21 mag 2016

Filled Under:

Come uscire dall'Euro e tornare alla Lira - conseguenze

Come si può uscire dall'euro e tornare alla lira? Quali saranno le conseguenze sull'economia italiana dell'uscita dell'Italia dall'euro?

A pochi giorni dal Brexit, cioè il voto che ci sarà in Inghilterra per l'uscita unilaterale della Gran Bretagna dall'Unione Europea, cerchiamo di capire cosa potrebbe accadere all'Italia nel caso tramite una legge o un referendum, i cittadini dovessero decidere che il progetto di Unione Europea ha fallito ed è ora di tornarsene ognuno a casa propria.

Pochi giorni fa', il Movimento 5 Stelle ( o almeno una parte del Movimento) ha pubblicato un video a favore dell'uscita dall'Euro.Il video é fatto in maniera quantomeno artigianale, ma al di là degli errori di forma, é il contenuto che si vuol far passare che sconcerta.Con il ritorno alla lira, per ogni euro che abbiamo avremo 2.000 lire.Un discorso semplice e lineare?
Proprio no: gli italiani sono abituati da sempre alla semplicità: guelfi contro ghibellini, fascisti contro comunisti, repubblicani contro monarchici, bartali contro coppi e juventus contro roma, ma siamo nel 2015, il mondo è andato avanti e le cose non sono così semplici, specialmente in economia che non é come una partita di calcio.

Nel video del M5S il concetto di ritorno alla lira é espresso in modo troppo semplice e lineare, che anche un bambino di 10 anni, nato DOPO il passaggio dalla Lira all'Euro capisce che è un discorso che non sta in piedi.
Oggi siamo nel 2015, non nel 2000; non esiste una macchina del tempo che riesca a farci tornare nell'anno duemila.
I prezzi sono cambiati, l'inflazione ha continuato a camminare ( pur se in tono minore rispetto a quando c'era la lira), il mercato si é globalizzato e le condizioni economiche non sono quelle di 15 anni fa... proprio perché non siamo a 15 anni fa.
LEGGI ANCHE: Perchè il Grillo vuole uscire dall'euro - Se la Grecia esce dall'euro - Il Piano per uscire dall'Euro della Grecia 
Detto questo, ci sono tantissime considerazioni da fare, considerazioni che chi vuole tornare alla 'moneta sovrana' sembra del tutto scordarsi.
Il M5S é una grande esperienza di politica italiana, in cui però chi si alza la mattina fa come gli pare, come chi ha fatto questo video.
Finora, la base del M5S non si è espressa e non ha discusso in modo approfondito di una cosa così importante come il ritorno all'euro.
Per quanto ne sappiamo, la stragrande maggioranza delle persone che ha votato M5S non vuole tornare all'euro, proprio perché sarebbe molto difficile tecnicamente, perché comporterebbe moltissime spese, perché ci sarebbero enormi speculazioni e per altri motivi...
Come uscire dall'Euro e tornare alla Lira - conseguenze

Come uscire dall'euro e tornare alla lira

Noi stamane ne abbiamo scritto 10; i primi 10 motivi che ci sono venuti in mente che spiegano perché uscire dall'euro sarebbe un'idea brutta, bruttissima:

  1. Se un metro di Tav costa in Italia il triplo che in Francia e 11 volte che in Germania, la colpa di chi è, dell'euro?
  2. Se i nostri parlamentari, italiani ed "europei" sono i meglio retribuiti in Europa, la colpa è dell'euro?
  3. Se piuttosto che fare prevenzione si preferisce attendere la catastrofe per intervenire, riuscendo a spendere cifre da tre a 15 volte superiori alimentando un circuito perverso di tangenti e mazzette, la colpa è dell'euro?
  4. Se il clientelismo in Italia premia i parenti e gli amici degli amici invece delle persone che hanno studiato con ottimi risultati, la colpa é dell'euro?
  5. Se non riusciamo a tagliare le eccessive spese della Pubblica Amministrazione, la colpa è dell'euro?
  6. Se non si riesce ad affrontare il problema droga e prostituzione legalizzando e regolamentando questi 2 problemi che possono trasformarsi in risorse per non disturbare la criminalità organizzata, la colpa è dell'euro?
  7. Se la velocità di connessione è quattro volte inferiore alla Romania, la colpa è dell'euro?
  8. Se corruzione, collusione, evasione fiscale e sprechi pesano sul prodotto interno nel modo che sappiamo, contrastando debitamente i quali riusciremmo a riportare il debito pubblico in limiti più che fisiologicamente accettabili, la colpa è dell'euro?
  9. Se esiste una disparità sociale, fiscale ed economica unica in Europa ma non si intravede alcuna disponibilità da parte del potere ad aggredire le rendite parassitarie e i privilegi, la colpa di chi è dell'euro?
  10. Se tutti i commercianti italiani, appena possono, alzano i prezzi finché i consumatori riescono, con difficoltà a fare la spesa, e se i consumatori italiani non riescono a mettersi insieme per combattere queste speculazioni, la colpa è dell'euro?
TI POTREBBE INTERESSARE: Calcola il potere di acquisto della Lira in Euro fino al 1860

Se davvero siamo convinti che l'euro è il problema principale , usciamone di corsa, ma basta soffermarsi qualche secondo e cercare di capire un attimino meglio come funziona e quali sono i problemi strutturali dell'economia italiana, per capire che l'euro é l'ultimo dei Nostri problemi e anzi, se sfruttato bene è la prima delle Nostre risorse.


13 commenti:

  1. Gl'itagliani un popolo banale

    RispondiElimina
  2. State semplificando il concetto perché avete paura di un'altra soluzione perché siete stati intimoriti... é assolutamente possibile tornare ad una moneta nazionale, questo non significa tornare alla vecchia moneta nazionale, ma semplicemente significa tornare ad una moneta nazionale che non avrà nessuna influenza sul risparmio dei popoli, basterà a far si che, 1 Lira (cioè una nuova lira) sarà uguale a 1 Euro, quindi non ci saranno sicuramente aumenti dei prezzi, non ci saranno cambiamenti, esempio l'affitto di 300 euro sarà di 300 lire, é assolutamente possibile ritrovare una moneta nazionale non fatevi infinocchiare... L'euro per il popolo é diventato un masso, é vantaggioso per le potenti finanziarie, per le multinazionali, per le banche, e questa moneta sta schiacciando i popoli... e le aziende... sta uccidendo la nostra occupazione, sta asfissiando le nostre esportazioni, abbiamo vissuto millenni con la nostra moneta nazionale, e oggi ci vengono a dire che dopo 12 anni non possiamo tornare alla Lira? Come ha fatto la Jugoslavia? ad esempio... La Jugoslavia ha ritrovato la sua moneta nazionale quando si é separata dal resto... Come hanno fatto i paesi dell'ex Unione Sovietica? Hanno ritrovato la moneta nazionale... quindi é UNA MENZOGNA che viene data in pasto ai popoli ed ai beoni per cercare di canalizzare il desiderio potente di ritrovare finalmente il loro strumento necessario per la prosperità, ovvero UNA MONETA NAZIONALE! UNA NAZIONE UNA MONETA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ok, mettiamo che domani 1 euro vale 1 lira: cosa cambia?
      Cambia in peggio, la lira non avrà il peso economico e politico di 19 nazioni, e mi riferisco alle importazioni di materie prime che NON ABBIAMO ( petrolio e derivati ed energia in generale)
      Cosa cambia nella Nostra cultura?
      I politici si sentiranno ancora più in diritto di fare promesse, i cittadini di accettarle, significa aumentare il debito pubblico, cosa che ci riporterà ad una forte inflazione.
      Negli anni 70 ed 80 se all'inizio dell'anno prendevi uno stipendio di 1 milione, a fine anno quello stipendio valeva 900 mila lire, perchè l'inflazione era galoppante.
      L'unico modo di togliere il potere alle banche in europa, non é tornare alla lira, ma costituire un senato ed un parlamento europeo con veri poteri di fare leggi, e non come ora.
      Possibile che Vi sfugga questo?

      Elimina
    2. Cosa cambia???? tornando alla lira l’Italia potrà agire, attraverso incentivi/disincentivi o investimenti diretti, per migliorare la situazione ambientale del Paese. Sarà in grado di adottare quelle politiche di cui beneficia l’ambiente, quindi noi. Lo Stato sarà essere in grado di agire nelle aree dove il privato latita perché non vede nessun profitto immediato, sarà possibile pagare immediatamente, e sottolineo subito, i debiti che la pubblica amministrazione ha con le aziende. sarà ridotto il prezzo dei carburanti. Con la lira le accise diverranno inutili poiché uno Stato a moneta sovrana non si finanzia con le tasse. I soldi non vengono dal tuo portafoglio poiché li crea autonomamente lo Stato. Con l’euro, lo Stato italiano deve prendere in prestito denaro presso le banche come se fosse un qualsiasi privato, e per questo non può essere l’àncora di salvezza nei periodi di crisi. Oggi un cittadino in difficoltà è lasciato solo, a meno che non trovi assistenza all’interno del nucleo familiare... e potrei andare avanti con altri mille punti veri e solidi non come quelli che vedo qui che sinceramente più che essere punti che spiegano perché uscire dall'euro sarebbe un problema, vogliono scagionare alcune delle colpe dell'euro... francamente non mi sembrano coerenti con il titolo... e chiudo, saluti

      Elimina
    3. Anonimo14.3.15

      Se torniamo alla Lira diventi più povero credimi.....

      Elimina
  3. 1) per fare gli investimenti ci vogliono i soldi

    2) per avere soldi devi creare debito ( con le banche)

    3) i debiti aumenteranno, quindi aumenterà il bisogno di creare moneta, quindi si innescherà l'inflazione ( che per 30 anni è stato uno dei problemi più importanti della Nostra economia.

    4) Le accise sulla benzina ci sono sempre state, pure quando c'era la lira.

    5) Se lo Stato spende per il cittadino, in realtà spende e, come sopra, deve creare denaro, questo lo può fare solo vendendo titoli di Stato a Banche e Finanziarie, proprio come ora, solo che ora lo stiamo facendo in grande stile e con tassi di interesse molto bassi, quasi a zero, dopo?

    6) Considera che si innesca l'inflazione ( cosa praticamente inevitabile visto che tutti vogliono soldi dallo stato) se oggi prendi 1.000 euro di stipendio, con quegli stessi soldi in lire tra 12 mesi varranno molto meno, secondo molti analisti circa il 70% ( io credo che questa cifra sia ragionevole).

    RispondiElimina
  4. l'euro non è stato appena svalutato stampando dal nulla una montagna di soldi? Con la lira, svalutata negli anni 80 anche al 15% ho costruito la casa e ripagato il debito alla banca. Vogliamo provare adesso? Le svalutazioni annuali c'erano anche allora ma essendo uno Stato sovrano, facevamo quello che stanno facendo adesso gli Usa, il Giappone e la BCE ovvero stampavamo moneta. Una lira svalutata attira investimenti e lavoro, favorisce le esportazioni e anche un apprezzamento della moneta. La storia della lira è semplice: ha favorito il boom economico degli anni 60 e il benessere degli italiani di cui ancora figli e nipoti usufruiscono.... possiamo andare avanti per ore quando non volete sentire... non sentite... tenetevi sto euro che tra poco vedi che fine facciamo... se vi va bene così...

    RispondiElimina
  5. Il problema - ripeto- non è l'euro, ma l'Europa Unita.

    L'Euro doveva essere solo 1a fase per poter arrivare agli Stati Uniti D'Europa.

    Questa fase doveva durare al massimo 5 o 6 anni, POi dovevano fondare un vero senato e un vero parlamento europeo , magari con un vero presidente dell'Europa.

    L'Inghilterra bloccò tutto, e ora abbiamo un sistema di stati in cui chi comanda, alla fine sono le banche perché hanno i soldi.

    Quindi: le uniche soluzioni possibili ( e convenientei) sono 2: o si fanno gli stati uniti europei o si torna indietro ed amici come prima.

    A ragion di logica, a livello economico converrebbe costruire gli stati uniti europei, ma ognuno perns ai propri personalismi, ai propri nazionalismi, e ora stiamo messi così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo9.2.15

      Francamente, continuate a non capire o fate finta di non capire, non si può costruire un'europa unita partendo dalla moneta non è mai successo nella storia e mai succederà. Ha ragione Massimo Viriglio, una lira che si svaluta è un volano incredibile per la nostra economia, oggi importiamo soltanto il 20% dell'energia di cui abbiamo bisogno, molte centrali sono ferme o lavorano al minimo (ENEL Produzione ha introdotto la turnazione dei dipendenti); il prezzo del petrolio incide per il 20% sul prezzo dei carburanti, un aumento del 20% del costo delle materie prime significa una bazzecola nel totale; in compenso però le nostre industrie comincerebbero ad esportare in Francia, Regno Unito, Germania, USA ecc ecc. Uno stato sovrano che stampa moneta ha più vantaggi che svantaggi, guardate il Giappone o il Regno Unito o gli USA, uno stato sovrano prestatore di ultima istanza favorirebbe i prestiti e quindi i consumi. Io sono dell'idea che quando qualcuno ti dice di fare qualcosa esclusivamente per il tuo bene, sta mentendo...

      Elimina
    2. Anonimo14.3.15

      Ogni tanto, in mezzo alla confusione innescata dalla crisi dell’Euro, si sente qualche proposta che vede nella ricomparsa della vecchia lira una specie di salvezza, un ritorno ai bei tempi andati, una strategia per ridare fiato alla nostra economia con qualche svalutazione competitiva e alla Banca d’Italia il potere di stampare moneta per difenderci meglio dalla crisi.
      E’ davvero una buona idea questa nostalgia del “vecchio conio”, per dirla alla Bonolis? Primo punto: sarebbe veramente vantaggioso staccarsi dall’euro o si rivelerebbe una catastrofe di maggiori proporzioni? Secondo punto: saremmo stati meglio senza entrare nell’ Euro? Terzo punto: l’inquietante crisi dell’ Euro non ha qualche aspetto positivo nascosto?
      Una cosa è certa. Nel “corpus” dei trattati che formano, di fatto, la Costituzione Europea non c’è traccia di meccanismi legali per abbandonare l’euro ( o per esserne “cacciati”). La scelta sembra quindi irrevocabile. A dire la verità nel Trattato di Lisbona del 2009 l’articolo 50 parla della possibilità per uno Stato di abbandonare l’ Unione Europea, ma dell’Unione Monetaria non si parla. Si potrebbe dedurre che abbandonare l’Unione Europea ( e quindi tutti i suoi trattati, compreso quello di Maastricht) equivalga anche ad abbandonare l’Euro. Ma qui i pareri degli esperti divergono. Conclusione: qualsiasi Stato voglia abbandonare la moneta unica ( e l’Unione Europea) dovrà imbarcarsi in negoziati ad hoc, cioè inoltrarsi in una terra incognita, la cui traversata può durare anni. Ciò significa dare un preavviso lunghissimo agli investitori sulle proprie intenzioni, con conseguenze non facilmente valutabili. L’Euro è stato paragonato da alcuni analisti all’ Hotel California, descritto nella famosa canzone degli Eagles: perché da questo Hotel “You can check out… but you never leave” ( Puoi anche lasciare la stanza, ma non ne uscirai mai).

      Elimina
    3. Ecco, questo é un argomento valido

      Elimina
  6. Anonimo8.2.15

    ma l'europa è il vecchio continente dove ogni stato sta' a casa sua sta' sulle proprie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo credo sia ancora la divisione e le differenze che rendono il tutto difficile. Bisognava fare tutto e subito, come diceva qualcuno nel 2001

      Elimina

TU COSA NE PENSI ? SCRIVI LA TUA OPINIONE:
Il Vostro commento sarà pubblicato subito appena approvato.
Commenti Offensivi o Spam ( cioè link verso altri siti che non siano questo) non verranno pubblicati.

Metti la spunta a 'Inviami notifiche', per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.