Come non farsi clonare il Bancomat: i consigli della Polizia

Ecco alcuni consigli della polizia su come non farsi clonare il Bancomat.
Come dice un video diffuso dalla Questura di Firenze, sono centinaia i casi di clonazione del Bancomat .
Per clonare bancomat e carte di credito, i truffatori hanno bisogno di acquisire le informazioni che ci sono nella banda magnetica.

Perdere le carte di credito ed i bancomat è uno degli incubi ricorrenti di ogni bravo risparmiatore , ora c’è di più. Non solo si può rimanere ‘fregati’ da se stessi, cioè da una semplice distrazione, ma anche da nuove possibilità che la tecnologia offre ai malintenzionati, come quella di poter clonare le carte di credito ed i bancomat. Una cosa pericolosissima perchè anche se è vero che per usare un bancomat ci vuole il PIN ( o password), è anche vero che oggi con la tecnologia contacless si possono fare pagamenti senza usare la password della carta.
Una vera propria manna per ladri e malfattori.

Come rubano le Nostre informazioni del Bancomat:

  1. Per riuscire ad avere questi dati, i truffatori usano dei lettori modificati, gli Skimmer, che riescono ad avere le informazioni quando Noi strisciamo la carta.
  2. Quando questi criminali mettono uno Skimmer in un bancomat, si possono notare delle alterazioni presso lo sportello bancomat .
  3. Di solito gli Skimmer modificati, non combaciano perfettamente con lo sportellino dove Noi infiliamo la Nostra carta.

Come rubano  i codici PIN:

  1. Di solito installano telecamerine in corrispondenza della tastiera del bancomat
  2. A volte, invece, installano delle tastiere modificate che poi trasmettono i dati ai truffatori stessi

Come non farsi clonare il Bancomat: i consigli della PoliziaCome non farsi leggere il codice PIN:

  • Coprire la mano con cui si digita il PIN con l’altra mano, in modo da celare i Nostri numeri segreti.
  • Innanzitutto si deve controllare lo sportello bancomat, stando attenti che non ci siano fori in corrispondenza della tastiera dove potrebbe essere celata una telecamerina.
  • Prima di digitare il codice, cercare di muovere la tastiera, questa, se é falsa è di solito installata con materiale adesivo e non perfettamente aderente al supporto stesso.
  • In caso che ci dovessimo accorgere di anomalie, chiamare il 113.

Leggi ancheSi potrà comprare sul Web con il Bancomat – La Nuova Carta di Credito delle Poste – Come riconoscere gli euro falsi – La Carta Prepagata più Conveniente – Unicredicard clickBNL You pass

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *