Reddito di Cittadinanza: Marcia Perugia Assisi del M5S

Il Movimento 5 Stelle ci riprova con il reddito di cittadinanza, stavolta organizzando una marcia Perugia Assisi sabato 20 Maggio 2017, è questa la principale novità.
La marcia per il reddito di cittadinanza organizzata dal movimento 5 Stelle, partirà dalla Basilica di San Antonio a Perugia, uno dei monumenti più belli dell capoluogo della Regione Umbria e sarebbe una bella idea andare, anche se non si è d’accordo con questa manifestazione, perchè è una bella occasione per vedere uno dei posti più suggestivi del Centro Italia.
Come dicevamo, la marcia partirà alle 11.30 da S. Antonio a Perugia ed arriverà, dopo 19 chilometri, ad Assisi. In pratica è lo stesso itinerario della famosa “Marcia della Pace“, che di solito avviene il giorno di S. Francesco, cioè l’8 ottobre di ogni anno.
Dato che conosciamo bene i posti, possiamo subito dirvi che si tratta di una semplice camminata, niente di che se siete abituati a camminare, ma da evitare se avete problemi di salute, d’altronde potete magari partecipare in bici o in moto.
Ma veniamo al reddito di cittadinanza chiesto da Grillo e dai 5 Stelle, cioè dei soldi per tutti i cittadini italiani.
Proprio così; “reddito di cittadinanza“, significa dare un reddito uguale per tutti a tutti i cittadini italiani senza distinzioni, quindi sia a chi ha un lavoro, sia a chi magari percepisce già uno stipendio, o magari 2 o magari uno stipendio milionario.

Ecco perchè qui è spiegato cosa significa reddito di cittadinanza, quindi in realtà i 5 Stelle, non marceranno per un reddito di cittadinanza, ma per un reddito minimo.

Reddito di Cittadinanza: Marcia Perugia Assisi del M5S

 

Reddito di Cittadinanza si può veramente fare?

Anche se fosse un solo reddito minimo per cittadino, farlo sarebbe molto difficile sotto 2 aspetti:

  1. Le risorse da trovare ( almeno 25 miliardi di euro – si consideri che si tratta di una cifra molto alta per lo Stato italiano, le ‘manovrine’ di solito sono di una  molto inferiore, che ad esempio solo nel 2017 verranno spesi 4,5 miliardi di euro per i richiedenti asilo)
  2. La sua efficacia sulla popolazione. ( farà bene o farà male ad un disoccupato prendere 600 euro al mese anche se non lavora?).

Le risorse che si possono trovare per il reddito di cittadinanza secondo i 5 S

  1. 2,5 miliardi di euro di tagli alla spesa pubblica ( solo comprando cose allo stesso prezzo. m,a come realizzare questo per tutte le PA in Italia? Non è dato sapere).
  2. 2 miliardi di euro dalle banche ed assicurazione, grazie ad una riduzione di deducibilità degli interessi passivi.
  3. 1,5 miliardi di euro con l’aumento delle tasse sulle trivellazioni.
  4. 1 miliardo di euro  con l’aumento delle tasse sul gioco d’azzardo ( tra l’altro anche il Governo Gentiloni ha aumentato queste tasse proprio per il 2017).
  5. 5 miliardi di euro per diminuzione delle detrazione dei redditi più alti. ( ricordiamo che le detrazioni ai redditi GIA’ hanno una soglia stabilita, quindi in altre parole significa mettere più tasse).
  6. 1,5 miliardi di euro,  arriveranno dal fondo sostegno per la povertà ( che non avrà più ragione d’essere).
  7. 5 miliardi di euro da: divieto di cumulo pensionistico ( forse la proposta più condivisibile in assoluto); non cumulabilità di redditi autonomi ed indipendenti ( non abbiamo capito questo punto); tagli organici costituzionali ( anche qui non si capisce quali, quanti ecc.)
  8. 300 milioni di euro dallo stop alle detrazioni fiscali per redditi superiori ai 90 mila euro lordi annui.
  9. 600 milioni di euro dal taglio di enti inutili come il CNEL ( ma ricordiamo che i 5 Stelle hanno votato CONTRO il referendum che aboliva il Cnel).
  10. 600 milioni di euro dal taglio di stipendi ed indennità che il M5S  vorrebbe portare ad un tetto massimo di 5.000 euro. ( Iniziativa lodevole ma difficilmente attuabile, anche perchè oggi come oggi, solo i rimborsi spesa dei vari consiglieri politici, giuridici ed economici che ha ogni parlamentare costano a loro volta migliaia di euro al mese, per non parlare di tutte le altre spese come vitto, alloggio, spostamenti, ecc.).
  11. 300 milioni di euro tra abolizione delle pensioni d’oro e tagli alle pensioni d’oro. ( anche qui però non ci sono ‘specifiche’, a quanto dovrebbero arrivare i tetti massimi sulle pensioni? )

Per ulteriori approfondimenti leggi: Disegno di legge Reddito di Cittadinanza Movimento 5 Stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *