Quanto guadagna un tennista, come si diventa un bravo tennista

Il tennis è uno degli sport più seguiti, soprattutto durante le competizioni internazionali come Wimbledon. In molti si chiedono quanto guadagna un tennista, abituati agli stipendi dorati dei calciatori. Certamente i tennisti non arrivano alle cifre dei professionisti del calcio, ma sono sportivi che ricevono stipendi piuttosto elevati e possono contare su moltissimi sponsor.
Quanto guadagna un tennista nel pieno della propria carriera? E soprattutto, le tenniste donne possono vantare gli stessi stipendi dei propri colleghi uomini? Ecco un viaggio nel mondo del tennis e degli incassi dei professionisti di pallina e racchetta.

Tennisti, eleganza e classe ma tanta fatica

Diventare tennisti è il sogno di tanti bambini che praticano lo sport di pallina e racchetta. Questo sport è contraddistinto da tanta eleganza e delicatezza, ma dietro c’è tanto sudore e fatica. Giocare a tennis, infatti, è solo una minima parte dell’allenamento che va fatto per diventare tennisti. C’è una preparazione atletica da effettuare in palestra non indifferente, perché il tennis è uno sport che allena un solo braccio. Per evitare di avere la muscolatura di un arto diversa dall’altro bisogna dunque svolgere un allenamento specifico.

Un altro accorgimento è quello dell’alimentazione. I tennisti devono seguire una rigida dieta che unisce energia e leggerezza. Non possono mancare i carboidrati, ma nemmeno molte proteine. Gli elementi che mancano devono essere integrati, soprattutto a livelli agonistici, da integratori, vitamine e bibite energetiche.


Quanto guadagna un tennista
Novak Djokovic, uno dei tennisti più pagati al mondo

Quanto guadagna un tennista, gli stipendi d’oro dei campioni

Scoprire quanto guadagna un tennista può sorprendere. Sebbene gli idoli del calcio internazionale come Messi o Cristiano Ronaldo abbiano stipendi di gran lunga superiori, i tennisti guadagnano davvero moltissimo. Secondo il ranking internazionale ATP 2016 Andy Murray è il tennista più pagato. Murray guadagna circa 16 milioni di euro a stagione. Il guadagno non è dato tutto dall’ingaggio: ci sono anche gli sponsor tecnici e le apparizioni pubblicitarie.

Un altro milionario è sicuramente Novak Djokovic, secondo in classifica con 14 milioni di euro ogni stagione giocata. Djokovic è diventato un idolo per i piccoli schermi soprattutto grazie ai suoi lineamenti dolci e da adolescente. Fino a non molto tempo fa era anche protagonista di una pubblicità di shampoo sulla televisione italiana.

Un distacco netto nel guadagno, sempre secondo il ranking, ce lo ha Rafael Nadal. Il tennista più famoso di Spagna guadagna “solo” 2 milioni di euro a stagione. Questa cifra aumenterà esponenzialmente nel ranking 2017, visto che Nadal ha vinto il decimo titolo al Roland Garros.

Non si può non menzionare uno dei tennisti più conosciuti e amati di sempre, eterno rivale di Nadal. Roger Federer ha guadagnato, nella sua carriera, quasi 110 milioni di dollari tra montepremi, ingaggi e sponsor. Si stima che nel 2015 Federer abbia guadagnato poco meno di 20 milioni di dollari. Molte voci di corridoio, tuttavia, insinuano che Federer abbia guadagnato più con gli sponsor che con il vero gioco del tennis. Tra le marche che sponsorizzano il tennista svizzero ci sono la Nike, la Mercedes Benz e la Rolex.


Tenniste donne: guadagnano quanto gli uomini?

quanti soldi guadagnano i tennisti In molti sport la componente femminile soffre molto il confronto con i colleghi uomini. Senza per forza menzionare il calcio, anche in campi come la pallavolo o il basket le atlete donne sono pagate molto meno rispetto ai colleghi maschi. Nel tennis, però, c’è un sorprendente ribaltamento di prospettiva. La tennista Serena Williams (foto) è in assoluto l’atleta più pagata nello sport della racchetta. La Williams è celebre per aver sempre gareggiato insieme o contro sua sorella Venus. Le due Williams, diversissime sia per aspetto fisico che per stile di gioco, sono state certamente tra le tenniste più famose di sempre.
Serena Williams ha guadagnato oltre 80 milioni di dollari tra giugno 2016 e giugno 2017. I guadagni della tennista americana sono riportati dalla rivista People With Money. Secondo il giornale, tra la Williams senior e la seconda classificata ci sarebbe un distacco di qualcosa come 50 milioni di dollari.

Non è da meno la tennista Maria Sharapova. La stella del tennis russo ha vissuto un anno difficile dal punto di vista atletico. Nonostante ciò, Sharapova si classifica seconda nel ranking di quanto guadagna un tennista donna. Il suo patrimonio di circa 50 milioni di dollari è dovuto non soltanto alle partecipazioni alle competizioni internazionali. La Sharapova, infatti, ha anche degli introiti azionari da aziende di cui è socia.

Nel tennis italiano, per esempio, non esiste tutta questa parità salariale come nel resto del mondo. Di questa situazione si era lamentata qualche anno fa Sara Errani, stella del tennis italiano. Errani aveva sostenuto che gli uomini e le donne facessero la stessa fatica e fossero sottoposti agli stessi duri allenamenti. Per questo sarebbe giusto equiparare il guadagno di una donna a quanto guadagna un tennista uomo.

I montepremi dei tornei

Inutile nascondere che molto di quanto guadagna un tennista è dovuto ai montepremi messi in palio dai grandi tornei internazionali.
Il torneo BNL d’Italia, che si svolge ogni anno a Roma, per esempio, mette in palio montepremi davvero stellari. Il vincitore maschile della competizione viene pagato con oltre 820 mila euro, mentre il secondo classificato riceve un assegno di circa la metà. Le donne che vincono sulla terra di Roma vengono invece pagate in dollari americani. Il premio è di circa 500 mila dollari per la vincitrice e poco meno di 290 mila per la seconda. I premi per i tornei doppi, invece, non superano quasi mai i 160 mila euro.

Ci sono, poi, i quattro tornei del grande slam. Il Roland Garros ha un montepremi complessivo di quasi 40 milioni di dollari da ripartire tra tutti i partecipanti. Il vincitore prende un bonus di quasi 2 milioni e mezzo di dollari. Il secondo classificato si aggira attorno al milione di dollari. Vengono premiati anche gli atleti esclusi nelle prime fasi del girone, che ricevono circa 40 mila euro per la partecipazione.

Un altro dei quattro più prestigiosi tornei internazionali di tennis è l’Australian Open. In assoluto il torneo con il montepremi complessivo più alto, la competizione australiana mette in palio un totale di 50 milioni di dollari. 3,7 milioni di dollari spettano al primo classificato, mentre il secondo ne merita poco meno di due milioni.

Anche il budget di Wimbledon non scherza. Il torneo celebre per i campi in erba mette a disposizione 40 milioni di sterline. Il primo classificato ne vince poco meno di 3 milioni, mentre il secondo quasi 2. I partecipanti al torneo possono arrivare a guadagnare dalle 45 mila alle 700 mila sterline in base al posizionamento.

Gli Us Open, infine, stanziano un budget che si aggira anch’esso attorno ai 50 milioni di dollari. Per il primo classificato sono previsti più di 3,7 milioni di dollari, mentre per il secondo circa 1,9 milioni.

di: Elena Pepponi

 LEGGI ANCHE >>> — Quanto guadagna uno sportivoLavori con gli stipendi più altiQuanto guadagna la FerragniCome trovare un lavoroQuanto guadagnano i calciatori della Juventus?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *