Gli Investitori Si Preparano ad un calo degli utili del 3° Trimestre più alto dal 2009

Come previsto, la pandemia ha inferto un colpo storico ai profitti e ai margini delle imprese nel terzo trimestre. Anche se questo non vale per tutte le aziende. Ci sono aziende ( poche ) che proprio grazie al fatto che le persone stanno più a casa hanno avuto più guadagni

– Gli utili dell’S & P 500 Q3 dovrebbero scendere del 20,5% anno su anno
– 30 società S&P 500 questa settimana mostreranno i loro dati
– 46 società su 69 hanno emesso una guida positiva, superiore alla media quinquennale
– Gli analisti hanno aumentato le stime del 4,1% durante il terzo trimestre

Il calo stimato degli utili per l’S & P 500 nel terzo trimestre è del 20,5%, secondo gli analisti intervistati da FactSet. Ciò segnerà il secondo calo annuale degli utili riportato dall’indice dal secondo trimestre 2009 (-26,9%). Poiché oggi è una festa federale negli Stati Uniti, la stagione degli utili del terzo trimestre inizierà sul serio domani. Un totale di 30 società S&P 500 (6 sono anche componenti Dow 30) riferiranno questa settimana tra cui JPMorgan Chase, Johnson & Johnson, Delta Air Lines, United Airlines, Goldman Sachs, Bank of America e Morgan Stanley.

Gli Investitori Si Preparano ad un calo degli utili del 3° Trimestre più alto dal 2009

Rendimenti bancari statunitensi da inizio anno.

Le previsioni sono comprensibilmente difficili da fare quest’anno e solo 69 società hanno emesso una guida per l’EPS, ben al di sotto della media quinquennale di 104. C’è una buona probabilità che il calo del terzo trimestre non sia terribile come previsto, simile allo scorso trimestre quando l’84% record delle aziende ha riportato sorprese positive per l’EPS. Tieni presente che questo ha fatto seguito a tagli record alle stime, quindi l’asticella era bassa.

In media negli ultimi cinque anni, i guadagni effettivi riportati dalle società S&P 500 hanno superato i guadagni stimati del 5,6%, quindi il calo degli utili effettivi per il terzo trimestre potrebbe essere molto inferiore a circa -17,6%. C’è stato anche un crescente ottimismo sui risultati imminenti con l’accelerazione della ripresa. Gli analisti di solito riducono le stime sugli utili durante un trimestre, ma questa volta hanno effettivamente aumentato le stime del 4,1% dall’inizio del trimestre il 30 giugno alla fine del 30 settembre. La percentuale di società che emettono indicazioni positive per l’EPS è del 67% (46 su 69), che è superiore alla media quinquennale del 32%.

Cosa comporta un calo degli utili del 3° trimestre delle aziende americane sulla borsa italiana?

  1. Visto che il motivo del calo degli utili è la pandemia, cioè sono la stessa situazione italiana, è molto probabile che anche da Noi avverrà la stessa cosa.
  2. In un’economia globalizzata in cui l’Italia esporta ed ha importanti rapporti commerciali con gli USA, questo influisce sul sentiment degli investitori anche in Italia, per poi ripercuotersi nell’economia reale del Nostro paese

A questo vanno aggiunte le Elezioni USA 2020, ormai imminenti

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *