Investire in Amazon Conviene nel Lungo Periodo?

Amazon (NASDAQ: AMZN) ha dato il via al mercato degli altoparlanti intelligenti quando ha lanciato l’altoparlante Echo con tecnologia Alexa tre anni fa. La decisione del gigante e-commerce di spingersi oltre nel business dell’hardware potrebbe averne sorpreso alcuni, ma la sua iniziativa iniziale si sta rivelando una scommessa intelligente a posteriori vista le potenzialità in questo settore.

Gli altoparlanti intelligenti si sono rivelati uno degli elementi di crescita più interessanti nello spazio tecnologico grazie alla loro impressionante funzionalità e facilità d’uso. Possono ordinare taxi e generi alimentari, modificare l’illuminazione o l’impostazione del termostato o riprodurre i brani musicali preferiti al comando vocale. Non sorprende che le vendite di altoparlanti intelligenti in tutto il mondo siano quasi triplicate a 17 milioni di unità durante il secondo trimestre del 2018, secondo Canalys. Si prevede che tale eccezionale momento continui, con eMarketer che stima che il numero di utenti di altoparlanti intelligenti stia crescendo ad un tasso annuo del 48%. Questo è di buon auspicio per Amazon, visto che è attualmente in cima al mercato, ma può mantenere il trono?

 

Gli sfidanti sono arrivati

Due anni fa, Amazon era l’unico grande nome negli altoparlanti intelligenti, in quanto deteneva quasi il 94% del mercato. Ma lo spazio è diventato affollato da Alphabet (NASDAQ: GOOG) e Apple (NASDAQ: APPL) ha seguito la leadership di Amazon e lanciato i propri dispositivi di altoparlanti intelligenti.

Di conseguenza, la quota di mercato degli altoparlanti smart di Amazon è scesa al 41% alla fine del secondo trimestre. La sussidiaria di Alphabet Google si è rivelata un potente concorrente per Amazon, poiché ora controlla il 27,6% delle vendite di altoparlanti intelligenti e occupa il secondo posto. Anche se Amazon rimane dominante in mercati chiave come gli Stati Uniti e l’India , non si può negare che l’azienda dovrà combattere a denti stretti se vuole continuare a guidare questo spazio. Questo è il motivo per cui l’azienda continua a distribuire il suo assistente vocale Alexa in dispositivi più intelligenti incentrati sulla casa e ha recentemente aggiornato la sua gamma di altoparlanti.

I nuovi diffusori Echo di Amazon – lo Show, il Dot e il Plus – ora sono pieni di più funzioni, sono più belli grazie ai design più eleganti e hanno una qualità del suono migliore rispetto ai dispositivi della generazione precedente. Ancora più importante, il gigante dell’e-commerce ha mantenuto i prezzi costanti nonostante gli aggiornamenti, consentendo ai consumatori di entrare nell’ecosistema Amazon Alexa per soli $ 50.

Quindi Amazon ha fatto un punto per abbinare il dispositivo Home Mini più economico di Google, che rivaleggia con un prezzo identico, per aumentare le vendite. Ma ciò che distingue Amazon da Google è il primo ecosistema di e-commerce, che offre agli utenti un incentivo maggiore per acquistare un Echo anziché una casa.

Investire in Amazon Conviene nel Lungo Periodo?
I nuovi diffusori Echo Show di Amazon

Il vantaggio di Amazon

L’esperienza del motore di ricerca di Google potrebbe rendere i suoi diffusori Home più efficaci nel fornire risultati di ricerca, ma i dispositivi Echo sono collegati all’account Amazon dell’utente, rendendo estremamente facile ordinare una varietà di elementi semplicemente parlando al dispositivo.

Google ha anche implementato la funzionalità di ordinazione vocale nei suoi altoparlanti e ha persino rinunciato alla quota associativa per il servizio di shopping di Google Express attraverso il quale vengono effettuati gli ordini online. Tuttavia, il problema è che il servizio Google Express è limitato agli Stati Uniti solo in questo momento.

Inoltre, gli utenti dovranno rispettare una soglia minima per la dimensione dell’ordine in ogni negozio partner e persino effettuare il check-out separatamente. Questo rende Google un intermediario invece di una vera piattaforma di e-commerce, risultando in un’esperienza di shopping inferiore. Amazon ha già la piattaforma grazie alla sua rete di distribuzione e all’infrastruttura di consegna.

Ma non è qui che finisce il vantaggio di Amazon. A luglio, Echo supportava oltre 12.000 prodotti per la casa intelligente, rispetto ai 5.000 di Google Home, il che rende Amazon più versatile. In effetti, Amazon ha puntato a dominare il mercato delle case intelligenti, come indicano i suoi ultimi prodotti. Il mese scorso, la società ha rilasciato almeno 15 offerte hardware aggiuntive, che vanno dalle smart plug al microonde e persino a un orologio da parete.

Tutti questi prodotti funzioneranno in tandem con i dispositivi Echo, rafforzando la possibilità di acquistare gli altoparlanti intelligenti di Amazon.

Il gioco a lungo termine

Abbiamo già visto che le vendite di altoparlanti intelligenti dovrebbero crescere rapidamente nel lungo periodo e Amazon è pronta per trarre vantaggio dalla tendenza. Oltre a ciò, gli oratori intelligenti potrebbero potenzialmente incrementare le vendite di e-commerce dell’azienda, dal momento che i consumatori saranno facilmente in grado di ordinare prodotti utilizzando i comandi vocali.

Infine, gli altoparlanti intelligenti Echo svolgono un ruolo centrale nel consentire l’uso di elettrodomestici intelligenti e Amazon sta rafforzando questa capacità lanciando prodotti accessori. Ciò dovrebbe consentire allo specialista dell’e-commerce di affondare nel redditizio mercato delle smart-home, che dovrebbe raggiungere i $ 53 miliardi entro il 2022, secondo Zion Market Research.

Amazon ha fatto una scommessa lungimirante rilasciando i suoi altoparlanti Echo, e ora hanno il potenziale per aumentare le vendite della società in non uno ma tre verticali.

Economia Italia è un sito che si occupa di economia, finanza, tasse e pensioni dal 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *