16 lug 2016

Filled Under: ,

Pensionati italiani che vanno a vivere in Bulgaria, pro e contro

Perchè tanti pensionati italiani vanno a vivere in Bulgaria? Trasferirsi a vivere in un'altra nazione è sempre un passo importante, una scelta di vita, cerchiamo di capire insieme questo nuovo fenomeno.

La Bulgaria è il paese europeo più povero, ci sono persone che vivono lì con il corrispettivo di 100 euro al mese di pensione ( dopo aver lavorato 40 anni), alcune vivono anche con meno.
La moneta è la Leva ed essendo la Bulgaria un paese UE non ci vuole nessun tipo di permesso per andare ad abitare lì per un periodo o per il resto della vita, e si continua ad avere il diritto di riscuotere la pensione.

Il costo di un'appartamento in una zona residenziale può arrivare dai 40 ai 60 mila euro per 70-80 mq.
E' uno dei pochi posti in Europa in cui si può vivere abbastanza bene anche con 800 euro al mese.
I grandi magazzini offrono quello che offrono i grandi magazzini in Italia, ma ad un prezzo più competitivo, la vita é meno cara. Leggi qui: il costo della vita nel mondo
Per questo c'é un vero e proprio esodo di pensionati europei, in particolare di pensionati italiani che scappano in Bulgaria.

Ancora non ci sono numeri ben precisi, essendo un fenomeno di questi mesi, il sistema del passaparola sembra ormai ben radicato e sta lentamente trasformando alcune decine di casi isolati in una vera e propria moda.
Pensionati italiani che vanno a vivere in Bulgaria
Bulgaria, paesaggio montuoso

Andare a vivere in Portogallo da Pensionati Andare a vivere in Tunisia come pensionati
Andare a vivere in Belgio Trasferirsi a vivere in pensione in America
Trasferirsi a vivere in pensione alle Canarie Trasferirsi a vivere in pensione in Svizzera
Trasferirsi a vivere in pensione in Grecia I migliori posti del mondo dove vivere da pensionati

Pensionati italiani in Bulgaria, vantaggi e svantaggi:

Andare a vivere in Bulgaria come pensionati, il problema della lingua

Per chi conosce un po' d'inglese questo problema non sussiste, in Bulgaria molti conoscono l'inglese e così si risolverebbe facilmente il primo smarrimento dovuto all'uso della lingua inglese.

Vivere da pensionati in Bulgaria, le badanti bulgare che lavorano in Italia

Sarebbero loro le vere e proprie 'teste di ponte' che aiutano i pensionati italiani, hanno conoscenze sul posto e quelle che ora vivono in Bulgaria, aiutano con la lingua i nuovi arrivati.

Vivere in Bulgaria come nababbi con 2.000 euro al mese

I pensionati italiani che già vivono in Bulgaria non sono ancora moltissimi ma stanno facendo una bella pubblicità a questo nuovo tipo di vita. Rimangono in contatto con i parenti italiani grazie ai telefoni ed ad internet, guardano la Tv italiana con il satellite, ma marito e moglie che prendono insieme 2.000 euro, vivono come se qui ne prendessero 5.000, dicono.

Come si vive in Bulgaria?

Scordiamoci le immagini che arrivavano in Italia negli anni '80. La Bulgaria non è un paese ricco, ma è dignitoso, i suoi abitanti sono molto ospitali, specialmente nelle campagne i rapporti con le persone sono rimasti come erano in Italia 50 anni fa': ci si conosce tutti, ci si saluta, ci si aiuta nel momento del bisogno, forse è proprio quello che in effetti sta venendo a mancare nel Nostro paese.
La Bulgaria è cablata anche con l'ADSL, perciò se vogliamo parlare tramite Skype o Facebook con i Nostri parenti ed amici lo possiamo fare gratuitamente, cioè pagando una normale connessione internet, che costa infinitamente meno che le connessioni internet italiane.
Il costo della vita, come abbiamo ripetuto più volte, è notevolmente più basso che in Italia, su tutto.
La Bulgaria è una nazione tipicamente europea, con tanti posti da visitare, dalle famose chiese di Sofia, alla parte collinare dove ce n'è veramente per tutti i gusti.

9 commenti:

  1. Salve.

    Vorrei far notare che in Bulgaria la moneta vigente e il "Leva" non "l'euro" come specificato in questo articolo.
    Portate piu' attenzione alle informazioni che fornite ai vostri lettori.

    Saluti.

    RispondiElimina
  2. Anonimo18.6.14

    Legga bene lei e' scritto all 'inizio che la moneta e' il leva. Mettere gli occhiali prima di dire cavolate .....

    RispondiElimina
  3. Ho sentito parlare di questo esodo diverso tempo fa. In effetti per un pensionato non c'é molto altro da fare. Se la sanità é decente la soluzione é ottimale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo31.12.14

      i pensionati se ne vanno i giovani pure le ditte emigrano ma in italia chi ci rimane a mantenere i nostri politici

      Elimina
    2. Anonimo31.12.14

      comunque è come la scoperta dell'aqua calda sono anni che esiste questo fenomeno e non solo in bulgaria

      Elimina
  4. Si dimentica troppo spesso che il collante che permette alla nostre famiglie di andare avanti sono proprio i NONNI ,e che spesso il loro contributo di presenza e partecipazione e ESSENZIALE per mandare avanti le famiglie SENZA DI LORO la vedo dura molto dura,non incentiviamoli ad andare via,per favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo21.11.16

      nessuno parte extracomunitaria e sono molto furbi fate attenzione che non fidare troppo .

      Elimina
  5. Anonimo21.11.16

    non mi fido in Bulgaria ci sono tanti mafiosi anche pieni zingari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo23.11.16

      Molto probabilmente lei non conosce bene l'Italia,in quanto a ladri mafiosi e politici corotti non abbiamo da invidiare nessuno,siamo primi al mondo!

      Elimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.