Annullare un Bonifico: come fanno quelli del M5S ?

Come annullare un bonifico? Come hanno fatto alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle ad annullare i bonifici che hanno fatto quando hanno restituito una parte dei loro soldi che avevano preso con lo stipendio da parlamentare?
Innanzitutto cerchiamo di capire cos’è un bonifico, che non è una cosa così scontata per tutti, e ripetiamo anche se lo abbiamo spiegato qui e vediamo perchè è possibile annullare un bonifico.

Cos’è un bonifico

Un bonifico è un ordine di pagamento che un cliente di una banca fa a favore di un’altro soggetto che ha un’altro conto corrente bancario.

Ci sono vari tipologie di bonifico: si possono fare bonifici in area SEPA ( Single Euro Payment Area) cioè all’interno dell’Unione europea ( e dell’Italia) oppure i bonifici internazionali

Per fare arrivare un bonifico, cioè dal giorno in cui si da l’ordine alla banca, al giorno in cui arriva passano 24/48h dipende dalle banche e dai giorni in cui si opera.

Nel frattempo, un bonifico si può annullare.

Come annullare un Bonifico ( come fanno quelli del M5S ?)

Come annullare un bonifico

Annullare un bonifico è molto semplice, ovviamente l’annullamento va fatto nello stesso giorno in cui si è fatto il bonifico. Ad esempio: faccio il bonifico alle 9 di mattina e lo annullo entro le 15 , prima che chiudono gli sportelli bancari.

Per annullare un bonifico, asta recarsi allo sportello in cui si è fatto il bonifico ed dare l’ordine di annullamento se si è fatto in uno sportello bancario.

Per annullare un bonifico fatto tramite l’home banking, c’è un apposito tasto di annullamento dell’operazione che è possibile usare entro le 24h dall’ordine di bonifico emesso.

Come facevano i parlamentari del M5S ad annullare i bonifici?

Facevano esattamente come abbiamo descritto qui sopra: la mattina facevano il bonifico, la sera annullavano il bonifico.

Metti il bonifico, togli il bonifico. Come qualcuno scherzosamente sta dicendo.

La campagna elettorale del M5S ne subirà certamente le conseguenze.

Non si sa quanti parlamentari siano coinvolti nello scandalo bonifici del Movimento 5 Stelle, di certo sono una decina, ma c’è qualcuno che dice che siano molti di più.

Perchè quelli dei 5S davano parte del proprio stipendio ad un fondo di solidarietà? 

Non si sa bene, il fondo dispone  di decine di milioni di euro e per le imprese italiane, 24 milioni di euro in 5 anni ( che sostengono aver versato i 5S) sono poca cosa, una goccia nel mare dell’imprenditoria italiana.

Per carità, tutti i gesti di beneficenza sono apprezzabili, ma quando sono sbandierati ai 4 venti e quando la beneficenza è obbligatoria pena l’espulsione da un partito, non è più beneficenza ma solo pubblicità o meglio propaganda politica.

LEGGI ANCHE : Come pagare con una PostepayCome pagare con PaypalIl reddito di Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *