12 mar 2017

Filled Under: ,

Quanto guadagna un trader online

Guadagnare con il trading online è ormai una realtà diffusa e molto strutturata. Molte persone riescono a crearsi una rendita mensile anche piuttosto alta con la compravendita finanziaria di azioni online, ma quanto si guadagna? È possibile vivere di solo trading?
Scopriamo insieme tutti i retroscena di questa pratica di investimento e dei reali guadagni che se ne ricavano, ponendoci anche una domanda: conviene davvero?

Trading online, quanto si guadagna con questo tipo di pratica

Partiamo da un presupposto. I robot di trading online che promettono 10.000 euro di guadagno in tre giorni con il minimo sforzo sono, nella maggior parte dei casi, una truffa. Questo non vuol dire che non è possibile, in assoluto, guadagnare 10.000 euro in tre giorni, piuttosto vuol dire che questa eventualità accade una volta su migliaia, e le probabilità di essere il fortunato che ha fatto l'investimento giusto vedendo un pesante afflusso di capitale nelle proprie tasche è davvero bassissima.
Broker non si nasce, e neppure tutti possono diventarlo: occorre esperienza ed anni di pratica.
Se si riescono a fare i giusti investimenti, tuttavia, è molto probabile ricavare ottime cifre da questo tipo di investimenti, tali da integrare il proprio stipendio e vivere una vita agiata. Alcuni software di trading online, che permettono l'apertura di conti con un certo deposito iniziale e poi consentono di cominciare subito ad investire in azioni online, permettono di guadagnare anche 3000 euro al mese. La cifra, certamente, è allettante, ma bisogna fare due tipi di valutazioni.
Innanzitutto bisogna vedere quant'è il capitale investito, quindi di fatto quanti soldi si perdono al fronte di un guadagno di 2 o 3000 euro. Se in un mese si investono anche 5000 euro e si riesce a rientrare della metà della cifra, il numero in astratto sembra alto, ma comparato alle perdite dovrebbe far venire voglia di smettere subito.
In secondo luogo bisogna pensare a quali azioni si comprano e su quali tipi di mercati si investe. Alcuni mercati, infatti, sono più sicuri e più stabili di altri, quindi garantiscono introiti leggermente minori rispetto a mercati più rischiosi, ma sono introiti destinati a durare nel tempo. I famosi "fortunelli" che guadagnano migliaia di euro in un mese spesso sono speculatori espertissimi che fanno azioni da funamboli e riescono a guadagnare cifre da capogiro ma spesso ne perdono altrettante.
Quanto guadagna un trader online

Modi per guadagnare con il trading online: la fretta è cattiva consigliera

Per guadagnare migliaia di euro con il trading online non ci si può improvvisare dalla sera alla mattina. Se è vero, infatti, che i robot di trading online sono scaricabili da tutti e chiunque può iniziare in qualsiasi momento ad utilizzarli, è altrettanto vero che avere fretta di facili guadagni è spesso un atteggiamento foriero di guai.
Il primo consiglio, dunque, è quello di non sovraccaricare il conto installato su un robot di trading online. Se il deposito minimo è 200 euro bisogna rispettare quel deposito minimo senza voler strafare, almeno all'inizio.
Inoltre, guadagnare con il trading online è un'operazione che richiede impegno e costanza. Bisogna dimenticarsi, dunque, l'atteggiamento da investitori della domenica, che si collegano una volta ogni tanto e sperano di trovare le azioni dei propri sogni. Ogni giorno, o comunque con altissima frequenza, bisogna controllare l'andamento dei mercati per decidere che investimenti fare.
Nel caso di un robot indipendente ad opzioni binarie è possibile che il robot scandagli da solo tutte le azioni possibili e prenda una decisione in autonomia, ma questo non vuol dire che può essere lasciato completamente ad operare in solitaria. Una corretta impostazione iniziale dei filtri di ricerca e selezione ed un monitoraggio quotidiano permettono di guadagnare anche migliaia di euro ogni mese.


Conviene basarsi solo sul trading online per vivere?

Le persone che vogliono sapere quando guadagna un broker online lo vogliono sapere solitamente per regolarsi: è possibile vivere solo di questo? Esistono davvero persone che guadagnano e vivono soltanto grazie al trading online? La risposta è: dipende.
Nei primi periodi di abituamento a questo tipo di pratica è davvero difficile guadagnare cifre tali da poter vivere di trading. Gli investimenti che vengono fatti con i piedi di piombo, infatti, portano risultati a lungo termine, quindi nei primi mesi si potrebbero vedere davvero pochi soldi affluire nelle proprie tasche.
Quando gli investimenti cominciano a ingranare le cifre possibili da guadagnare consentono comunque di mettere insieme uno stipendio ottimo, paragonabile a quello di tanti professionisti. Il punto è che non è un fisso. Un medico o un professionista di alta formazione come un avvocato può percepire compensi mensili che certamente variano in base ai clienti o ai pazienti trattati privatamente, ma comunque una percentuale fissa determinata dall'esercizio della professione sotto gli auspici dello Stato entra ogni mese. Al contrario, fare operazioni di trading online non garantisce alcuna continuità nel tempo, nemmeno quando si è un broker esperto: potrebbe in ogni momento esserci un crollo del mercato o un imprevisto.
Per questo motivo è meglio non tenere mai la speculazione su azioni online come il proprio unico e solo lavoro, ma avere anche una professione che permetta di guadagnare una cifra adatta comunque a vivere dignitosamente. Tutto quello che entra dal trading online, per quanto possa superare o addirittura doppiare il proprio stipendio "ufficiale", è bene tenerlo come un plus al quale essere comunque pronti a rinunciare in caso di difficoltà.


1 commenti:

Commenti Offensivi, Link verso altri siti e spam qui non verranno pubblicati.