Azioni Apple: I Risultati Superano le Aspettative

I dirigenti di Apple Inc. ( AAPL quotazione azioni )  hanno messo da parte i loro elogi tipici del design elegante dell’iPhone e della tecnologia innovativa mercoledì per argomenti più banali come piani di installazione, programmi di permuta e omaggi.

Questa è la realtà per il gigante della tecnologia di Cupertino, con sede in California. Il mercato degli smartphone è saturo e sta crescendo lentamente nella migliore delle ipotesi, quindi Apple deve trovare nuovi modelli di business per convincere i consumatori ad aggiornare i loro iPhone e vendere loro servizi e accessori digitali.

I risultati fiscali del quarto trimestre, riportati mercoledì, suggeriscono che la strategia sta iniziando a funzionare. Mentre le entrate dell’iPhone sono diminuite del 9%, le vendite complessive sono aumentate e la società prevede una crescita più elevata per il periodo festivo chiave.

I ricavi da servizi e accessori sono saliti ai record man mano che gli utenti acquistavano app per i loro iPhone esistenti, collegavano dispositivi indossabili come AirPods e Apple Watch e si abbonavano a servizi come Apple Music e iCloud.

CORRELATI >> Come Comprare Azioni

Azioni Apple: I Risultati Superano le Aspettative
Andamento della quotazione azioni Apple ultimi 5 anni

Azioni Apple: I Risultati Superano le Aspettative

Ma il piano continuerà a funzionare solo se la base installata di dispositivi Apple attivi cresce costantemente, guidata da iPhone. Sarà una sfida perché i consumatori non effettuano l’aggiornamento a telefoni più recenti tutte le volte che lo hanno fatto una volta. Negli ultimi tre anni, l’età media di uno smartphone è aumentata da più di tre mesi a 19,5 mesi, secondo una ricerca di UBS. In un sondaggio della banca d’investimento, gli intervistati hanno dichiarato di voler sostituire i loro dispositivi ogni 28,5 mesi, o quasi due anni e mezzo.

Mercoledì, durante una teleconferenza con gli analisti, l’amministratore delegato di Apple Tim Cook e l’amministratore delegato Luca Maestri hanno descritto una potenziale soluzione a questo problema di aggiornamento: una nuova funzionalità per la Apple Card che consente agli utenti di pagare i loro iPhone per 24 mesi senza interessi e gestiscono quel programma di payoff direttamente dal loro iPhone.

“Una delle cose che stiamo facendo è cercare di rendere sempre più semplice per le persone ottenere questo tipo di finanziamento mensile”, ha dichiarato Cook. “Siamo consapevoli che ci sono molti utenti là fuori che desiderano una sorta di pagamento ricorrente come quello nella ricezione di nuovi prodotti”.

Il CEO si è vantato dell’ultima fotocamera dell’iPhone, ma la conversazione si è presto rivolta ad argomenti più prosaici. L’analista di Morgan Stanley Katy Huberty ha chiesto se fosse realistico aspettarsi che l’iPhone tornasse alla crescita nel 2020. Cook ha rifiutato di essere coinvolto in una previsione a lungo termine, ma ha affermato di essere stato incoraggiato dalla reazione iniziale ai nuovi telefoni.

Alla domanda sulla Cina, Cook ha affermato che i nuovi prezzi dell’iPhone, un programma di pagamento mensile e le offerte di permuta hanno contribuito a migliorare le prestazioni nel paese.

Altri analisti hanno chiesto se offrire un nuovo servizio di streaming TV + Apple gratuito per un anno con un nuovo acquisto di dispositivi sia stato l’inizio di un più ampio raggruppamento di hardware e servizi. Cook ha detto che voleva far crescere rapidamente il pubblico TV + e ha visto questo come un modo per farlo. Non escluderebbe in futuro di allegare un’altra offerta di servizi gratuiti agli acquisti di hardware.

Maestri ha affermato che Apple sta continuando a spingere il suo programma di permuta, che consente agli utenti di portare un vecchio iPhone per un credito verso un nuovo modello. Il volume delle vendite attraverso quel programma è cinque volte maggiore rispetto al quarto trimestre fiscale dell’anno scorso, ha osservato il CFO.

Cook ha anche indicato che i dispositivi indossabili continuano a mantenere forte l’ecosistema Apple. Ha detto che i tre quarti degli acquisti di Apple Watch nel quarto trimestre fiscale sono stati effettuati da utenti che non avevano mai acquistato quel dispositivo prima. Il CEO non direbbe come quelle vendite fossero guidate dai proprietari di iPhone esistenti, ma il messaggio sottostante era chiaro: i dispositivi indossabili come Apple Watch e AirPods tengono le persone legate ai loro iPhone e aiutano Apple a spremere più soldi per un prodotto che sta ancora lottando per crescere.

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *