Vendere con PayPal su Ebay: come riscuotere con Paypal

Vendere con PayPal è solo una delle tante opzioni che si possono cogliere se si usa questo metodo di pagamento. PayPal risulta uno dei metodi di pagamento più semplici e sicuri per effettuare transazioni economiche sul web. È importante avere PayPal per gli acquisti sulla rete, ma non solo.

Oltre che per comprare, PayPal è importante anche per vendere su portali di commercio come Ebay. Questi portali, infatti, sono molto sicuri e richiedono metodi di pagamento altrettanto sicuri. Ecco perché è importante avere PayPal come conto online per poter vendere la propria merce.

 

Vendere su Ebay

Per poter vendere con PayPal la propria merce è importante innanzitutto saper vendere su Ebay. Questo portale, infatti, raccoglie tutti gli utenti che hanno bisogno di vendere beni che non usano più. Il portale li mette in comunicazione con altri utenti che, invece, vogliono acquistare i beni in questione, e aiuta a finalizzare la vendita.

Per vendere su Ebay sono necessari alcuni passaggi preliminari che immettono la merce sul mercato online.

Innanzitutto bisogna creare un account. Il venditore si può registrare al sito cliccando il tasto ‘Accedi o registrati’ che si trova in alto a sinistra, sopra il logo del portale.

Bisogna, però, possedere anche un account PayPal. Se non si ha, si può creare con poche facili mosse. vendere con PayPal

Basta visitare la pagina www.paypal.com e cliccare in alto sul pulsante ‘Registrati’. Da qui si apre una schermata che permette di registrarsi con la propria mail e una password generata sul momento.

Una volta perfezionata l’iscrizione, PayPal richiede una serie di informazioni per verificare il proprietario del conto. Solo dopo aver fornito queste informazioni si può iniziare a vendere con PayPal su Ebay.

Come vendere con PayPal su Ebay: i passaggi da seguire

Per vendere con PayPal su Ebay bisogna seguire una serie di passaggi fondamentali.

Innanzitutto, bisogna dare la possibilità di creare domande. Gli utenti, infatti, cercano la merce in vendita su Ebay seguendo determinate parole chiave. Una volta trovata la merce, però, i più curiosi vogliono fare domande al venditore, fondamentali per aumentare la fiducia nel cliente. Più il venditore è rapido nelle risposte, più l’acquirente risulta interessato a finalizzare l’acquisto. È importante, quindi, riuscire a rimanere sempre connessi.

In secondo luogo, per riuscire a vendere con PayPal la propria merce su Ebay bisogna riuscire ad unirsi a una categoria. Il segreto è cercare oggetti in vendita simili al proprio. Una volta trovati, bisogna impostare le stesse parole chiave e simili criteri di ricerca. In questo modo l’utente che visita un altro prodotto simile viene reindirizzato al prodotto del nostro venditore.

Una volta che si crea l’inserzione, però, essa va anche gestita. È in questa fase che diventa importante il riuscire a vendere con PayPal. Nella descrizione del prodotto, infatti, si possono impostare anche i metodi di pagamento. Impostando PayPal come unico metodo di pagamento accettato, si costringe l’utente a usare solo quel canale.
Quando si gestisce un’inserzione è importante curare anche la comunicazione con i potenziali acquirenti, rendendo disponibile un numero di telefono o una mail al quale chiamare. In questo modo si possono chiarire i dubbi all’acquirente.

Se si sceglie di vendere con PayPal su Ebay si sceglie sicuramente il metodo di pagamento più comodo. Prima di spedire la merce, infatti, bisogna accertarsi di aver ottenuto il pagamento. I pagamenti tramite PayPal sono immediati, quindi si può spedire la merce molto velocemente.

PayPal come metodo di pagamento diffuso in tutto il mondo

Vendere con PayPal su portali come Ebay presenta l’enorme vantaggio di poter raggiungere tutto il mondo. I portali di e-commerce, infatti, arrivano ovunque ci sia una connessione internet, quindi non serve stare vicini. Le spese di spedizione, poi, sono a carico di chi compra, quindi non ci sono problemi a raggiungere qualsiasi area del pianeta.

Il vantaggio di impostare PayPal come unico metodo di pagamento è anche evidente quando si parla di cambio di valuta. Se un acquirente si trova al di fuori dell’area Euro, PayPal può essere usato lo stesso come metodo di pagamento. L’acquirente visualizza già in Euro il prezzo della merce, ma può facilmente fare una conversione per capire di che somma si tratta nella valuta del suo paese. Al venditore, tuttavia, il pagamento viene addebitato sul suo conto già convertito in Euro, quindi non ci sono problemi del cambio della moneta. Non ci sono nemmeno i problemi dei cambi di valuta giornalieri, perché il pagamento con PayPal arriva con scarico immediato.

LEGGI ANCHE >>> — Come usare PaypalPagamenti con Paypal



Perché scegliere PayPal

Ci sono mille motivi per cui è conveniente scegliere di vendere con PayPal su Ebay.

Il primo motivo è la sicurezza. PayPal difende acquirenti e venditori da eventuali truffe. È un metodo estremamente sicuro anche perché non richiede coordinate bancarie personali. Basta aprire questo conto virtuale ed associare eventualmente una carta di credito, che può essere anche una ricaricabile.

In secondo luogo, PayPal è gratuito e si può attivare in pochissimi minuti. L’apertura di conti online a zero canone può essere una operazione che richiede più fatica dal punto di vista burocratico. PayPal, invece, è semplicissimo e gratuito. Anche se si sta acquistando in quel momento un bene su Ebay, ci vogliono davvero pochi minuti per perfezionare anche l’iscrizione a PayPal.

Ci sono anche motivi personali per vendere e comprare beni tramite PayPal. Tenere del denaro su questo conto online, infatti, permette di non avere quelle spese sull’estratto conto della propria banca o della propria carta di credito. Il denaro che è su PayPal, se non viene associata ad esso una carta, non può essere prelevato, ma può essere solo usato tramite PayPal stesso. Questo, però, permette di salvaguardare la propria privacy sulle spese che magari non si vogliono mettere in comune con altri membri della propria famiglia.

di: Elena Pepponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *