI >>> Stipendio CarabiniereStipendio in PoliziaCome diventare Poliziotto –   Stipendio nell’EsercitoStipendio nella MarinaStipendio nell’Aviazione Militare

Come Diventare Carabiniere, il Percorso da Seguire
Photo Credit: Ministero della Difesa

Come diventare carabiniere: requisiti principali e selezione

Secondo il d.l. 188/1999 del Ministero della Difesa, nonostante vi siano alcune differenze tra gli iter di selezione per carabinieri semplici e ufficiali, per entrare nell’Arma sono presenti dei requisiti fondamentali e in comune:

  • Fedina penale pulita e nessun procedimento in corso
  • Cittadinanza italiana e capacità di diritti civili e giudirici
  • Diploma di maturità
  • Superamento di un concorso pubblico contenente prove psico-attitudinali e fisiche
  • Età compresa tra i 17 e i 26 anni (solo per civili)
  • Massa grassa tra 7% e 22% con forza muscolare uguale o superiore al 40% per uomini
  • Massa grassa tra 12% e 30% con forza muscolare uguale o superiore al 28% per donne

Con il d.l. 380/1999 a partire dal gennaio 2000 l’iter di selezione è aperto anche alle donne, divenendo quindi ambosessi.

Le procedure richiedono inoltre il superamento di tutti gli accertamenti fisici, psicologici e sanitari necessari per confermare l’idoneità dei candidati. A differenza dei limiti per i civili, partecipando ad un concorso interno i militari non hanno limitazione d’età, eccetto concorsi per sottotenente la cui età massima è 28 anni.

Qualora non venga soddisfatto anche un solo requisito tra questi, il candidato non avrà la possibilità di iniziare il percorso di selezione.

Come diventare carabiniere semplice

Tenendo considerazione di tutti i requisiti generici previsti dalla legge, per diventare carabiniere semplice il percorso è il seguente:

  • Svolgere un anno di servizio militare presso l’Esercito Italiano come VFP1 (volontario in ferma prefissata di un anno)
  • Svolgere e superare un test d’idoneità psico-attitudinale che si tiene solitamente a Roma
  • Frequentare e superare un corso per allievi carabinieri, dalla durata di 6 mesi, dove si alternano preparazione fisica e lezioni teoriche su diritto penale e processuale, circolazione stradale e polizia giudiziaria
  • Superare un esame incentrato sulle materie studiate durante il corso

Come diventare carabiniere ufficiale

Per diventare carabiniere ufficiale la prassi sarà differente, è previsto infatti un concorso pubblico che comprende:

  • Test di cultura generale
  • Tema scritto
  • Prova orale
  • Prova scritta d’informatica
  • Prova scritta di lingua straniera
  • Test psico-fisico

Una volta terminato il concorso con esito positivo, si accede ad un corso per ufficiali dalla durata di 2 anni, al termine di cui, previa promozione, si acquisisce il grado di sottotenente, il minore tra gli ufficiali.

L’avanzamento di ruolo avviene poi tramite altri concorsi, che si suddividono in funzione delle qualifiche disponibili. Questi possono essere:

  • Pubblici, rivolti sia a civili che a militari del corpo
  • Interni, solo per militari del corpo, che hanno la qualifica di allievi

Carabiniere ufficiale: concorsi successivi

Dopo aver superato il percorso di selezione per diventare carabinieri ufficiali e aver partecipato alla formalità del giuramento, sono disponibili ulteriori concorsi per conseguire diverse qualifiche:

  • Vice-brigadiere, interno, riservato a
    • Appuntati e carabinieri
    • Appuntati scelti
  • Maresciallo
    • Pubblico, disponibile ad allievi con diploma di maturità anche senza esser stati VFP1; all’esito positivo si frequenta un corso universitario triennale in Scienze giuridiche della sicurezza presso l’Università Tor Vergata di Roma
    • Interno, disponibile a carabinieri con diploma di maturità, che svolgono un corso di un anno e 6 mesi presso la Scuola allievi marescialli e brigadieri carabinieri
  • Sottotenente-Tenente, pubblico e interno, con allievi che svolgono 2 anni di formazione all’Accademia militare di Modena dinenendo sottotenenti, proseguendo con ulteriori 3 anni di formazione alla Scuola per ufficiali carabinieri; al termine del percorso formativo i militari acquisiranno una laurea in giurisprudenza con grado di tenenti

Conclusioni

Dopo aver capito come diventare carabiniere si può comprendere che i vari iter di selezione comportino numerosi requisiti, alcuni dei quali particolarmente stringenti, come ad esempio:

  • Fedina penale pulita
  • Diploma maturità
  • Limiti d’età
  • Requisiti fisici
  • Aver svolto un anno di servizio militare volontario

A conti fatti, sebbene sia un mestiere particolarmente ambito e prestigioso, non tutti possono accedere al ruolo di carabiniere, che sia esso semplice o ufficiale: indipendentemente dal proprio ramo d’azione, è richiesta una condizione psico-fisica perfettamente idonea a svolgere mansioni al servizio della legge.

E’ per questo che accedere all’Arma dei Carabinieri può diventare oltremodo difficile qualora non si abbia predisposizione fisica e/o determinatezza, nel raggiungere il proprio obiettivo, grazie a studio e disciplina.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *