Finanziamenti europei a fondo perduto: come ottenerli?

I finanziamenti europei a fondo perduto sono contributi economici forniti dall’Unione Europea (UE) a imprese, organizzazioni e enti pubblici per supportare lo sviluppo di progetti specifici. A differenza dei prestiti, questi finanziamenti non richiedono di essere rimborsati, e pertanto rappresentano una grande opportunità per stimolare la crescita economica, promuovere l’innovazione e incoraggiare la cooperazione tra i paesi membri.

Di seguito sono elencati alcuni dei principali programmi di finanziamento a fondo perduto disponibili nell’UE:

  1. Horizon Europe (2021-2027): Si tratta del programma quadro per la ricerca e l’innovazione che sostituisce Horizon 2020. Horizon Europe finanzia progetti in ambito scientifico, tecnologico e innovativo, con l’obiettivo di aumentare la competitività dell’UE e affrontare le sfide globali.
  2. European Regional Development Fund (ERDF): L’ERDF mira a rafforzare la coesione economica e sociale tra le regioni dell’UE, finanziando progetti che promuovono la crescita economica sostenibile e l’occupazione, specialmente nelle regioni meno sviluppate.
  3. European Social Fund (ESF): L’ESF sostiene progetti volti a migliorare l’occupazione e l’inclusione sociale, promuovere l’istruzione e la formazione e rafforzare la capacità istituzionale dei paesi membri.
  4. European Agricultural Fund for Rural Development (EAFRD): L’EAFRD fornisce finanziamenti per progetti che promuovono lo sviluppo sostenibile delle aree rurali, migliorano la competitività dell’agricoltura e la qualità della vita nelle zone rurali.
  5. European Maritime and Fisheries Fund (EMFF): L’EMFF sostiene lo sviluppo sostenibile del settore marittimo e della pesca, promuovendo la crescita economica, l’occupazione e la conservazione dell’ambiente marino.

Per accedere a questi finanziamenti, è necessario presentare una proposta di progetto in risposta ai bandi di gara pubblicati dalla Commissione Europea o dalle autorità nazionali. I criteri di selezione e le modalità di accesso ai finanziamenti variano a seconda del programma e del bando specifico. Per aumentare le possibilità di ottenere un finanziamento a fondo perduto, è importante sviluppare un progetto ben strutturato, che rispetti gli obiettivi del programma e le priorità dell’UE.

Finanziamenti europei a fondo perduto: come ottenerli?
Finanziamenti europei a fondo perduto: come ottenerli?

Come posso accedere al finanziamento europeo Horizon Europe

Per accedere al finanziamento europeo Horizon Europe, è necessario seguire un processo strutturato che prevede la presentazione di una proposta di progetto in risposta a un bando di gara pubblicato dalla Commissione Europea. Di seguito sono riportati i passaggi chiave per partecipare a Horizon Europe:

Informarsi sul programma: Studiare le informazioni disponibili sul sito ufficiale di Horizon Europe (https://ec.europa.eu/info/horizon-europe_en) e conoscere le priorità, gli obiettivi e le aree tematiche finanziate.

  1. Trovare il bando di gara appropriato: Consultare il Portale dei Partecipanti (https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/home) per trovare i bandi di gara aperti che corrispondono alle tematiche del tuo progetto e ai requisiti di eleggibilità.
  2. Creare un consorzio: Horizon Europe dà particolare importanza alla collaborazione tra enti di diversi paesi membri dell’UE. Pertanto, è importante identificare e coinvolgere partner adeguati per il tuo progetto. Questi possono includere università, centri di ricerca, imprese, organizzazioni non governative e autorità pubbliche.
  3. Registrarsi nel sistema: Prima di poter presentare una proposta, è necessario registrarsi nel Portale dei Partecipanti e ottenere un Participant Identification Code (PIC).
  4. Preparare la proposta di progetto: Seguire le linee guida fornite nel bando di gara e nel Portale dei Partecipanti per preparare una proposta dettagliata e ben strutturata che rispetti gli obiettivi e le priorità del programma.
  5. Presentare la proposta: Una volta completata la proposta, inviarla attraverso il Portale dei Partecipanti entro la scadenza indicata nel bando di gara.
  6. Valutazione e feedback: Le proposte ricevute saranno valutate da esperti indipendenti sulla base di criteri predefiniti, quali l’eccellenza scientifica e tecnologica, l’impatto e la qualità dell’implementazione. Dopo la valutazione, riceverai un feedback sulle tue proposte e, se selezionata, sarai invitato a firmare un accordo di sovvenzione con la Commissione Europea.
  7. Implementazione e monitoraggio: Una volta firmato l’accordo di sovvenzione, inizia l’attuazione del progetto. Durante questo periodo, è importante monitorare il progresso del progetto, rispettare le tempistiche e i budget stabiliti e fornire rapporti regolari alla Commissione Europea, come previsto dall’accordo di sovvenzione.

Partecipare a Horizon Europe può essere un processo complesso e impegnativo. Pertanto, è fondamentale iniziare per tempo, preparare una proposta ben strutturata e coinvolgere partner adeguati per aumentare le possibilità di successo.

Autore

  • Economia-italia.com

    Amministratore e CEO del portale www.economia-italia.com Massy Biagio è anche analista finanziario, trader, si avvicina al mondo della finanza dopo aver frequentato la Facoltà di Economia e Commercio presso l'Università di Perugia. Collaboratore di varie testate online dal 2007, in cui scrive di economia, mercati, politica ed economia internazionale, lavoro, fare impresa, marketing, dal 2014 è CEO di www.economia-italia.com.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *